Servizi e formazione TÜV Italia per le aziende del settore aerospace

Pubblicato il 17 febbraio 2021
TÜV Italia servizi aerospace

TÜV Italia offre un’ampia gamma di servizi tecnici alle aziende del comparto aerospace. Settore chiave in Italia, al settimo posto nel ranking mondiale di riferimento e al quarto in Europa, rappresentato da circa 4.000 aziende tra realtà attive nella progettazione di componenti, sistemi, apparati ed equipaggiamenti, aziende che offrono lavorazioni in additivo e altre che realizzano componenti in materiali compositi, organizzazioni impegnate nei sistemi di controllo e comunicazione e in sistemi di spedizione e logistica specializzata.

I servizi TÜV Italia specifici per l’aerospace vanno quindi dai controlli non distruttivi e altri test per le aziende impegnate nel processo di additive manufacturing effettuati da Bytest, passando per le prove di vibrazione e di pyroshock della divisione Product Service. Queste, come quelle di Bytest, sono realizzate nei nuovi laboratori del Gruppo a Volpiano.

Si aggiungono le certificazioni di Sistema di Gestione qualità, in accordo alla serie AS/EN 91xx rilasciate dalla divisione Business assurance e accettate in tutto il mondo, in particolare negli USA (AS 91xx) e in Europa (EN 91xx). Si tratta qui in particolare di tre norme distinte, legate al tipo di attività esercitata: la AS/EN 9100 è la più generale, applicabile a chi progetta e produce, la AS/EN 9110 è specifica per chi fa manutenzione, riparazione e revisione (MRO) su prodotti altrui e la AS/EN 9120 è limitata a chi commercializza e fornisce logistica per la distribuzione di materie prime, ricambi, materiali di consumo. Le tre norme sono anche integrabili fra loro, agevolando le aziende che ricadono nel campo di applicazione di più di una norma.

Infine, le attività formative erogate da Akademie, cruciali per continuare a garantire gli alti livelli di ricerca e innovazione necessari. Essenziali in un’industria tipicamente proiettata al futuro, dove gli addetti ai lavori prevedono sistemi propulsivi ecosostenibili, lo sviluppo di un ecosistema di mobilità urbana (urban air mobility) con droni per il trasporto passeggeri e relative sfide (regolamentazione, infrastrutture e gestione del traffico), ponti di volo automatizzati, maggiore complessità dei requisiti di prodotto e, conseguentemente, maggiori investimenti in nuove tecnologie di produzione come i sistemi predittivi di gestione e di controllo della qualità del prodotto, che consentiranno un aumento della produttività e dell’efficienza di tutto il comparto.



Contenuti correlati

  • Teledyne Fair termografia 3D
    Termografia 3D ad alta velocità con termocamera Teledyne Flir

    Il team del Fraunhofer IOF di Jena, che conduce ricerca applicata nella fotonica, ha sviluppato un sistema di termografia 3D ad alta velocità che impiega anche una termocamera scientifica di Teledyne Flir. Obiettivo del sistema è combinare...

  • Due laser in azione sull’area di lavoro

    Prima Additive ha presentato le sue ultime innovazioni in tema di tecnologie additive alla fiera Formnext 2021. Adozione di sistemi intelligenti e sostenibilità ambientale sono le caratteristiche delle macchine in vetrina. Tra queste spicca la Print Genius...

  • Osservare i neutrini grazie alla stampa 3D

    L’Istituto nazionale olandese di Fisica Subatomica ha instaurato una collaborazione con Weerg per la realizzazione dei componenti stampati in 3D e utilizzati per il progetto KM3NeT (acronimo di Cubic Kilometer Neutrino Telescope): un’infrastruttura di ricerca che ospita...

  • Componenti di serie con la stampa 3D

    Götz Maschinenbau si dedica alle lavorazioni CNC di fresatura e tornitura, e produce dai prototipi ai pezzi personalizzati a lotti di piccole e medie dimensioni. L’azienda utilizzava i metodi tradizionali quali la tornitura, la saldatura, lo stampaggio...

  • Produzione additiva al servizio del cliente

    Nella produzione additiva, Hermle si pone come un fornitore di servizi grazie al nuovo centro di lavorazione MPA 42 installato presso gli stabilimenti Hermle Maschinenbau. L’azienda è focalizzata sulla ricerca di base e sviluppo di nuove tecnologie...

  • RS Components distribution centre centro distribuzione
    Distribuzione avanzata e ampliata in Europa per RS Components

    RS Components, marchio commerciale di Electrocomponents plc, ha inaugurato l’espansione del centro di distribuzione a Bad Hersfeld, in Germania, uno dei più grandi nella rete globale di supply chain dell’azienda situato nel cuore dell’Europa. Completamente automatizzato e...

  • Fanuc pacchetti educational robot ITS
    Tecnologie 4.0 Fanuc in regime di agevolazione per gli ITS

    Fanuc ha realizzato per le scuole quattro pacchetti Educational IoT ready che permettono agli ITS di innovare i propri laboratori approfittando delle agevolazioni fiscali messe a disposizione dal Mise, per un totale di 15 milioni di euro...

  • Riprogettazione nel Motorsport

    I vantaggi dell’Additive Manufacturing vanno dalla riduzione della massa all’incremento delle performance dei componenti meccanici. Vediamo l’esempio di una riprogettazione per AM applicata al settore Motorsport, estratto dalla tesi di laurea di Andrea Marola presso il Politecnico...

  • Produzione additiva per componenti in titanio

    Precisione, velocità e che permette facilità di utilizzo: sono le caratteristiche della macchina per produzione additiva Trumpf TruPrint 1000, distribuita in Italia da Ridix, che hanno soddisfatto le esigenze di AM Solution per un’applicazione in ambito medicale...

  • Prima barca al mondo stampata in 3D

    Mambo è la prima barca al mondo stampata in 3D in vetroresina da Moi Composites, che ha progettato e stampato la barca a motore in fibra di vetro continua di 6,5 m e realizzata in due mesi...

Scopri le novità scelte per te x