Home   >   Numeri Pubblicazioni   >   RMO 237 – Giugno/Luglio – 2021

RMO 237 – Giugno/Luglio – 2021

Occupazione, c’è la domanda ma mancano le competenze 

Gli annunci evidenziano buone prospettive occupazionali per i mesi a venire. Nonostante questo, più della metà delle imprese metalmeccaniche indica di incontrare difficoltà nel reperire profili professionali adatti. Secondo un’indagine congiunturale di Federmeccanica, presentata nel giugno scorso, le competenze più difficili da reperire sono quelle tecniche di base/tradizionali (42,0%), seguite da quelle trasversali (31,0%) mentre le competenze tecnologiche avanzate/digitali hanno riguardato il 24,0% degli intervistati. L’indagine mette in evidenza come siano più le imprese che prevedono di aumentare l’occupazione rispetto a quelle che pensano di ridurla, con un saldo positivo di circa l’8%. Però non si trovano le competenze necessarie. Anziché generarsi un circolo virtuoso, il rischio è quello di un’involuzione. In questo senso, diventa necessario attivare investimenti mirati in istruzione e mettere in campo politiche attive efficaci. Prosegue intanto il miglioramento della produzione metalmeccanica, dopo il crollo registrato nel 2020 (-13,5%). Secondo l’indagine di Federmeccanica, nel primo trimestre del 2021 i volumi di produzione sono cresciuti del 15,6% nel confronto con l’analogo periodo dell’anno precedente e dello 0,8% rispetto all’ultimo trimestre del 2020. I risultati registrati nel confronto tendenziale sono in larga misura ascrivibili al mese di marzo che si è confrontato con il primo mese di lockdown (marzo 2020). Dall’indagine emerge anche che la gran parte delle imprese (84%) ha risentito del rincaro dei prezzi dei metalli e dei semilavorati in metallo utilizzati nei processi produttivi e l’incremento dei costi di produzione nel 60% dei casi determinerà sia un aumento dei prezzi di vendita sia una riduzione dei margini di profitto. Il 54% delle imprese ha, inoltre, dichiarato di avere difficoltà di approvvigionamento dei metalli e semilavorati in metallo a causa della loro scarsità sul mercato e in alcuni casi anche per la bassa qualità di parte dell’offerta.

l.rossi@lswr.it
@lurossi_71



Articoli in questo numero

  • Lo smorzamento delle vibrazioni nelle macchine utensili

    Il mercato delle macchine utensili cresce, con riflessi positivi sul segmento dei componenti. Le scelte progettuali relative allo smorzamento delle vibrazioni sono fondamentali per garantire qualità delle finiture e durata di macchina e utensile Leggi e scarica...

  • Da EWM: generatori per ogni utilizzo

      EWM amplia la sua serie XQ nel campo della saldatura MIG/MAG, grazie ai nuovi Phoenix XQ puls e Taurus XQ Synergic. In questo modo è possibile scegliere il generatore di saldatura XQ adatto a ogni campo...

  • Progetti 4.0 per fluidi e lubrificanti

      Il Gruppo Fuchs propone lubrificanti e lubrorefrigeranti di ultima generazione: ambiente e sicurezza degli operatori è ormai lo standard, come è giusto che sia. Oggi, la sfida riguarda il controllo e la gestione del lubrificante con...

  • Herambiente acquisisce la società Recycla

    Il Gruppo Hera, attraverso la controllata Herambiente, acquisisce la società friulana Recycla che gestisce tre piattaforme per rifiuti industriali solidi e liquidi. Questa operazione rappresenta un nuovo step nel percorso di continua crescita di Herambiente, leader in...

  • Le rettificatrici Studer vincono la sfida

    Studer ha superato con successo le sfide lanciate dalla pandemia nel 2020, chiudendo l’anno con importanti ordini in entrata in particolare dall’Italia, dove la EMO di Milano a ottobre alimenta ottime aspettative per un’ulteriore crescita di mercato...

