Guido Bortoni è il nuovo presidente del CdA di Cesi

Pubblicato il 1 ottobre 2021
Cesi nomine Bortoni Codazzi

Guido Bortoni è stato nominato presidente nel Consiglio di amministrazione di CESI Spa (Centro elettrotecnico sperimentale italiano), rinnovato lo scorso 14 luglio dall’Assemblea straordinaria degli azionisti. Durante la prima seduta del Consiglio, dello scorso 15 luglio, Matteo Codazzi è stato inoltre confermato amministratore delegato per il triennio 2021 – 2023.

Nel suo passato percorso professionale, Bortoni è stato residente di ARERA – Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – dal 2011 al 2018. In precedenza, è stato capo dipartimento energia del Governo italiano (2009-2011); direttore mercati energia presso l’allora Autorità per l’energia elettrica e il gas (1998-2009); ingegnere impegnato negli Studi di Rete del CESI/ENEL (1987-1998), dove ha svolto stage di lungo termine presso utility statunitensi e presso Électricité de France – Études et Recherches (EDF) a Parigi. Da luglio 2019, ha ricoperto l’incarico di senior advisor – regulatory presso la Direzione generale energia della Commissione Europea. Laureato in Ingegneria elettrica all’Università degli Studi di Pavia, ha conseguito un Master in amministrazione e gestione aziendale al Politecnico di Milano.

“Il mio pensiero riconoscente va agli azionisti di CESI, al nuovo CdA e a tutti i nuovi colleghi che spero di incontrare presto, appena si potrà – ha ringraziato il neo presidente Bortoni -. È un ritorno nei luoghi in cui è iniziata la mia carriera professionale, dove ho avuto l’opportunità di sviluppare un background attestato sulle best practice italiane ed europee, essenziale per il dialogo con Istituzioni e player nel mondo dell’energia. Ritrovo oggi un Gruppo CESI più espanso, diversificato e migliorato ulteriormente, che si pone come coadiutore e ispiratore degli attori della trasformazione energetica globale con i suoi servizi di testing e consulting, integrati a quelli di ingegneria civile e ambientale. Ciò grazie alle capacità di chi vi lavora e alla visione delle gestioni più recenti. Straordinarie, difatti, sono le competenze di CESI nei servizi a supporto dei sistemi energetici nel loro adattarsi (adaptation) ai cambiamenti climatici. Così come aggiornatissimo è lo strumentario alla base delle consulenze CESI sulle policy per la riduzione delle emissioni climalteranti (mitigation) e per l’integrazione dei mercati energetici”.

Codazzi è AD di CESI dal 2009. Dal 2006 al 2009 ha ricoperto il ruolo di CEO e country manager per Enel in Romania. In Enel dal 1999, è stato direttore mercato residenziale e business di Enel Distribuzione e ha, inoltre, ricoperto importanti incarichi come direttore affari regolatori, CFO e responsabile M&A nelle aree Generazione e Distribuzione elettricità e gas. Ha iniziato la sua carriera professionale presso il gruppo Finmeccanica-Ansaldo e Alenia, dove ha ricoperto diversi ruoli occupandosi sia di power generation che di aerospaziale. È laureato con lode in Economia e Commercio alla LUISS di Roma, dove ha anche insegnato, e ha completato l’Advanced General Management Program della Columbia University di New York.

“Ringrazio gli azionisti per la fiducia nuovamente accordatami – ha detto Codazzi -. Negli ultimi anni, CESI ha saputo cogliere la sfida posta dall’evoluzione del settore energetico trasformandola in un’opportunità di crescita e divenendo, così, un leader con presenza globale nei servizi per l’innovazione e la transizione energetica. In questo scenario, l’autorevolezza, l’indipendenza e le profonde competenze di una personalità di grande rilievo istituzionale, come il presidente Bortoni, sono un apporto essenziale per il futuro di CESI. Colgo l’occasione, infine, per ringraziare con profonda stima, anche a nome di tutti gli azionisti e dei dipendenti, il presidente uscente Salvatore Machì per il prezioso contributo offerto al Gruppo, in ventidue anni di proficuo impegno, prima in qualità di amministratore delegato e poi di presidente. Anche grazie alla sua azione, CESI ha saputo rinnovarsi diventando leader mondiale nel campo dell’innovazione, del testing e della consulenza per il settore elettrico e nell’ingegneria civile e ambientale“.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione di CESI al completo è così composto:

