AI per il navale ecosostenibile di Ecospray

Pubblicato il 26 marzo 2021
Ecospray scrubber AI relayr

Ecospray, società specializzata in sistemi per il controllo delle emissioni in applicazioni navali e industriali, ha scelto relayr, azienda tedesca attiva nel settore IoT, per creare nuove soluzioni di desolforazione basate sulla AI per l’industria navale.

La partnership darà vita a una nuova generazione di apparecchiature, come gli smart scrubber gestiti grazie alla AI per la rimozione delle emissioni da ossidi di zolfo dovute all’uso di olio combustibile ad alto tenore di zolfo (Hsfo). I dispositivi sono stati realizzati per garantire la conformità con le norme IMO, in vigore da gennaio 2020 e che impongono all’industria marittima la riduzione delle emissioni di SOx con crescente pressione per conformarsi a regolamentazioni ambientali sempre più stringenti.

L’integrazione delle soluzioni IoT di relayr consente quindi non solo il rispetto delle normative IMO sul contenimento dell’inquinamento da fumi in ambito marittimo, ma permette anche di ottenere importanti risparmi in termini di rendimento e manutenzione, grazie al monitoraggio remoto e all’analisi avanzata del ciclo di vita del macchinario. La possibilità di monitorare e analizzare costantemente le performance degli scrubber garantisce infatti maggiore durata delle apparecchiature e un risparmio di carburante, grazie all’ottimizzazione delle operazioni di pompaggio, con notevole riduzione dei costi di gestione operativi.

Il processo di digitalizzazione delle apparecchiature di riduzione delle emissioni di gas inquinanti, avviato da Ecospray grazie alla collaborazione con relayr, rappresenta solo un primo passo verso un più ampio processo di trasformazione del business in chiave digitale da parte dell’azienda con sede ad Alessandria. L’approccio visionario nato da questa collaborazione prevede, in ultimo, l’adozione del modello Equipment as a Service. A differenza del modello tradizionale d’acquisto dei beni, l’EaaS si basa su una modalità di offerta pay per use, in cui i macchinari non vengono più acquistati, bensì forniti in cambio di una quota d’utilizzo.

Affidandosi all’esperienza di relayr nell’implementazione del modello EaaS, Ecospray potrà infatti creare ancora più valore per i propri clienti, diversificando i flussi di reddito attraverso l’offerta di nuovi servizi.



Contenuti correlati

  • Schaeffler laboratori ricerca
    Infrastruttura di ricerca interdivisionale e green per Schaeffler

    Schaeffler investe 80 milioni di euro nella costruzione di un nuovo complesso di laboratori nel campus della sede centrale a Herzogenaurach, un’infrastruttura all’avanguardia e sostenibile come parte della Roadmap 2025 del Gruppo. L’investimento mira a garantire la...

  • Transpotec Logitec maggio
    Appuntamento dal 10 al 13 giugno con Transpotec Logitec

    Si terrà dal 10 al 13 giugno 2021 Transpotec Logitec, manifestazione in Fieramilano Rho dedicata al mondo dei trasporti e della logistica. Il progetto espositivo è stato costruito in base alle esigenze in evoluzione dell’autotrasporto, che per...

  • ZF bilancio 2020
    E-mobility e software nel futuro di ZF

    ZF ha chiuso il 2020 con un fatturato di 32,6 miliardi di euro, risentendo dell’impatto covid-19 con un -11% sull’anno precedente. Il Gruppo ha quindi proseguito nella sua strategia di adeguamento alla trasformazione verso la mobilità elettrica...

  • SMC nomina Takada
    Takada nominato alla guida di SMC

    Cambio al vertice per SMC, con la nomina effettiva dal 1° aprile 2021 di Yoshiki Takada a nuovo presidente e CEO di SMC Corporation. In occasione della sua nomina, il neo-presidente ha inviato un messaggio a tutti...

  • Cantiere Navale Vittoria ambiente
    Cantiere Navale Vittoria sempre più green e sostenibile

    Cantiere Navale Vittoria, azienda veneta costruttrice di imbarcazioni militari, paramilitari e commerciali, ha avviato il suo percorso verso la completa sostenibilità ambientale riducendo l’impatto ambientale delle sue attività produttive. Dopo la progettazione del primo pattugliatore green destinato...

  • IBM cloud Made cc
    Cloud IBM per i progetti di Fabbrica digitale del Made

    Il Competence Center Made di Milano utilizzerà il cloud aperto e sicuro di IBM per ospitare e supportare i progetti di fabbrica digitale sviluppati dai suoi partner. La piattaforma offrirà a Made e ai suoi clienti capacità...

  • Moog Innovation Days
    Il motion control apre i Moog Innovation Days il 30 marzo

    Partono martedì 30 marzo i Moog Innovation Days, serie di appuntamenti digitali dedicati alle ultime tecnologie, prodotti e soluzioni firmate dall’azienda, e pensati per chi sviluppa, integra, monitora e gestisce la manutenzione di macchine e impianti industriali....

  • Commissione Europea startup_strategy
    Startup e Pmi: ecco i nuovi finanziamenti dal Consiglio europeo per l’innovazione

    Sono interessanti per il mondo delle piccole e medie imprese e per le startup le novità presentate ieri dalla Commissione europea e che riguardano il Consiglio europeo per l’innovazione. Lo strumento, nato come programma pilota nell’ambito di Horizon...

  • Big Kaiser investimenti 2020
    Big Kaiser apre il 2021 investendo nel futuro

    Il 2021 per Big Kaiser si è aperto sulla scia di importanti investimenti che nel corso del 2020 hanno potenziato la rete tecnico-commerciale in Europa. L’azienda ha infatti incrementato la presenza in mercati strategici come Svizzera, Italia,...

  • Arcadis nomina Muzzin
    Paolo Muzzin alla guida dell’evoluzione sostenibile in Arcadis

    Arcadis Italia annuncia la nomina di Paolo Muzzin a operations director, con la responsabilità di guidare l’evoluzione in chiave Environmental, social and governance (ESG) dei progetti per i clienti, oltre all’organizzazione e alla direzione di tutte le...

Scopri le novità scelte per te x