  • Formazione e AI: sfide della robotica

    Dopo anni di crescita impetuosa, lo scorso anno la robotica industriale anche in Italia ha subito una battuta di arresto. In controtendenza la robotica di servizio che continua a crescere. Secondo l’analisi, presentata da Siri ed elaborata...

  • L’additive manufacturing, nell’industria 4.0

    È certo che la quarta rivoluzione industriale ha cambiato profondamente il modo di lavorare. L’additive manufacturing, nella moderna industria 4.0, sembra essere una tecnologia importante e insostituibile in produzione. I processi disponibili sono differenti, nuovi scenari e...

  • Il mercato della macchina utensile si rimette in moto

    L’inizio di quest’anno si caratterizza dalla raccolta di importanti ordinativi per i costruttori di macchine utensili, anche se per tornare ai livelli di qualche anno fa occorrerà attendere il prossimo anno. Il quadro emerge dal confronto di...

  • Microlavorazioni per impianti dentali

    Chiunque voglia realizzare impianti in ceramica di alta qualità necessita di strumenti di precisione per la microlavorazione. Dentalpoint AG realizza micropunte smerigliatrici utilizzando un sistema laser progettato e costruito da Aerotech che integra uno scanner galvanometrico e le tavole...

  • Taglio laser di grande formato

    Con struttura a portale di grande formato, Taurus FL è la nuova macchina di LVD dedicata al taglio laser in fibra. Con un design modulare unico, la macchina è stata progettata per capacità di taglio di lamiere di...

  • Maggiore efficienza produttiva grazie all’automazione

    Le soluzioni di automazione laser di Salvagnini sono estremamente ampie e modulari per rispondere alle diverse esigenze produttive, contribuendo a ridurre i tempi di carico/scarico. L’automazione di carico/scarico, accoppiata ad un magazzino, diventa fattore abilitante per aumentare l’autonomia del...

  • Le innovative proposte di Trumpf a misura di cliente

    Un vero e proprio percorso esplorativo tra le proposte di Trumpf nelle diverse aree applicative aziendali. Un’innovation walk per scoprire nuove soluzioni nell’ambito della punzonatura, del taglio laser, dell’additive manufacturing e del 3D, pensate e realizzate a misura...

  • Mitsubishi Electric: Intelligenza Artificiale e aumento di produttività

    Con il sistema Mitsubishi Electric serie GX-F si ottiene un aumento di produttività fino al26%. Questo grazie ai tempi di piercing più brevi, alle maggiori velocità di taglio, all’elevata qualità del fascio della nuova sorgente fibra e alla...

  • Laser Genius+ nuovo prodotto laser 2D da Prima Power

    Prima Power arricchisce la sua offerta di macchina laser 2D con un nuovo prodotto pensato e sviluppato per rispondere alle esigenze di un mercato in continua evoluzione: Laser Genius+. La nuova macchina laser fibra 2D è stata completamente progettata...

  • Laser in fibra ottica per tagliare lamiere, l’esperienza di Me.Bu.

    Officine Meccaniche Francesco Butera, nota come Me.Bu., è un’azienda della provincia di Varese specializzata nella lavorazione della lamiera. Per le lavorazioni di taglio dei metalli, Me.Bu. ha puntato sull’utilizzo della tecnologia laser in fibra ottica. Una scelta che nel...

  • Rettificatrici: versatilità nelle lavorazioni

    Continua lo sviluppo tecnologico delle rettificatrici diventate, nella maggior parte dei casi, dei veri e propri centri di rettificatura ad alta produttività. Molta attenzione viene posta sul basamento, per minimizzarne le vibrazioni, e sulle mole che adottano...

  • Comau, soluzioni di automazione e servizi innovativi 4.0

    Da oltre 45 anni Comau mette le proprie competenze e tecnologie a disposizione di aziende e partner, con l’obiettivo di guidarle nel processo di transizione tecnologica e digitale. Seguendo un approccio HUMANufacturing – l’uomo e le sue...