Trasparenza in OEE e massima produttività con Lenze

Pubblicato il 7 dicembre 2021
Lenze trasparenza OEE gemello digitale

Lenze ha portato alla SPS 2021 di Norimberga a fine novembre due casi d’uso del gemello digitale, per incrementare la disponibilità degli asset e ridurre i tempi di fermo.

L’azienda ha per questo ampliato il suo pacchetto di strumenti software nel framework FAST, architettura orientata ai servizi che consente di recuperare tutte le informazioni relative agli asset in caso di malfunzionamenti. Il personale dell’assistenza viene informato via email o Microsoft Team mediante il gateway IoT X4 Remote, per identificare e correggere gli eventuali problemi. Cuore del framework FAST è un’architettura software orientata ai servizi che soddisfa gli attuali requisiti delle macchine per la visualizzazione, l’IIoT e il cloud. Il framework garantisce l’interoperabilità con un’interfaccia OPC UA.

In futuro, lo standard per i dati relativi alle istanze degli asset potrà essere integrato nei formati di scambio della asset administration shell (AAS). Questo ne permette il successivo impiego per la creazione di utili servizi, come ad esempio il gestore degli asset e degli errori di Lenze, nel quale l’accesso ottimizzato alle informazioni dell’asset è stato integrato con la gestione automatizzata degli errori. L’accesso remoto consente quindi agli operatori delle macchine e ai tecnici di accedere in remoto alle informazioni diagnostiche del framework e risolvere in modo efficiente i problemi, con una visione completa di macchine e impianti. Il tutto è supportato da un sistema di ticket che contiene già le informazioni sullo stato della macchina.

Altro caso d’uso visto in SPS è invece relativo al monitoraggio continuo dell’OEE e dei tempi di inattività, per avere maggiore trasparenza nel processo di produzione riducendo al minimo i tempi di fermo macchine e ottimizzare i tempi di produzione, senza hardware o sensori aggiuntivi. L’OEE viene calcolato nel PLC, e l’utente può visualizzare i risultati su dashboard preconfigurate. E’ inoltre possibile configurare la visualizzazione in modo indipendente grazie a Easy UI designer, disponibile gratuitamente sul sito web di Lenze. Il monitoraggio dei tempi di inattività fornisce opzioni di analisi avanzate, consentendo di esaminare in dettaglio i fattori ‘disponibilità’ e ‘prestazioni’ che determinano l’OEE.

Lenze si affida a OPC UA e MQTT per la comunicazione, garantendo così la connettività per le tecnologie future. Il flusso di dati dal PLC al cloud è garantito e, anche senza una connessione, i dati in tempo reale possono essere inviati a un pannello o a un’interfaccia uomo-macchina (HMI). Ciò fornisce all’operatore della macchina maggiore trasparenza e motivazione. L’applicazione è un modo semplice per gli ingegneri meccanici di visualizzare le prestazioni e la disponibilità della macchina in base alle esigenze del cliente finale. Il cliente finale può utilizzare questi dati per aumentare o stabilizzare la sua produttività. Il monitoraggio dell’OEE e dei tempi di inattività sono la base per l’ottimizzazione della produzione, basata sui fatti e su dati reali.

Infine, oltre al software e alle soluzioni digitali, l’azienda ha presentato a Norimberga anche il relativo hardware, mostrando in anteprima il nuovo servo inverter i750. Questo servo inverter diventerà il nuovo elemento standard di una soluzione di automazione orientata al futuro, abbinata a un controllore Lenze. Le sue caratteristiche principali sono:

  • Sicurezza estesa e tecnologia One Cable
  • Maggiori prestazioni della tecnologia di controllo
  • 
Gamma di potenza estesa tra 15 kW (20 CV) e 30 kW (40 CV)

In combinazione con le applicazioni software del sistema di automazione Lenze e i servizi digitali, il risultato è un concetto di motion control avanzato.

