CAD/CAM parametrico associativo Tebis alla Mecspe di Bologna

Pubblicato il 5 novembre 2021
Tebis Mecspe Tebis 4.0 progettazione parametrica CAD CAM

Tebis presenta a Mecspe 2021 a Bologna (Pad. 16, stand A14) Tebis 4.0, nuova release del suo sistema CAD/CAM completamente ripensato e basato interamente su tecnologia parametrico/associativa.

La soluzione consente di eseguire in un solo sistema, in modo trasparente e altamente automatizzato, tutte le operazioni necessarie per la progettazione, la preparazione alla produzione e la programmazione CAM, con anche integrazione di tutte le operazioni di misura nel processo di produzione digitale. La base parametrico-associativa è stata studiata in particolare per la produzione di pezzi unici e piccoli lotti, caratterizzata da termini di consegna ravvicinati, modifiche frequenti dei componenti, molteplicità di varianti e forte disomogeneità nella qualità dei dati.

Tebis Mecspe Tebis 4.0 progettazione parametrica CAD CAMTebis 4.0 non distingue tra superfici e solidi, siano essi aperti o chiusi, consentendo di collegare gli oggetti tra loro senza che si generino messaggi di errore in presenza di spazi vuoti nella topologia della superficie. In progettazione parametrica, superfici e solidi contengono le informazioni di come sono stati realizzati. Tutti gli stati di modifica di un elemento rimangono memorizzati e possono essere modificati in qualsiasi momento operando sui relativi parametri, come lunghezza, raggio o direzione. Quando un parametro viene modificato, l’intero elemento viene adattato alla variazione. Allo stesso tempo, gli elementi sono collegati gli uni agli altri in modo associativo. Ciò significa che in caso di modifica basta un semplice clic del mouse per aggiornare tutti gli elementi di progettazione dipendenti.

L’approccio parametrico offre elevate caratteristiche di agilità e facilità di modifica nella preparazione dei dati, anche in caso di dati di partenza non parametrici. Come già accade per operazioni CAM gestite con Tebis, tutte le attività di progettazione possono essere standardizzate e automatizzate mediante template, in questo modo anche gli operatori meno esperti possono beneficiare velocemente dei vantaggi dell’approccio parametrico con un enorme risparmio di tempo.

Tebis 4.1 offre tutti i requisiti essenziali per una produzione affidabile, veloce e semiautomatica e per l’automazione dell’intero processo produttivo. Le librerie di processi virtuali, in cui tutti i componenti delle macchine reali sono mappati come gemelli digitali, sono state integrate con la nuova libreria dei sistemi di bloccaggio. Qui è possibile creare e gestire elementi di bloccaggio e assiemi e successivamente procedere all’attrezzaggio virtuale della macchina.  Grazie ai punti di collegamento predefiniti e a una funzione di filtro automatica che presenta solo gli elementi con attacchi compatibili, si ha a disposizione un processo veloce e pratico per costruire semplici morse fino a sistemi di bloccaggio calibrati con diverse tipologie di piastre. Il processo può essere applicato anche alle lavorazioni con attrezzaggio multiplo.

Quando uno o più elementi di un assieme di serraggio possono essere spostati fisicamente, è possibile specificare un certo grado di libertà per circoscrivere la direzione di movimento
Durante l’output NC verrà prodotta automaticamente una documentazione precisa ed esaustiva che consentirà al responsabile dell’attrezzaggio di sapere immediatamente cosa fare.

Tebis Mecspe programmazione parametrica CAD CAM misuraCon Tebis 4.1 anche tutte le operazioni di misura possono essere pienamente integrate nel processo di produzione digitale: è possibile verificare direttamente nel sistema CAM sia il posizionamento che le dimensioni e l’orientamento previsti; questo comporta una velocizzazione dei tempi di attrezzaggio e lavorazione, una maggiore qualità dei componenti e un minor numero di cicli di rifinitura. La sicurezza del processo è infine garantita anche dalla valutazione digitale della testa macchina durante il calcolo NC: Tebis riconosce le potenziali collisioni e le previene con la riduzione delle aree di fresatura interessate. Durante il controllo non viene utilizzato alcun modello sostitutivo ma viene impiegata la geometria reale della testa.

