Compressori a due stadi CompAir nello spazio di un monostadio

Pubblicato il 15 ottobre 2021
CompAir compressori FourCore

La gamma di compressori FourCore da 160, 200 e 250 kW di CompAir offre l’efficienza di un sistema a due stadi con l’ingombro ridotto di un monostadio.

Confrontati con i precedenti compressori a stadio singolo dell’azienda delle stesse dimensioni, i nuovi modelli sono fino all’8% più efficienti, offrendo una soluzione lubrificata ad olio studiata anche per ridurre l’utilizzo di materiali e gli sprechi, migliorando la sostenibilità durante l’intero ciclo di vita del prodotto. I nuovi compressori sono infatti il risultato di diverse innovazioni di prodotto e di soluzioni di design, sviluppati con l’obiettivo di ridurre il numero di componenti e i materiali superflui.

Cuore della gamma è il nuovo elemento compressore GD10-DS di CompAir, che dà il nome FourCore. L’elemento compressore a due stadi utilizza quattro ingranaggi invece di tre, per offrire una regolazione flessibile della velocità del rotore sia a basse che ad alte pressioni, nonché le migliori prestazioni possibili a diverse pressioni di scarico e velocità dell’albero. L’elemento compressore è inoltre semi-integrato: il filtro dell’olio, le valvole di controllo e di temperatura e il sistema di distribuzione sono tutti integrati al suo interno. Ciò comporta meno collegamenti e tubazioni, riducendo al minimo la probabilità di perdite e rendendo più semplice la manutenzione.

CompAir FourCore elemento compressoreLa progettazione e la produzione degli elementi compressori avvengono nel centro di eccellenza dell’azienda a Simmern, in Germania: proprietari e operatori possono pertanto avere la certezza che i prodotti soddisfano i più alti standard di qualità per cui il marchio è noto. La soluzione funziona in modo più efficiente rispetto alle tecnologie di compressione alternative fin dall’inizio del ciclo di vita del prodotto. In alcune prove di confronto effettuate dall’azienda, rispetto a un compressore tradizionale il nuovo modello da 160 kW, tenuto in funzione per 8.000 ore all’anno, può ridurre le emissioni di gas serra equivalenti a 32 autovetture, o 598.000 km percorsi da una singola autovettura, nel corso di un anno. Ciò corrisponde al quantitativo di carbonio assorbito da 732.500 m² di foresta. Ancora, sotto il profilo dell’impatto ambientale, rispetto a un compressore convenzionale a due stadi il nuovo modello da 200 kW utilizza il 22% in meno di materiali e può contribuire a ridurre gli sprechi fino al 19%.

Grazie ai notevoli risparmi energetici possibili, i periodi di ammortamento previsti per la gamma di compressori FourCore vanno da uno a due anni, rappresentando per le aziende un investimento in una soluzione per aria compressa che avrà un grande risvolto positivo sui loro utili netti. Un recuperatore di calore integrato è inoltre previsto come opzione sulla nuova gamma, per aiutare a fornire ulteriori efficienze energetiche. Le aziende possono riutilizzare il calore generato da un compressore, che altrimenti verrebbe disperso nell’atmosfera, riciclando questa energia per riscaldare l’acqua, per il riscaldamento degli spazi o per i processi applicativi in altre aree dell’impianto.

Disponibili sia in modelli con raffreddamento ad aria che ad acqua, così come con opzioni a velocità variabile e a velocità fissa, i compressori sono coperti dalla garanzia Assure di CompAir. Quest’ultima è estesa a dieci anni sull’elemento compressore (o fino a 44.000 ore) e a sei anni sul gruppo compressore. Un motore elettrico IE4 efficiente e a risparmio energetico è compreso come standard di gamma.

“Abbiamo sviluppato la nostra ultima gamma FourCore per fornire una soluzione per aria compressa di qualità superiore, idealmente adatta ai grandi utilizzatori di energia, come quelli dei settori manifatturiero e automobilistico – spiega Dora Artemiadi, responsabile prodotti di CompAir -. Il nuovo elemento compressore GD10-DS è fondamentale in questo, poiché ci ha permesso di creare un compressore che può fornire tutta l’efficienza di una macchina a due stadi, pur occupando solo lo spazio di un sistema a stadio singolo. Per coloro che dispongono di uno spazio limitato, questo tipo di innovazione potrebbe rappresentare un’enorme differenza nel consumo energetico, riducendo drasticamente i costi. Supportate dalla più vasta gamma di prodotti per il trattamento dell’aria, tutti forniti da un unico marchio per facilitare la vita dei nostri clienti, le organizzazioni che scelgono un sistema della nostra gamma FourCore hanno la sicurezza data da una soluzione per aria compressa senza eguali”.



