Termografia 3D ad alta velocità con termocamera Teledyne Flir

Pubblicato il 26 novembre 2021
Teledyne Fair termografia 3D

Il team del Fraunhofer IOF di Jena, che conduce ricerca applicata nella fotonica, ha sviluppato un sistema di termografia 3D ad alta velocità che impiega anche una termocamera scientifica di Teledyne Flir. Obiettivo del sistema è combinare dati spaziali 3D altamente dinamici e dati termici per catturare contemporaneamente cambiamenti di forma e temperatura in processi estremamente veloci, come un crash test o l’attivazione di un airbag.

Il sistema si basa su due telecamere monocromatiche ad alta velocità e alta risoluzione, sensibili nello spettro del visibile, che operano a frame superiori a 12.000 Hz, unite a un proiettore Gobo (GOes Before Optics) sviluppato autonomamente dai ricercatori per l’illuminazione attiva. Quest’ultimo proietta una sequenza ultra veloce di modelli a strisce aperiodiche, per consentire alle telecamere di registrare le informazioni 3D. E’ stata quindi aggiunta una termocamera modello Flir X6901sc SLS LWIR, che produce immagini termiche a una velocità di 1000 Hz, con risoluzione di 640 × 512 pixel.

Tutte e tre le telecamere registrano i dati dell’immagine contemporaneamente durante la misurazione. I dati delle telecamere, combinati con la proiezione del proiettore Gobo, producono una ricostruzione 3D dell’immagine, sulla quale vengono sovrapposti i dati infrarossi 2D dell’immagine termica della termocamera LWIR per assegnare i valori di temperatura alle coordinate spaziali in un processo di mappatura, grazie anche alla calibrazione di tutte e tre le telecamere. La combinazione dei dati 3D ricostruiti con i dati 2D della termocamera FLIR X6901sc SLS ad alta velocità produce, in breve, immagini termiche tridimensionali ad alta velocità.

Teledyne Fair termografia 3D Fraunhofer IOFFLIR X6901sc SLS opera nella gamma dell’infrarosso a onda lunga, quindi non è sensibile alla gamma di lunghezze d’onda del visibile e del vicino infrarosso, in cui la lampada del proiettore Gobo emette radiazioni. Poiché anche il riscaldamento dell’oggetto da parte dei modelli sinusoidali aperiodici proiettati è insignificante, il proiettore Gobo non ha alcuna influenza sull’immagine termica.

Il sistema è stato testato in vari scenari: un giocatore di basket che dribblava una palla (che non solo deforma la palla, ma provoca anche un riscaldamento termico). Un’altra possibile applicazione è la misurazione dell’andamento della temperatura e la rappresentazione spaziale in caso di attivazione di un airbag: il sistema ha registrato il processo ad alta velocità da una distanza di 3 m per mezzo secondo. Combinando i dati tridimensionali con le informazioni delle immagini termiche è risultato chiaro non solo quanto l’airbag fosse diventato caldo a seguito dell’apertura, ma anche in quale momento e con quali coordinate spaziali esatte. Tali informazioni possono aiutare a ridurre e prevenire il rischio di lesioni ai conducenti legate all’attivazione dell’airbag.

Secondo il team di ricerca, le possibili applicazioni per una combinazione di dati 3D ad alta risoluzione e immagini termografiche veloci sono quindi numerose. “È possibile ottenere informazioni vantaggiose, ad esempio, osservando i crash test, studiando i processi di deformazione e di attrito, o eventi estremamente rapidi e termicamente rilevanti – dice Martin Landmann del team di ricerca IOF -, come le esplosioni quando viene attivato un airbag oppure in un quadro elettrico. Il sistema è inoltre soggetto a continui sviluppi e ottimizzazioni. Pertanto, non possiamo che aspettarci di vedere risultati di ricerca sempre più innovativi in futuro”.

