Home   >   Numeri Pubblicazioni   >   RMO 245 – Giugno-Luglio 2022

RMO 245 – Giugno-Luglio 2022

Carenza di personale, problema anche culturale

L’ottimo andamento del mercato riscontrato nello scorso anno in tutti i settori del manifatturiero italiano ha riportato al centro del dibattito il tema della formazione e dell’introduzione in azienda di nuove figure qualificate. È un argomento che negli ultimi anni è stato molto dibattuto anche alla luce della necessità di introdurre nelle aziende nuove figure professionali che rispondessero di skill tecnologici in ambito del paradigma 4.0 da un lato e della riqualificazione del personale presente in azienda dall’altro lato. Molte imprese, in questi anni, hanno creato al loro interno delle vere e proprie Accademy, diverse Università hanno istituito dei corsi di laurea calibrati su queste esigenze, sono stati creati dei percorsi formativi tra scuole superiori e luoghi di lavoro. Il modello che per anni abbiamo preso a riferimento è quello tedesco, consapevoli però che le dimensioni strutturali delle nostre aziende spesso non permettono quella formazione duale in apprendistato in azienda che da sempre caratterizza il competitor teutonico. Oggi, però, anche dalla Germania arriva un report che ci indica come anche lì stia emergendo una difficoltà nell’arruolamento di personale qualificato. Le imprese tedesche lamentano anche un decadimento del livello di qualità nei percorsi di apprendistato con le conseguenze negative sulla formazione delle competenze dei giovani. Allo stesso tempo indicano come nei prossimi anni avranno la necessità di aumentare del 5% circa la forza lavoro in modo permanente, addirittura per molte di esse questa necessità è nei prossimi sei mesi. In questo, il grido della difficoltà di reperire personale qualificato accomuna Italia e Germania. Segno da un lato che il mercato ha ripreso a correre, che qualche forma di turnover sia a compimento, ma dall’altro lato che forse ci sia anche una carenza di approccio culturale. Anche da parte dei giovani nelle scelte dei percorsi didattici. Ma, occorre dircelo, anche la necessità del mondo della meccanica di dare spazio in azienda, anche in ruoli apicali, alle competenze femminili.

l.rossi@lswr.it
@lurossi_71



Articoli in questo numero

  • L’emergenza sanitaria curata con stampa 3D

    L’adozione della stampa 3D nel settore sanitario ha avuto un’accelerazione con la pandemia, dove la carenza di materiali medici essenziali è stata superata dall’adozione delle tecnologie additive direttamente nel luogo dove sono effettuate le cure. Molti gli...

  • Tecnologie additive per la colonna vertebrale

    All’inizio dello scorso anno, l’azienda modenese Tsunami Medical ha proposto degli impianti di fusione spinale in titanio stampati in 3D e un sistema di viti e aste peduncolari per il settore ortopedico. Dalle gabbie intervertebrali in titanio...

  • Flessibilità per riempire siringhe e flaconi sterilizzati

    Injecta di IMA Life è una soluzione che garantisce flessibilità e tecnologia al servizio dell’industria farmaceutica. Injecta è stata sviluppata con un approccio integrato fra tre componenti fondamentali: macchina, isolatore e robot. La soluzione per riempire siringhe...

  • Soluzioni integrate per produzione automatizzata

    La tedesca Waldemar Link produce componenti per il settore medicale, da diversi anni l’azienda ha installato più di 50 macchine utensili a controllo numerico di DMG Mori sempre più automatizzate e che lavorano su tre turni. Recenti...

  • Sensore micromeccanico a ultrasuoni per ecografie

    Fondazione Bruno Kessler ha progettato un sensore micromeccanico a ultrasuoni per le ecografie in endoscopia. Con dimensioni di pochi millimetri, il dispositivo genera un’onda di ultrasuoni e riceve l’onda di ritorno che restituisce un’immagine dei tessuti attraversati....

  • Ricerca e robotica per la diagnosi Covid-19

    Sviluppato dall’Institute of Bioorganic Chemistry della Polish Academy of Sciences in collaborazione con Mitsubishi Electric, Labomatica e Perlan Technologies, il sistema robotico Agamede è stato progettato per accelerare la diagnosi del virus Sars-CoV 2. Combinando Intelligenza Artificiale...