Contenuti correlati

  • Green Logistics Expo 2022 fiera logistica Padova ottobre
    Logistica sostenibile in mostra a Padova a Green Logistics Expo 2022 a ottobre

    Intermodalità, logistica industriale, city&logistics e e-commerce saranno le quattro macroaree in cui si articolerà Green Logistics Expo 2022, il salone internazionale della logistica sostenibile in programma dal 5 al 7 ottobre in Fiera di Padova in collaborazione...

  • Schaeffler acquisizione Ewellix tecnologia lineare
    Tecnologia lineare, Schaeffler acquisisce il Gruppo Ewellix

    Schaeffler ha firmato un accordo con una consociata di Triton Fund V per l’acquisizione del Gruppo Ewellix, produttore e fornitore globale di componenti e sistemi di tecnologia lineare, rafforzando la propria posizione nel settore. Ewellix è un...

  • SAP Italia nomina presidente Carla Masperi
    Carla Masperi è la nuova presidente di SAP Italia

    SAP ha nominato Carla Masperi presidente e amministratore delegato di SAP Italia. Mantenendo il ruolo di country manager e con responsabilità di cluster lead per Italia e Grecia, Masperi entra nel Cda al posto di Emmanuel Raptopoulos,...

  • CSCMP Academy master sustainability manager
    Sustainability manager, master a settembre con CSCMP

    Per diffondere la nuova cultura di attenzione alla sostenibilità e consolidare la nascente figua del Sustainability Manager, CSCMP Academy con IKN Italy (Institute of knowledge & networking) organizzano il master ’Supply chain sostenibile’, percorso formativo in sei...

  • Hoffmann Group detergenti green
    Detergenti e adesivi green senza etichettatura da Hoffmann Group

    Hoffmann Group lancia la linea di detergenti e adesivi Garant GreenPlus che coniuga efficacia e sostenibilità. Tutti i prodotti non sono soggetti a obbligo di etichettatura ai sensi del Regolamento CLP, per cui non richiedono stoccaggio in...

  • Leister recupero di calore riscaldatori economia circolare Ipack Ima
    Riscaldamento intelligente e recupero di calore con le soluzioni Leister

    Sostenibilità ed economia circolare con recupero di calore e riduzione degli sprechi hanno improntato la presenza di Leister alla edizione di Ipack-Ima 2022, promuovendo l’uso intelligente delle risorse molto apprezzato dal settore packaging ma anche nell’industria della...

  • Aveva raffinerie 4.0 efficienza sostenibilità pianificazione AI
    Raffinerie 4.0 efficienti e sostenibili in AI con Aveva

    Aveva, multinazionale inglese attiva nei software industriali che supportano le imprese verso la transizione digitale e la sostenibilità, ha rilasciato Aveva Unified supply chain schedule AI assistant, soluzione per la pianificazione delle attività degli impianti di raffinazione....

  • Michelin pneumatici materiali sostenibili Porsche
    Pneumatici racing Michelin con il 53% di materiali sostenibili per Porsche

    Michelin ha equipaggiato la Porsche 718 Cayman GT4 ePerformance con uno pneumatico racing composto al 53% da materiali sostenibili. L’auto completamente elettrica ha mostrato il suo potenziale al Goodwood Festival of Speed 2022, dimostrando che gli pneumatici...

  • ABB BR apertura Campus innovazione automazione formazione Austria
    Ricerca e automazione in Austria nel nuovo campus ABB in B&R

    ABB ha inaugurato il suo nuovo campus per l’innovazione e la formazione presso la sede di B&R a Eggelsberg, in Austria, centro globale per l’automazione di macchine e fabbriche, l’intelligenza artificiale e le soluzioni software del gruppo....

  • Hoffmann Group distributori automatici
    Distributori automatici di utensili e DPI da Hoffmann Group

    Hoffmann Group presenta i distributori automatici di utensili e DPI modelli Holex 24seven, studiati per massimizzare l’efficienza e semplificare i processi nelle industrie manifatturiere e nelle officine meccaniche. La distribuzione automatica con vending machine consente infatti di...

Scopri le novità scelte per te x