Transizione digitale sostenibile con Duplomatic dalla SPS di Parma

Pubblicato il 22 giugno 2022
Duplomatic innovazione digitale sostenibile

La business unit Mechatronics di Duplomatic ha organizzato nella cornice di SPS a Parma un incontro dedicato al ruolo della tecnologia e dell’innovazione a servizio della trasformazione dell’industria verso la sostenibilità e la valorizzazione del fattore umano. All’incontro hanno preso parte per Duplomatic il CEO Roberto Maddalon e Ivano Lavina, business development manager della BU Mechatronics, insieme ai guest speaker David Corsini – CEO di Danieli Telerobot, Giuseppe Marino – CEO di Ansaldo Energia, e Andrea Ridi – Imprenditore nel settore dell’AI negli USA.

I vari relatori intervenuti hanno sottolineato come l’adozione diffusa delle tecnologie digitali e lo sviluppo applicativo della AI debbano essere inseriti in un contesto di valorizzazione delle persone, a supporto di una produzione in grado di avere un impatto positivo su consumatori e ambiente. Il tema dello sviluppo sostenibile, secondo le linee dell’Agenda 2030 e delle opportunità del PNNR, è stato infatti il focus da cui ha preso il via la discussione: i relatori hanno evidenziato, da punti di vista ed esperienze aziendali differenti, l’importanza della trasformazione digitale come fattore abilitante per una produzione in cui l’integrazione uomo-prodotto-ambiente sia forte, positiva, costruttiva e non dissipativa.

Oggi le soluzioni smart, capaci di dialogare grazie a protocolli IoT come IO-Link, garantiscono la disponibilità di tutte le informazioni necessarie per rendere più efficienti i prodotti stessi e migliorare l’esperienza d’uso da parte degli utilizzatori.

Duplomatic innovazione digitale sostenibile SPS Parma“Il confronto su questi temi è fondamentale. In questi primi 70 anni della nostra storia, in Duplomatic abbiamo sempre puntato alle evoluzioni tecnologiche, mettendole al servizio dello sviluppo di soluzioni per migliorare la produzione industriale dal punto di vista delle performance, dell’efficienza e certamente della sostenibilità”, ha affermato Roberto Maddalon, CEO di Duplomatic, al termine dell’incontro.

“L’avvento dell’Industria 4.0 la trasformazione della manifattura implica una metamorfosi ampia e strutturata del concetto di fabbrica – ha affermato Giuseppe Marino, amministratore delegato di Ansaldo Energia -. Questa evoluzione non può prescindere da una valorizzazione delle persone e delle loro competenze. Saranno richieste sempre più nuove figure professionali, capaci di rispondere alle esigenze di una produzione nuova, digitale e sostenibile“.

A SPS, Duplomatic è stata presente anche con un proprio stand nel quale ha presentato i prodotti per il movimento lineare, elettrici e sostenibili, oltre alla propria esperienza come Centro di Competenza IO-Link in Italia, in collaborazione con il Consorzio Profibus Profinet, per la formazione e lo sviluppo di una produzione connessa e intelligente.



Contenuti correlati

  • Rollon investimenti crescita sede Arcore
    Rollon espande la capacità produttiva per sostenere la crescita

    Si è tenuto a Vimercate questa mattina, martedì 28 giugno, l’evento Rollon dedicato alla stampa voluto per comunicare ai media gli impegni dell’azienda e la sua strategia di espansione per affrontare nel migliore dei modi le richieste...

  • Federacciai nomina presidente Gozzi
    Antonio Gozzi eletto nuovo presidente di Federacciai

    Antonio Gozzi è il nuovo presidente di Federacciai per il biennio 2022-2024. Gozzi è stato eletto oggi, martedì 28 giugno, nel corso dell’Assemblea della Federazione (svoltasi a Milano in forma privata) dopo che lo scorso marzo il...

  • C-Connect, la piattaforma digitale Cavanna

    Strumento ideale per ottimizzare la produttività delle linee di confezionamento Cavanna punta a raggiungere la massima efficienza nelle linee di confezionamento e a rendere il processo produttivo sempre più economico, rapido e sostenibile. Sostiene Riccardo Cavanna, presidente...

  • Yaskawa showroom robotica Orbassano formazione
    Robotica verso Industria 5.0, nuovo spazio multifunzionale per Yaskawa Italia

    Yaskawa Italia ha inaugurato a maggio 2022 un nuovo spazio multifunzionale presso la propria sede a Orbassano (TO), pensato per ospitare attività formative, dimostrative e convegnistiche, in un ambiente profondamente orientato alla meccatronica. Con una superficie di...

  • Progettare FMS per l’Aerospace

      MCM progetta e produce macchine e FMS per l’industria dell’aerospace (ma non solo). L’azienda, nel solco del paradigma di industria 4.0, è in grado di elaborare simulazioni altamente realistiche capaci di prevedere non solo il processo...

  • Protom crescita 2021 Salvatore Rionero smart manufacturing KTI
    Smart manufacturing, la crescita 2021 della KTI company italiana Protom

    La KTI (knowledge & technology-intensive) company italiana Protom chiude il 2021 con una produzione oltre i 22 milioni di euro (dai 14,5 del 2020), e si appresta a superare i 30 milioni a fine 2022. Le grandi...

  • Duplomatic 70 anni Roberto Maddalon
    Soluzioni di movimento e oleodinamica, Duplomatic festeggia 70 anni

    Domenica 26 giugno Duplomatic ha compiuto i suoi 70 anni dalla fondazione e ha celebrato l’evento sabato scorso con un Family Day che ha raccolto i collaboratori presenti in Italia e le loro famiglie per celebrare insieme...

  • Il digitale prende il volo nell’industria aerospace

    L’industria dell’aerospace è in una fase di profonda trasformazione: dall’Industria 4.0 alla stampa 3D (polimeri e metalli), fino all’utilizzo di materiali intelligenti, robot, sensori e gestione dei dati. Il Mise (Ministero sviluppo economico) segnala 163 milioni di...

  • Copa-Data-premio-automazione-Life-science-standard-MTP-SPS
    Standard MTP in automazione Copa-Data per il Life Science

    La partecipazione di Copa-Data a SPS Italia è stata fonte di grandi soddisfazioni per l’azienda, grazie al premio ‘Roberto Maietti Award’ assegnato alla presentazione ‘Plug & produce in Life science: modularità e interoperabilità nell’automazione di processo grazie...

  • Mecspe Metef chiusura 2022
    Manifattura digitale e alluminio, il bilancio positivo di Mecspe e Metef 2022

    E’ positivo il bilancio delle edizioni 2022 di Mecspe, fiera delle tecnologie e innovazioni per la manifattura alla sua 20ima edizione, e di Metef, expo internazionale dedicato all’alluminio alla sua 12esima, organizzate da Senaf e tenutesi dal...

Scopri le novità scelte per te x