Lego per giovani ingegneri nella sfida posta da Lego e Volvo

Pubblicato il 28 settembre 2021
Lego Volvo sfida ingegneria Firts Lego League

E’ stata coronata dal successo l’impresa delle quattro squadre di 35 giovani esperti di ingegneria che, avendo a disposizione solo elementi LEGO Technic e il loro estro, hanno trovato la soluzione per spostare il più grande trasportatore al mondo, una Volvo A60 Articulated Hauler di 50 metri.

La sfida, lanciata dagli esperti di ingegneria del Gruppo Lego e di Volvo, mirava a incoraggiare i team delle squadre della First Lego League, formati da giovani studenti che da Stati Uniti, Svezia, Giappone e Nigeria hanno collaborato per risolvere il problema. Come programma di robotica che prepara gli studenti a carriere STEM nel mondo reale, First Lego League riunisce ogni anno giovani appassionati di codifica per incontrarsi, competere e sviluppare insieme le loro abilità STEM, attraverso sfide di apprendimento pratico.

Questa è però stata la prima volta in assoluto che i ragazzi partecipanti, pur separati da 20.000 miglia, sono stati incaricati di risolvere un problema reale. Obiettivo del progetto è invogliarli a proseguire sulla strada della collaborazione e dell’ispirazione reciproca, per continuare a sviluppare le loro competenze STEM e far crescere i costruttori di domani. Ognuna della quattro squadre ha quindi ricevuto la versione LEGO Technic da 2.193 pezzi del trasportatore, il set LEGO Technic 6×6 Volvo Camion Articolato, e ha avuto tre mesi di tempo per lavorare insieme per costruire un prototipo che fosse abbastanza potente da spostare il macchinario da 43.000 kg utilizzando gli elementi Lego inclusi nel set.

Le squadre hanno presto capito che per muovere il trasportatore avevano bisogno di creare una forza di trazione di 10.000 newton e hanno trascorso centinaia di ore per sviluppare, presentare e perfezionare una soluzione su come spostarlo. Dopo lunghi tempi di riflessione e di problem solving transfrontaliero, i ragazzi hanno inviato agli ingegneri della fabbrica Lego progetti e istruzioni precise, in grado di dar vita alle loro idee.

I quattro team hanno osservato con trepidazione via livestream gli ingegneri del test center del Gruppo Lego a Kladno, mentre impostavano tutto e accendevano i sistemi per essere pronti all’azione. Dopo che il loro primo tentativo è stato abbandonato a causa di un incendio, rimandando i giovani geni al tavolo di progettazione, le squadre hanno trattenuto il respiro per una seconda volta, quando tutti i 728.168 elementi LEGO Technic utilizzati hanno cominciato a ronzare, inviando segnali ai 1.920 motori Lego Technic Control+ XL. Questi, poco a poco, hanno quindi iniziato a far muovere le ruote, impiegando appena 30 minuti per attraversare la pista di 50 metri.

“È incredibile che dei ragazzi agli inizi del loro percorso ingegneristico siano riusciti, non solo a risolvere un compito così complesso, ma a farlo così bene – ha detto Libor Udržal, maestro costruttore e ingegnere del Gruppo Lego -. In verità, abbiamo dovuto mettere altre 45 tonnellate di massi all’interno del trasportatore per renderlo più impegnativo! I motori del set LEGO Technic 6×6 Volvo Articulated Hauler pesano circa 3,62 kg, ma l’Hauler pesa oltre 11.000 volte di più. Anche con i miei 20 anni di esperienza, mi sarei sentito scoraggiato davanti questa sfida”.

“I bambini hanno dimostrato un’incredibile resilienza e tenacia – ha quindi aggiunto Frida Jönsson, designer di Volvo -. Nonostante i loro piani si siano letteralmente ridotti in cenere al primo tentativo, le squadre hanno dimostrato che con la collaborazione, il lavoro di squadra e una buona dose di creatività, si può sempre trovare un modo per avere successo.  Mentirei se dicessi che di non essermi commossa per l’orgoglio e la gioia pura trasmessa dalle squadre quando hanno capito che il loro duro lavoro era stato ripagato”.

Durante la sfida, i giovani ingegneri sono stati accoppiati con designer ed esperti di ingegneria del Gruppo Lego e Volvo per guidarli durante la sfida, sostenere la crescita delle loro competenze STEM e incoraggiarli a usare la loro sconfinata creatività per superare quelle che in quel momento potevano sembrare sfide insormontabili.