Tebis Mecspe modellini Lotus progettazione parametrica CAD CAMPresso lo stand allestito in occasione di Mecspe sarà inoltre possibile ammirare una serie di componenti realizzati con alcuni dei partner tecnologici dell’azienda e applicando le tecnologie software Tebis. In particolare un tris di modellini di Lotus Elise realizzati con Röders e Aura mostra come sia possibile realizzare superfici a specchio con tecniche di fresatura ad alta velocità. Per la realizzazione dei modellini, sui quali è possibile toccare con mano tre livelli di finitura, sono state applicate le funzioni CAD di preparazione delle superfici, ottimizzazione delle curve e distribuzione punti.



Contenuti correlati

  • Control Techniques safety integrata motion azionamenti
    Safety integrata e flessibile nel motion con Control Techniques

    Control Techniques offre soluzioni di sicurezza integrata negli azionamenti per garantire massima flessibilità nella progettazione funzionale e nella scelta dei componenti e dei protocolli da integrare. La sicurezza integrata è difatti il nuovo paradigma della progettazione di...

  • Comsol Multiphysics 6.0 simulazione multifisica
    Multifisica sempre più collaborativa con Comsol

    Comsol ha rilasciato la versione 6.0 del software per simulazione multifisica Comsol Multiphysics, che introduce il Model Manager, nuova piattaforma per la gestione dei modelli, aggiunge un modulo per la quantificazione dell’incertezza e introduce importanti aggiornamenti e...

  • Siemens Simcenter 3D simulazione multifisica
    Aggiornamenti nella simulazione multifisica di Siemens Digital Industries

    Siemens Digital Industries Software annuncia l’aggiornamento del software Simcenter 3D, parte del portfolio Xcelerator, che offre tecniche di simulazione avanzate per sviluppo e innovazione di prodotto. Tra le novità figura un più esteso supporto per la modellazione...

  • Virtual commissioning per rivedere la linea di progetto prima della realizzazione   

      Nel mercato manifatturiero di oggi, la sfida che hanno dinnanzi ingegneri, produttori, line builder e integratori di sistemi deve trasferirsi efficientemente dalle idee alla realizzazione. Occorre poter intraprendere tutti quei passi possibili che hanno l’obiettivo di...

  • Nord adattatori motori Nema
    Adattatori per motori Nord modulari a maggiore velocità

    Nord Drivesystems presenta la serie ottimizzata di adattatori per motori Nema, che offre limiti di velocità più elevati e maggiore modularità, durata utile dei cuscinetti superiore e massima flessibilità per il design delle macchine. Grazie alla modularità...

  • Parker valvole sfiato standard EEMUA 182
    Valvole di strumentazione Parker conformi EEMUA 182

    Parker Hannifin ha lanciato un nuovo processo per le valvole di strumentazione per la conformità di progettazione EEMUA 182. La gamma di valvole della serie EP Pro-Bloc, prodotta nello stabilimento di Barnstaple, Devon, Regno Unito, ha una...

  • Comsol rinnovabili simulazione
    Simulazione nelle energie rinnovabili al Comsol Day

    Più di quattrocento partecipanti da tutta Europa hanno seguito il Comsol Day: Renewable energy, 14imo evento virtuale organizzato quest’anno dalla multinazionale svedese e dedicato alla simulazione nell’industria delle energie rinnovabili, tenutosi il 9 novembre scorso. Daniele Panfiglio,...

  • Hexagon Odyssee A eye simulazione ingegneristica CAE
    CAE semplificato e potenziato con l’AI in Hexagon MI

    La divisione Manufacturing intelligence di Hexagon presenta Odyssee A-Eye, strumento di intelligenza artificiale che migliora progettazione e simulazione ingegneristica con le soluzioni CAE dell’azienda. Lo strumento applica il riconoscimento avanzato dei modelli a immagini, fotografie, video e...

  • Hawe Italiana a disposizione delle esigenze del mercato

    Oltre alla promozione, presentazione e commercializzazione di componenti prodotti da Hawe Hydraulik, Hawe Italiana ormai da diversi anni si occupa di progettare e mettere a punto soluzioni customizzate che rispecchiano le specifiche esigenze del cliente, quali sistemi...

  • Test Industry nomina Paolo Mastrostefano
    Paolo Mastrostefano nominato CEO di Test Industry

    Paolo Mastrostefano è stato eletto nuovo amministratore delegato di Test Industry lo scorso 1° ottobre. In concomitanza, Daniele Cesare Spezzaballi ha assunto il ruolo di responsabile delle operations (COO). Paolo Mastrostefano si è laureato in Ingegneria elettronica...

Scopri le novità scelte per te x