Tra digitalizzazione, automazione e sostenibilità, i 75 anni di Lenze

Pubblicato il 3 novembre 2022
Lenze Italia 75 anni automazione digitalizzazione

Lenze celebra quest’anno 75 anni di attività e per l’occasione ha presentato i risultati record raggiunti nell’anno fiscale 2021-2022, con una serie di eventi dedicati ai clienti e alla stampa tenutisi tra il 12 e 13 ottobre scorsi presso la sede Lenze di Extertal, nel distretto di Hannover. Nella foto qui a fianco, i festeggiamenti per i 75 anni di Lenze lo scorso 15 ottobre in Lenze Italia, con la direzione al completo: da sinistra a destra, Carlo De Regis – Managing Director Lenze Italia presso stabilimento Isola Rizza (VR), Sergio Vellante – Deputy Vice President South Europe & South America, e Andrea Barbolini – Managing Director Lenze Italia.

L’azienda nell’ultimo anno fiscale ha infatti raddoppiato gli ordini in ingresso, cresciuti del 50% rispetto al precedente esercizio a quota 1,1 miliardi di euro. I ricavi per l’anno fiscale 2021-2022 sono saliti a 832,6 milioni di euro, con una crescita del 21% sull’anno precedente, mentre il risultato operativo è stato pari a 91,8 milioni, così come ulteriormente migliorato è stato l’equity ratio al 63,1%, che mostra la forte stabilità finanziaria del Gruppo.

Lenze Italia 75 anni automazione digitalizzazione meccatronicaI 75 anni di storia ed esperienza, unitamente ai risultati finanziari record che fanno dell’ultimo anno uno dei migliori di sempre, permettono quindi a Lenze di guardare avanti e prepararsi con coraggio ai cambiamenti che le sfide odierne sul mercato richiedono. Sfide che l’azienda riassume in quattro trend, a partire dalla tendenza all’onshoring nel settore industriale, in ragione delle tensioni geopolitiche e a seguito delle difficoltà generate dalla pandemia negli ultimi due anni, fenomeno che porterà alla nascita di nuovi stabilimenti produttivi in ottica di ‘glocalizzazione’. La digitalizzazione è un secondo grande trend, che consente di sviluppare innovative soluzioni di automazione, ottimizzando le produzioni facendo fronte alla pressione in crescita sui costi e all’aumento dei prezzi delle risorse e dell’energia. Strettamente legato è quindi il tema della decarbonizzazione e del cambiamento climatico, che impone la ricerca di efficienze e riduzione dei consumi energetici, e infine in parallelo il cambiamento demografico, con le difficoltà a reperire figure professionali dotate delle necessarie competenze.

“Anche in un simile quadro di mercato turbolento, l’automazione resterà un settore vincente negli anni a venire – ha quindi dichiarato Christian Wendler, CEO di Lenze -. L’industria deve accrescere velocemente il suo impegno nella riduzione delle emissioni di carbonio. Stiamo aiutando i nostri clienti a sviluppare processi di produzione sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico, grazie ad automazione e digitalizzazione. In particolare, a causa della crescente pressione sui costi e delle sempre più severe normative ambientali, stiamo offrendo ai nostri partner nel comparto delle piccole e medie imprese soluzioni atte a incrementare il loro valore aggiunto, supportate dagli smart data: sfruttando i nostri molti anni di esperienza e la nostra conoscenza di dominio, siamo infatti in grado di analizzare e interpretare i loro dati macchina generando insight rilevanti per i nostri clienti. In tal modo siamo in grado di mappare con precisione il fabbisogno energetico di una macchina e di ridurne il consumo di energia in media fino al 30%. L’automazione è la chiave per un successo duraturo”.

Lenze Italia 75 anni automazione digitalizzazione Mecathinics Competence Center

Inaugurazione del Mechatronic Competence Campus (MCC) in Germania a Extertal. A destra, il CEO Lenze Christian Wendler

Per il futuro, Lenze intende quindi puntare moltissimo sulla collaborazione con fornitori, clienti, startup e istituti di ricerca, nella convinzione che l’incontro di idee ed esperienze in ecosistemi aperti e collaborativi sia essenziale per far scaturire soluzioni e servizi innovativi e nuovi modelli di business. In questa direzione vanno gli investimenti messi in campo per la creazione di un Mechatronic Competence Campus (MCC) presso la sede di Extertal, un luogo che raccoglie tutte le competenze di meccatronica del Gruppo e dove sviluppare nuove soluzioni di azionamento che uniscono meccanica, elettronica e software. Le attività e i lavori iniziati nell’estate 2022 presso il Digital Hub Industry a Brema hanno inoltre consentito di avviare innovative forme di collaborazione, in stretta cooperazione con l’Università di Brema per offrire alle PMI un ecosistema per lo scambio aperto di idee e lo sviluppo di progetti sperimentali.