 



Contenuti correlati

  • Anie nomina presidente Filippo Girardi
    Filippo Girardi nominato alla presidenza Anie

    L’assemblea dei soci di Federazione Anie ha eletto Filippo Girardi, presidente e amministratore delegato di Midac Batteries (Soave, Verona), al ruolo di nuovo presidente della Federazione per il prossimo quadriennio 2021-2025. Girardi sarà affiancato da una squadra...

  • SKF testing center cuscinetti Airasca
    Testing cuscinetti, Italia riferimento globale per SKF

    L’Italia gioca un ruolo guida per SKF, grazie all’area testing del sito dell’azienda ad Airasca (TO) che rappresenta una realtà di riferimento globale per lo sviluppo dei cuscinetti del futuro. La struttura è una delle più grandi...

  • Universal Robots ricerca robotica carta delle idee
    Rete virtuosa nella ricerca sulla robotica con Universal Robots

    Si è tenuto lo scorso 26 ottobre il terzo appuntamento dedicato a valorizzare la Carta delle idee della robotica collaborativa di Universal Robots. Al centro del dibattito è stata l’idea, proposta dal professore del Politecnico di Milano...

  • Hexagon Stratasys aerospace soluzione certificata stampa 3D
    Additivo certificato per aerospace con Hexagon e Stratasys

    La divisione Manufacturing Intelligence di Hexagon e Stratasys hanno collaborato alla creazione di una soluzione certificata che va dalla progettazione alla stampa 3D per le materie plastiche, che consente alle aziende del settore aerospaziale di rafforzare il...

  • 33.BIMU macchine utensili robot automazione Ucimu
    33.BI-MU appuntamento dal 12 al 15 ottobre 2022

    Si terrà dal 12 al 15 ottobre 2022 33.BI-MU, appuntamento con la biennale dedicata all’industria delle macchine utensili ad asportazione, deformazione e additive, robot, digital manufacturing e automazione, tecnologie abilitanti e subfornitura promossa da Ucimu e organizzata...

  • Aras cluster Fabbrica Intelligente
    Aras entra nel Cluster Fabbrica Intelligente

    Aras, fornitore di soluzioni PLM, entra a far parte in qualità di socio ordinario del Cluster Tecnologico Nazionale Fabbrica Intelligente (CFI). L’associazione, riconosciuta dal Miur, è composta da tutti gli stakeholder più rappresentativi coinvolti nella creazione del mercato...

  • EMO Milano 2021: oltre 60.000 presenze e 91 Paesi

    Si è conclusa sabato 9 ottobre EMO Milano 2021, la mondiale dedicata al mondo della lavorazione dei metalli che si è svolta presso il quartiere espositivo di fieramilano Rho. Promossa da Cecimo, l’associazione europea delle industrie della...

  • Kabelschlepp Quantum catene portacavi camera bianca
    Catene portacavi Kabelschlepp in camera bianca

    Quantum è il conduttore dinamico di energia sviluppato da Kabelschlepp, una catena portacavi estremamente leggera, silenziosa e pulita ideale per applicazioni in camere bianche per produzione di microchip e semiconduttori. Quantum è stato progettato senza giunzioni, assicurando...

  • NSK collaborazione MCM guide lineari
    Guide lineari NSK nei sistemi multipallet di MCM

    Le guide lineari NH di NSK, nelle taglie 25 e 35, sono state scelte da MCM per il cambio utensili verticale e per i sistemi multipallet sui suoi centri di lavoro. Queste applicazioni richiedono la movimentazione di...

  • Efim Siri esposizione robotica 33 BIMU
    Robotica industriale, nuovo appuntamento con Efim e Siri in BI-MU nel 2022

    Efim – Ente fiere italiane macchine, presenta un nuovo e innovativo progetto espositivo dedicato al mondo della robotica, che sarà ospitato nell’ambito di 33.BI-MU, la biennale della macchina utensile in fieramilano Rho dal 12 al 15 ottobre...

Scopri le novità scelte per te x