Ordini macchine utensili in calo anche nell’ultimo trimestre del 2019

Pubblicato il 3 febbraio 2020
ordini macchine Ucimu effetto Industria 4.0

Raccolta ordini macchine utensili in discesa anche nell’ultimo trimestre del 2019, con un -16% rispetto allo stesso periodo del 2018 nei dati Ucimu, dato da un calo del -13,8% sul mercato estero e del -21,2% su quello interno. L’indice su base annua segna un arretramento del -17,9%, determinato da un calo del -23,9% sul mercato interno e da -15,4% su quello estero.

I dati confermano le previsioni di Ucimu, e rilevano un progressivo ridimensionamento degli ordini raccolti in Italia nel 2019, che si riporta su valori fisiologici tipici del mercato italiano, dopo i ritmi di crescita 2016-2018. Il presidente Ucimu Massimo Carboniero esprime quindi soddisfazione per le nuove misure di credito di imposta previste in Legge di bilancio 2020, sostitutive di super e iper ammortamento, rimarcando però come sia insufficiente la loro temporalità legata a soli 12 mesi.

“Per questa ragione – ha aggiunto Carboniero – chiediamo alle autorità di governo di ragionare subito su un nuovo piano triennale per l’innovazione che, capace di supportare gli investimenti in tecnologie di produzione, abbia il credito di imposta, secondo le differenti declinazioni (aliquote), come misura portante. Solo così, con un piano di medio-lungo periodo, le imprese possono veramente pianificare, con ponderazione, gli investimenti da fare e le azioni da intraprendere, dando continuità al processo di trasformazione e aggiornamento del manifatturiero italiano che è avviato, ma non certo concluso”.

Sul fronte dei mercati esteri, Carboniero sottolinea quindi la complessità della situazione, con diversi fattori che portano incertezza nel breve-medio periodo: generale instabilità economica in varie aree del mondo, la situazione di difficoltà della Germania di fronte all’interrogativo rappresentato dallo sviluppo in chiave elettrica del settore automotive, le sanzioni che toccano le esportazioni in importanti mercati come Russia e Iran e, infine, il rallentamento della Cina.

Ucimu guarda infine con interesse a due aree di sviluppo dove la domanda di macchine è più vivace, Asean e India, impegnate in un rapido e deciso processo di sviluppo industriale e infrastrutturale, oltre ai Paesi dell’Africa Sub-sahariana, dove auspica un intervento coordinato tra più settori manifatturieri secondo logiche di filiera.

“Il progetto dovrebbe essere sviluppato con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – conclude Carboniero – che, sulla scorta di positive esperienze passate, potrebbe sostenere e coordinare la nascita di un polo formativo destinato a istruire tecnici locali su macchinari e tecnologie italiane, contribuendo così allo sviluppo della produzione di quei paesi”.



Contenuti correlati

  • Siemens Simcenter 3D simulazione multifisica
    Aggiornamenti nella simulazione multifisica di Siemens Digital Industries

    Siemens Digital Industries Software annuncia l’aggiornamento del software Simcenter 3D, parte del portfolio Xcelerator, che offre tecniche di simulazione avanzate per sviluppo e innovazione di prodotto. Tra le novità figura un più esteso supporto per la modellazione...

  • Mecfor meccanica subfornitura maggio 2022
    Meccanica e subfornitura, Mecfor si sposta a maggio 2022

    Avrà una ricollocazione nella seconda metà di maggio 2022 Mecfor, la prima edizione della manifestazione fieristica dedicata a meccanica & subfornitura, in origine prevista dal 24 al 26 febbraio nel quartiere fieristico di Parma. Organizzata da Fiere...

  • Next generation mobility con ZF, tra guida autonoma ed elettrificazione

    ZF punta su tecnologie con intelligenza centrale quale propellente per la sicurezza avanzata nelle applicazioni di mobilità del futuro, la guida automatizzata e l’elettrificazione. Un esempio è la suite di tecnologie di guida automatizzata che include coAssist,...

  • SAP nomina Emmanuel Raptopoulos presidente regione EMEA
    Emmanuel Raptopoulos nuovo regional president EMEA South SAP

    SAP ha nominato Emmanuel Raptopoulos nuovo presidente della regione EMEA South di SAP, che comprende l’Europa meridionale, il Medio Oriente e l’Africa. Carla Masperi subentra quindi a Raptopoulos nella carica di amministratore delegato di SAP Italia e...

  • Hannover Messe 2022 posticipo
    Hannover Messe 2022 posticipata, nuove date 30 maggio – 2 giugno

    Deutsche Messe, in accordo con l’advisory board degli espositori e le associazioni partner VDMA (Associazione tedesca dell’ingegneria meccanica e impiantistica) e ZVEI (Associazione centrale dell’industria tedesca di ingegneria elettrica e digitale), ha deciso di posticipare la Hannover...

  • Walvoil awards riconoscimenti 2021
    Riconoscimenti di fine 2021 per Walvoil, tra formazione e sostenibilità

    Walvoil ha chiuso il 2021 con tre importanti riconoscimenti, tra cui figura il BAQ2021, il bollino per l’alternanza scuola-lavoro di qualità assegnato da Confindustria. L’azienda ha poi ricevuto il JCB Suppliers award in occasione della Suppliers Conference...

  • TIMTOS x TMTS Taitra Taiwan 2022 servizi ibridi
    TIMTOS x TMTS 2022 a febbraio rafforza l’offerta con servizi ibridi

    TIMTOS x TMTS 2022, la prima manifestazione dedicata alle macchine utensili che avrà luogo a Taiwan, dal 21 al 26 febbraio al Taipei Nangang Exhibition Center (Padiglioni 1 e 2), rafforza la propria proposta di servizi ibridi...

  • Lesce-Federmacchine
    Vaccini non riconosciuti, problema per il settore di Federmacchine

    La questione dei vaccini non riconosciuti, come Sputnik o Sinovac, sta generando un problema per i viaggiatori stranieri che entrano in Italia per viaggi di lavoro o per turismo. I presidenti Giuseppe Lesce, per Federmacchine, e Marina...

  • Transpotec Logitec maggio 2022
    Transpotec Logitec sposta l’appuntamento a maggio 2022

    Per garantire uno svolgimento più in sicurezza, alla luce dell’evolversi dell’attuale situazione pandemica, Transpotec Logitec sposta l’appuntamento dedicato al trasporto del prossimo futuro in Fiera Milano dal 12 al 15 maggio 2022. Diversi sono quindi i brand...

  • Metav Messe Dusseldorf giugno 2022
    Posticipo per Metav 2022, nuove date dal 21 al 24 giugno

    La VDW ha deciso per il posticipo dell’appuntamento con METAV 2022, la fiera internazionale delle tecnologie metallurgiche organizzata da Messe Düsseldorf, in origine prevista per il mese di marzo, che si terrà quindi dal 21 al 24...

Scopri le novità scelte per te x