 

 



Contenuti correlati

  • Control Techniques safety integrata motion azionamenti
    Safety integrata e flessibile nel motion con Control Techniques

    Control Techniques offre soluzioni di sicurezza integrata negli azionamenti per garantire massima flessibilità nella progettazione funzionale e nella scelta dei componenti e dei protocolli da integrare. La sicurezza integrata è difatti il nuovo paradigma della progettazione di...

  • EFA Automazione Relatech IIoT
    Relatech entra nel capitale sociale di EFA Automazione

    Lo scorso 29 dicembre 2021, la PMI innovativa e Digital enabler solution knowledge (D.E.S.K.) company Relatech ha sottoscritto un accordo vincolante finalizzato all’acquisizione di una partecipazione di maggioranza del capitale sociale di EFA Automazione, consolidato fornitore di...

  • Klain robotics robot Denso assemblaggio siringhe Canè OSAI AS copia
    Robot Denso da Klain in assemblaggio e ispezione di siringhe per Canè

    Due robot Denso forniti da K.L.A.IN.robotics sono stati impiegati per realizzare una macchina custom full automatic per assemblaggio di siringhe Enfit per somministrazione di soluzioni per nutrizione o farmaci, aspirazione o lavaggio. L’applicazione è stata commissionata da...

  • Hannover Messe 2022 posticipo
    Hannover Messe 2022 posticipata, nuove date 30 maggio – 2 giugno

    Deutsche Messe, in accordo con l’advisory board degli espositori e le associazioni partner VDMA (Associazione tedesca dell’ingegneria meccanica e impiantistica) e ZVEI (Associazione centrale dell’industria tedesca di ingegneria elettrica e digitale), ha deciso di posticipare la Hannover...

  • Mondial banco prova scanalati Polito
    Giunti e componenti Mondial per banco prova scanalati del PoliTo

    Mondial prosegue e rafforza la sua collaborazione con il Politecnico di Torino con la fornitura di una serie di componenti che include giunti, cuscinetti a sfere e calettatori per uno speciale banco prova per alberi scanalati sviluppato...

  • Yaskawa robot packaging GP8L
    Robot Yaskawa ottimizzato per applicazioni nel packaging

    Yaskawa ha progettato e ottimizzato la cinematica, il design e le prestazioni del robot Motoman GP8L per rispondere alle esigenze del crescente mercato della logistica e dell’e-commerce, per movimentazione di merci, prelievo pezzi e svuotamento di contenitori,...

  • RW bilancio crescita 2021 Davide Fusari
    Giunti intelligenti, packaging e automazione, le prospettive R+W per il 2022

    Il 2021 ha portato per R+W una crescita degli ordinativi molto rapida e oltre le aspettative, che l’azienda ha affrontato con i dovuti investimenti, come illustra Davide Fusari, direttore della filiale italiana di R+W. “Dopo la battuta...

  • RS Components ActivistEngineering
    Air Quality, RS Components e DesignSpark per un futuro sostenibile

    RS Components, marchio commerciale di Electrocomponents plc, ha lanciato il programma DesignSpark #ActivistEngineering, rafforzando il suo impegno per lo sviluppo sostenibile rivolgendo un invito alla community di progettisti a progettare innovazioni per un mondo migliore. Il programma...

  • Il 5G trasformerà le Fabbriche 4.0

    Benefici e insidie del 5G in ambito del paradigma Industria 4.0. L’automazione consente alle imprese di analizzare più velocemente i dati prodotti, incrementare i trasporti intelligenti e migliorare la logistica, implementare il remote working. Ma attenzione alla...

  • Southco sicurezza visiva chiusure
    Sicurezza visiva digitale nelle chiusure Southco

    L’indicazione visiva è un ulteriore fattore che incrementa la sicurezza dei sistemi di chiusura meccanici ed elettromeccanici di Southco, nella protezione fisica di beni e attrezzature essenziali con armadi e pannelli. Grazie a una varietà di elementi...

Scopri le novità scelte per te x