Durante l’evento per il suo 75esimo anniversario, l’azienda ha infine presentato Nupano (nome che sta per New Panorama), piattaforma aperta di automazione che consente ai costruttori di portare la digitalizzazione in maniera facile all’interno delle loro macchine. La piattaforma consente di implementare funzionalità software in modo semplice e senza possedere specifiche competenze IT, trasferendole direttamente dal digital twin nel cloud della macchina su qualunque tipo di PLC, abbattendo così la barriera tra mondo OT del controllo macchina e le infinite possibilità offerte dalle moderne tecnologie IT. In questo modo i costruttori di macchine possono differenziare la propria offerta sul mercato grazie a nuovi servizi digitali, generando valore aggiunto e aprendo nuove fonti di ricavo, abbracciando nuovi modelli di business. Garantendo al contempo la sicurezza delle soluzioni e la tutela della proprietà intellettuale delle applicazioni, oltre ad assicurare la facile e trasparente gestione degli aggiornamenti alle ultime versioni sviluppate delle app disponibili grazie a un sistema di gestione più efficiente del lifecycle delle applicazioni software installate sulle macchine.

Lenze Italia 75 anni automazione digitalizzazione piattaforma Nupano

La piattaforma aperta Nupano di Lenze per portare la digitalizzazione nelle macchine

Marco Zambelli



Contenuti correlati

  • Bosch Rexroth formazione 4.0 lean Bonfiglioli Consulting
    Partnership in formazione 4.0 tra Bosch Rexroth e Bonfiglioli Consulting

    Bosch Rexroth e Bonfiglioli Consulting hanno avviato una collaborazione strategica per la formazione dei clienti e prospect sui temi della lean production e di Industry 4.0. La società italiana di consulenza diventa così Certified excellence training partner...

  • SKF medaglia platino sostenibilità rating EcoVadis
    Sostenibilità, medaglia di platino a SKF da EcoVadis

    SKF ha ricevuto una medaglia di platino da EcoVadis, piattaforma di rating per la valutazione della sostenibilità nelle catene di fornitura. L’azienda ottiene così per il terzo anno consecutivo la medaglia di platino, collocandosi tra le migliori...

  • Ucimu Lamiera massimo-carboniero
    Presse oleodinamiche, Omera annuncia l’acquisizione di Gigant

    Omera prosegue il suo percorso di crescita e annuncia l’acquisizione del marchio, dei beni mobili e dei beni immateriali della ditta Gigant, azienda storica di Calderara di Reno (BO) specializzata nella progettazione e produzione di presse oleodinamiche...

  • PTC Delnevo trend 2023 adozione soluzioni SaaS cloud native
    Cloud e soluzioni SaaS nel PLM, i trend 2023 per PTC

    Nel settore industriale, il 2022 per PTC è stato un anno in cui, nonostante la situazione di incertezza globale, l’innovazione ha proseguito la sua corsa facendo registrare nuovi e importanti passi in avanti. La trasformazione digitale sarà...

  • Aveva acquisizione Schneider Electric gestione energia Herweck
    Energia in gestione digitale, acquisizione di Aveva da parte di Schneider Electric

    E’ stata completata l’acquisizione di Aveva da parte di Schneider Electric. Dalla sua fondazione, l’azienda è passata dall’essere uno sviluppatore di software di progettazione specialistica a figurare tra i principali fornitori al mondo di software industriale, con...

  • Produzione di batterie nell’e-mobility

    Digatron Systems, specialista nella produzione di batterie, si è affidato a Festo e al distributore Arcotec- Gruppo FIZ per integrare nel suo progetto soluzioni meccaniche, elettroniche ed elettromeccaniche Leggi e scarica l’articolo.

  • A Torino un centro di eccellenza per la guida autonoma

    Luxoft, multinazionale che sviluppa software per la guida autonoma e personalizzazione della dotazione del veicolo, ha inaugurato a ottobre a Torino il suo centro di eccellenza. Qui, Luxoft ha deciso di investire e di attrarre competenze e...

  • Bosch Rexroth certificazione Top Employer
    Digitalizzazione e persone al centro, Bosch Rexroth è Top Employer 2023

    L’approccio data-driven che ha guidato il cambiamento in ambito HR è valso a Bosch Rexroth il riconoscimento di Top employer 2023, certificazione per le eccellenze aziendali nelle politiche e strategie HR capaci di contribuire al benessere delle...

  • Omron produzione flessibile automazione armonizzata Innovation Lab
    Automazione armonizzata per produzione flessibile secondo Omron

    La produzione flessibile nel futuro di Industria 4.0 è stata il tema al centro dell’incontro tenutosi lo scorso 25 gennaio presso l’Innovation Lab di Omron a Milano. Protagonista dell’incontro sul Flexible manufacturing è stato in particolare l’ecosistema...

  • L’approccio sostenibile secondo Bosch Rexroth

    Il Gruppo Bosch è diventato già nel 2020 carbon neutral negli oltre 400 impianti produttivi del mondo, assumendo un ruolo di precursore nel percorso di trasformazione green. Bosch Rexroth segue le orme del Gruppo attraverso un approccio...

Scopri le novità scelte per te x