La gamma LEGO Technic Control+ aiuta i bambini dagli 11 anni in su a costruire alcuni dei loro mezzi preferiti utilizzando elementi LEGO Technic. L’applicazione LEGO Technic Control+, facile da usare, rispecchia i controlli dell’abitacolo del veicolo per fornire un’esperienza di gioco completamente coinvolgente che aiuta i bambini a imparare come funzionano nella vita reale.



Contenuti correlati

  • Bosch Rexroth Smart MechatroniX kit meccatronica pressatura
    Fabbrica smart e flessibile con i kit di meccatronica Bosch Rexroth

    Semplicità e velocità di sviluppo e implementazione ispirano la piattaforma Smart MechatroniX di Bosch Rexroth, pensata per la fabbrica del futuro che sarà più intelligente, flessibile, connessa e software-based rispetto ai plant produttivi attuali. Garantendo al contempo...

  • Hexagon Odyssee A eye simulazione ingegneristica CAE
    CAE semplificato e potenziato con l’AI in Hexagon MI

    La divisione Manufacturing intelligence di Hexagon presenta Odyssee A-Eye, strumento di intelligenza artificiale che migliora progettazione e simulazione ingegneristica con le soluzioni CAE dell’azienda. Lo strumento applica il riconoscimento avanzato dei modelli a immagini, fotografie, video e...

  • Aumenta il fatturato grazie al cobot

    BW Industrie ha implementato diversi cobot Universal Robots connessi a diverse fasi delle lavorazioni del metallo. Dall’asservimento della CNC a operazioni di deburring e finiture. Grazie ai cobot l’azienda francese ha aumentato il fatturato di quasi il...

  • Ad ogni applicazione una motorizzazione specifica

    Softing Italia Motors è specializzata nella progettazione e importazione di motori e motoriduttori di piccole e medie dimensioni che supportano, indicativamente, dai 2 W fino ai 400 W di potenza. Alla fiera MecSpe l’azienda mette in vetrina...

  • Lenze ottimizzazione azionamenti funzione auto tuning
    Azionamenti in auto-tuning integrato con soluzione Lenze

    Lenze ha automatizzato la misurazione dell’anello di controllo del motore e il processo di impostazione dei relativi parametri per i servo inverter serie i700 e i950, per un notevole risparmio di tempo della messa in servizio degli...

  • Universal Robots ricerca robotica carta delle idee
    Rete virtuosa nella ricerca sulla robotica con Universal Robots

    Si è tenuto lo scorso 26 ottobre il terzo appuntamento dedicato a valorizzare la Carta delle idee della robotica collaborativa di Universal Robots. Al centro del dibattito è stata l’idea, proposta dal professore del Politecnico di Milano...

  • Klain robotics Mecspe robot Denso
    Robot Denso di grande taglia con K.L.A.IN.robotics in Mecspe

    K.L.A.IN.robotics rinnova anche quest’anno la sua presenza alla fiera Mecspe, dedicata alle innovazioni per l’industria manifatturiera che per la prima volta si svolge a Bologna, dal 23 al 25 novembre. L’azienda esporrà nel proprio spazio le tecnologie...

  • Parker inverter veicoli elettrici
    Inverter Parker Hannifin per veicoli elettrici e ibridi

    Parker Hannifin lancia le unità di serie Global vehicle inverter (GVI) ad alta e bassa tensione, dal design compatto e robusto per soddisfare i requisiti di prestazioni elevate dei veicoli elettrici/ibridi fuoristrada e dei veicoli commerciali su...

  • Hexagon Stratasys aerospace soluzione certificata stampa 3D
    Additivo certificato per aerospace con Hexagon e Stratasys

    La divisione Manufacturing Intelligence di Hexagon e Stratasys hanno collaborato alla creazione di una soluzione certificata che va dalla progettazione alla stampa 3D per le materie plastiche, che consente alle aziende del settore aerospaziale di rafforzare il...

  • Transizione 4.0, dal 2023 diminuisce l’incentivo 

    Il disegno di Legge Bilancio 2022 approvato giovedì scorso dal Cdm riscrive le regole di una delle agevolazioni che più ha spinto la ripresa industriale e manifatturiera del Paese. Industria 4.0, ridenominato successivamente Transizione 4.0, ovvero il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali 4.0, secondo le intenzioni...

Scopri le novità scelte per te x