  • Microforatura di piccoli componenti

    Nella lavorazione di piccoli componenti i vantaggi offerti dai componenti elettronici di minori dimensioni vanno a beneficio di svariati settori, tra cui medicale, automobilistico, dell’elettronica e aerospaziale. La nuova gamma di micropunte CoroDrill può aiutare i costruttori...

  • Lavorare pezzi lunghi su torni multimandrino

    Solitamente le macchine per tornitura lavorano pezzi lunghi mediante l’utilizzo di una boccola di guida. MultiSwiss 6×14 di Tornos ha introdotto un concetto innovativo: il mandrino mobile consente in particolare di separare le guide e quindi irrigidire...

  • Fresatura, tornitura e rettifica ‘all in one’

    Nel corso del recente ‘Soraluce Multitasking Event’, un webinar dedicato alle macchine multitasking Soraluce, sono state mostrate le diverse soluzioni multitasking prodotte dall’azienda in grado di realizzare operazioni di fresatura, tornitura e rettifica su pezzi di differenti...

  • Piattaforma digitale e piegatrici

    Durante la recente fiera Lamiera, Gasparini Industries ha messo in mostra due piegatrici – X-Press Next 30/1250 e una X-Press Next 165/3000 – e la piattaforma digitale G4Factory di servizi di controllo delle performance produttive e di...

  • Taglio laser e piagatura ad alta produttività

    Alla fiera Lamiera LVD ha posto l’accento sull’alta produttività, presentando una macchina per il taglio laser in fibra Phoenix FL-3015 con sorgente da 20 kW, una cella di piegatura robotizzata Ulti-Form e la suite completa del software...

  • Anche la robotica vola nel 2021

    Il 2021 si conferma anche per la robotica in Italia un anno record, come anche per la componentistica industriale. Tutti gli indicatori (consumi, produzione, export, import e consegne) hanno fatto segnare una crescita superiore a quella registrata...

  • A GrindingHub in scena la rettifica

    Ha debuttato dal 17 al 20 maggio a Stoccarda la fiera GrindingHub, il nuovo appuntamento dedicato a tecnologie, prodotti e soluzioni a completa copertura dell’intero processo della rettifica. Nato su iniziativa della VDW, associazione tedesca dei costruttori...

  • Da DMG Mori, automazione e digitalizzazione protagoniste a Pfronten

    In occasione della tradizionale Open House presso lo stabilimento tedesco di Pfronten, nel maggio scorso DMG Mori ha presentato le ultime novità e tendenze nel mondo delle macchine utensili, con le soluzioni di automazione flessibile di cui...

  • Rettifica cilindrica per la e-mobility

    Studer ha chiuso il 2021 con risultati finanziari tra i migliori di sempre nella storia dell’azienda. E sulla scia di ulteriori investimenti, attenzione alle persone e alla digitalizzazione si appresta a presentare nuove soluzioni per settori in...

  • Si riparte dalla fresatura a 5 assi: la proposta di Hermle

    Forte di un 2021 con risultati che sono andati oltre le aspettative, come da tradizione Hermle ha riaperto le porte della propria sede di Gosheim per l’Open House di primavera. Centri di lavoro a 5 assi e...

  • Innovazione in vetrina all’Open House Heller

    Nel maggio scorso Heller ha organizzato una Open House presso la sede centrale di Nürtingen. L’evento si è concentrato sulle ultime generazioni di centri di lavoro a 4 e 5 assi, sono state presentate anche tecnologie innovative...

  • Conferito a un italiano il Nobel della robotica

    Tra i sei premiati con l’Engelberger Robotics Award, l’onorificenza più prestigiosa al mondo nel campo della robotica, quest’anno figura il professor Bruno Siciliano dell’Università Federico II di Napoli. Un riconoscimento non solo al docente ma anche all’eccellenza...

  • Aignep, la forza di muoversi lungo cinque direzioni

    Aignep SpA si pone l‘obiettivo di presentarsi come unico interlocutore per tutte le esigenze nel settore dell’automazione pneumatica. Per questo l’azienda si muove lungo cinque direzioni: connessioni, giunti automatici, automazione, distribuzione per l’aria e valvole di controllo...

  • L’innovazione si concentra su geometrie e materiali

    Incrementare le prestazioni e la qualità della lavorazione del pezzo, con la conseguente maggiore durata dei manufatti è il binario sul quale lavora la ricerca nello sviluppo di nuovi utensili, geometrie e materiali. L’innovazione si rivolge verso...