Alberto Calvo

Antonio Cammisecra

Ernesto Ciorra

Giuseppe Del Villano

Giacomo Donnini

Fabio Ignazio Romeo

Francesco Venturini

Flavio Villa



Contenuti correlati

  • RW giunti macchine packaging alimentare Tecnomax
    Giunti R+W nel packaging alimentare di TecnoMax

    La collaborazione tra R+W e TecnoMax, azienda piacentina che costruisce una vasta gamma di macchine per industria alimentare, consente di trovare sempre il giunto più adatto ad ogni tipo di applicazione sviluppata dall’azienda. Particolarmente abili nello studio...

  • Nuova Oleodinamica Bonvicini elettrico
    Spinta su automotive elettrico per Nuova Oleodinamica Bonvicini

    Attenta alle tematiche di sostenibilità e riduzione delle emissioni, Nuova Oleodinamica Bonvicini rinnova il proprio impegno verso il settore dell’automotive elettrico, dando una seconda possibilità a un comparto che, ostacolato dalla crisi europea e dalla pandemia, negli...

  • ICIM Group Anima Confindustria cariche nuove nomine
    Nuova squadra ICIM, rinnovate tutte le cariche ai vertici

    ICIM Group, polo di competenze a maggioranza Anima Confindustria, annuncia l’avvenuto rinnovo di tutte le cariche della holding e delle sue società operative, che propongono servizi di testing, ispezione, certificazione, supporto tecnico e formazione alle aziende. Tra...

  • Parker elettrificazione mobile expert insights
    Elettrificazione mobile, tech talk Parker il 18 novembre

    Parker Hannifin organizza giovedì 18 novembre un tech talk ‘Expert insights’ dedicato al tema elettrificazione mobile discusso da due leader dell’azienda, il chief technology and innovation officer Mark Czaja e il vice president del business development –...

  • 33.BIMU macchine utensili robot automazione Ucimu
    33.BI-MU appuntamento dal 12 al 15 ottobre 2022

    Si terrà dal 12 al 15 ottobre 2022 33.BI-MU, appuntamento con la biennale dedicata all’industria delle macchine utensili ad asportazione, deformazione e additive, robot, digital manufacturing e automazione, tecnologie abilitanti e subfornitura promossa da Ucimu e organizzata...

  • Record di produzione ed export per la meccanica varia

    Il 2021 sarà probabilmente ricordato dagli operatori del settore della meccanica varia come l’anno dei record. Secondo le previsioni diffuse dall’Ufficio Studi di Anima, la federazione che raggruppa il settore, sarà record per quanto riguarda la produzione...

  • CompAir compressori FourCore
    Compressori a due stadi CompAir nello spazio di un monostadio

    La gamma di compressori FourCore da 160, 200 e 250 kW di CompAir offre l’efficienza di un sistema a due stadi con l’ingombro ridotto di un monostadio. Confrontati con i precedenti compressori a stadio singolo dell’azienda delle...

  • Mitsubishi Electric 100 anni automazione
    Un secolo di automazione, Mitsubishi Electric compie 100 anni

    Mitsubishi Electric festeggia 100 anni, un lungo cammino che ha portato l’azienda a conquistare la posizione di primo piano che occupa oggi nel campo dell’automazione. La prima Mitsubishi viene fondata in Giappone per l’esattezza nel 1870 da...

  • Ensinger impegno clima ambiente rinnovabili Oliver Frey
    L’impegno di Ensinger per il clima e la riduzione delle emissioni

    Rinnovabili e riciclo dei materiali sono capisaldi della strategia climatico-ambientale di Ensinger, volta a eliminare nel giro di pochi anni le emissioni prodotte dalle attività dell’azienda specializzata in lavorazione di materiali plastici ad alte prestazioni. Il Gruppo...

  • Amaplast plastica nomine conferma presidente Dario Previero
    Dario Previero confermato alla presidenza di Amaplast

    In occasione dell’assemblea annuale dei soci Amaplast dello scorso 16 settembre, Dario Previero è stato confermato alla presidenza dell’associazione dei costruttori di macchine, attrezzature e stampi per materie plastiche e gomma, per il biennio 2021-2023. Nel corso...

Scopri le novità scelte per te x