Movimentazione con sei gradi di libertà con B&R l’8 aprile

Pubblicato il 6 aprile 2021
BandR Innovations Day

Movimentazione in produzione con sei gradi di libertà e automazione aperta saranno i temi cardine di Innovations Day 2021, evento in digitale che B&R organizza giovedì 8 aprile, in collaborazone con ABB, Asotech, Heidenhain e SPS Italia.

L’incontro, dedicato a partner e clienti, sarà un evento virtuale ma con innovazioni reali, in cui l’azienda mostrerà anche soluzioni meccatroniche flessibili, compatte e ad alta densità di potenza, robotica, controlli motion avanzati, funzioni software evolute, connettività e interfacce operatore moderne a misura d’uomo. Il programma dell’evento è completato da interessanti case history raccontate in prima persona da Ocme e Roboze.

Elemento di spicco dell’evento sarà ACOPOS 6D, ultimo nato nella famiglia di trasporti intelligenti B&R. Le sue navette a levitazione magnetica spostano liberamente i singoli prodotti attraverso la macchina su tracciati piani di qualunque forma, con qualunque inclinazione, senza attriti. La soluzione svincola dalla sequenzialità del processo di produzione, e tutto il sistema è controllato da una unica CPU dove funzioni software mapp evolute permettono di gestire facilmente numerosi shuttle che si muovono e posizionano con elevatissima precisione. Anche ACOPOS 6D è integrato e sincronizzato con gli altri assi presenti in macchina. L’elevata efficienza e la bassa manutenzione del sistema lo identificano come una soluzione di trasporto ideale per produzioni igieniche e con frequenti changeover, per rispondere a esigenze produttive sempre più sincopate.

Alla domanda da parte dei costruttori di nuove funzioni da sfruttare nelle proprie macchine B&R risponde quindi con exOS, che rende possibile utilizzare qualsiasi tipo di codice Linux all’interno del sistema di automazione B&R. exOS (enhanced crossover Operating System) permette ai costruttori di macchine di accedere a librerie e applicazioni già disponibili sul mercato tipiche dell’Information Technology e di discipline specialistiche, anche scritte con linguaggi ad alta capacità espressiva come C++, Python e JavaScript. Si abbattono in tale maniera limiti imposti dalle interfacce software e si apre la via a una contaminazione interdisciplinare che rende possibile non solo un trasferimento tecnologico da un’industria all’altra, ma l’adozione di tecniche e funzioni avanzate che potranno accelerare la migrazione verso una manifattura intelligente.

L’evento è a numero chiuso, e la partecipazione è riservata agli iscritti. Informazioni e iscrizioni sono disponibili alla pagina dell’Innovations Day 2021.



Contenuti correlati

  • Motore per turbine ibride a gas e idrogeno

    La quota dell’idrogeno nel mix energetico europeo è destinata ad aumentare da meno del 2% a più del 13% entro il 2050. Una società che opera sul mercato globale, alla ricerca di un sistema in grado di...

  • Seepex German Innovation award pompe digitali pump
    Assegnato il German Innovation Award alle pompe digitali Seepex

    La pompa a cavità progressiva con regolazione automatizzata di Seepex ha vinto l’edizione 2021 nel German Design Council, con l’assegnazione del German Innovation Award nella categoria Excellence in business to business – machines & engineering. La pompa...

  • Manutenzione, la proposta Hydac per l’industria 4.0

    Ottimizzazione, interoperabilità e data management non sono solo i paradigmi dell’automazione ma, sempre più, assurgono a necessità reali per costruttori, manutentori e utilizzatori di macchine e impianti. La proposta Hydac per l’industria 4.0 Leggi e scarica l’articolo....

  • BR Automazione nomina Aliai Torres
    Benedetta Aliai Torres nominata al marketing in B&R

    B&R Automazione Industriale annuncia l’entrata nel proprio team di Benedetta Aliai Torres, che dallo scorso 14 giugno è la nuova marketing & communication manager presso la sede di Cesate (MI) dell’azienda. Succede a Nicoletta Ghironi, passata allo...

  • NiRoTech: la meccatronica italiana a Hong Kong

    NiRoTech, di Roberto Leone, firma la linea ‘OWL’ per prodotti hi-tech meccatronici. L’imprenditore italiano co-fonda a Hong Kong il primo stabilimento di smart production dell’isola. Vediamo di che cosa si tratta Leggi e scarica l’articolo.

  • Luci e ombre per l’automazione

      Il 2021 è un anno a luci e ombre per il comparto dell’automazione industriale in Italia. A far da contraltare a una crescita stimata al 6%, trainata anche dal ruolo chiave che le tecnologie svolgeranno nella...

  • Rockwell nomina Cyril Perducat
    Cyril Perducat nuovo direttore tecnico Rockwell Automation

    Rockwell Automation annuncia l’ingresso in azienda di Cyril Perducat e la sua nomina a vice presidente senior e direttore tecnico a partire dal 1° luglio. Nel suo incarico riferirà direttamente al presidente e CEO di Rockwell, Blake...

  • Bosch Rexroth nomina Andrea Maffioli
    Maffioli per l’automazione industriale in Bosch Rexroth

    Andrea Maffioli è dal 1° luglio 2021 il nuovo vice president Industrial applications Italy per la Sales unit Europa Sud di Bosch Rexroth. Con questa nomina, il gruppo punta ulteriormente sulla fabbrica del futuro e sullo sviluppo...

  • Formazione e AI: sfide della robotica

    Dopo anni di crescita impetuosa, lo scorso anno la robotica industriale anche in Italia ha subito una battuta di arresto. In controtendenza la robotica di servizio che continua a crescere. Secondo l’analisi, presentata da Siri ed elaborata...

  • Mitsubishi Electric Scada
    Automazione Scada e IoT ampliati con Mitsubishi Electric

    Mitsubishi Electric amplia la propria linea di soluzioni software di automazione Scada e IoT per i mercati Emea, grazie anche all’acquisizione nel 2019 della statunitense Iconics. L’offerta in tale ambito dell’azienda include già una gamma completa di...

Scopri le novità scelte per te x