Mobilità elettrica efficiente, le soluzioni Schaeffler alla IAA Mobility

Pubblicato il 7 settembre 2021
Schaeffler power electronics 800 volt IAA mobilità elettrica

Schaeffler presenta alla IAA Mobility 2021, a Monaco dal 7 al 12 settembre, nuove tecnologie per aumentare efficienza e sostenibilità nelle trasmissioni elettriche per la nuova mobilità. Schaeffler è presente all’IAA Mobility al padiglione B3, stand A80.

Oltre a soluzioni efficienti di cuscinetti e smorzatori per trasmissioni ibride, l’azienda presenta in fiera una power electronics da 800 volt, per applicazioni su assali elettrici in veicoli ad alte prestazioni. La soluzione scalabile consente una potenza continua fino a 330 kW e temporanei picchi fino a 500 kW. La densità di potenza ottenibile fino a 70 kW per litro denota piccole dimensioni dell’alloggiamento, con vantaggi nell’integrazione. Power electronics e motore elettrico sono componenti decisivi nell’efficienza della trasmissione. Schaeffler ha scelto di utilizzare la più recente tecnologia ad ampia energia di gap al carburo di silicio nell’alimentazione di bordo da 800 volt, che ridurrà significativamente le perdite di potenza rispetto alla tecnologia tradizionale IGBT al silicio, consentendo un’efficienza di oltre il 99% in intervalli di carico definiti. Ne risulta di conseguenza notevolmente aumentata l’autonomia complessiva dei veicoli elettrici.

Inoltre, le velocità di ricarica raggiungibili con la classe di tensione da 800 volt sono molto superiori a quelle possibili con la classe di tensione da 400 volt che è stata ampiamente utilizzata fino ad oggi. Viene utilizzata anche una soluzione interna di controllo motore, che consente diversi processi di modulazione e frequenze di commutazione variabili.

Schaeffler efficienza trasmissioni mobilità elettrica

Alla IAA, Schaeffler utilizza inoltre il suo assale elettrico 3 in 1, che combina motore elettrico, trasmissione e la power electronics in un unico sistema, fondendo l’elettronica ad alte prestazioni nel sistema complessivo. Elaborazione del segnale e controllo dell’azionamento sono eseguiti da un software Schaeffler. Grazie all’elevata densità di coppia della trasmissione, l’assale elettrico ad alte prestazioni di Schaeffler si caratterizza per dimensioni compatte, elevata densità di potenza e alta efficienza del sistema, oltre a un ottimo comportamento acustico. Per la sua struttura modulare, il sistema si presta a soddisfare diversi requisiti di utilizzo per diverse piattaforme di veicoli.

“Che si tratti di singoli componenti o di un sistema nel suo complesso, Schaeffler è il partner di riferimento in materia tecnologica per i clienti in tutto il mondo – ha dichiarato Matthias Zink, CEO Automotive technologies di Schaeffler AG -. La nostra esperienza pluriennale nei motori a combustione interna ci permette di dar forma al cambiamento dell’e-mobility, che muove il mondo. Le numerose nomination nel settore dei motori elettrici sono la prova che Schaeffler è sulla strada giusta”.

Il volume degli ordini ricevuti dalla divisione e-mobility dell’azienda nella prima metà del 2021 è stimato a 2,1 miliardi di euro, il che significa che l’obbiettivo pianificato per l’intero anno 2021 è già stato raggiunto. “L’alto livello di produzione e l’esperienza tecnologica di Schaeffler in tutti i componenti dei sistemi di azionamento elettrici hanno un ruolo fondamentale nell’ottenere prodotti che siano tecnologicamente all’avanguardia ed economici – aggiunge Jochen Schröder, a capo della divisione e-mobility di Schaeffler -. Nella nostra divisione è prevista un’entrata ordini annuale da 2-3 miliardi di euro a partire dal 2022″.

Schaeffler mobilità elettrica IAA thermal managementEssenziale per ottenere alta efficienza è infine anche il sistema di thermal management di Schaeffler, che regola continuamente la temperatura – della batteria ma anche del motore elettrico e della power electronics – in base alle condizioni ambientali e operative. Inoltre, il sistema regola anche la temperatura all’interno del veicolo e allo stesso tempo assicura la migliore autonomia possibile del veicolo stesso. Due pompe acqua elettriche, l’unità elettronica centrale per le pompe e le valvole, e un’interfaccia del circuito di refrigerazione, sono tutti integrati nell’unità centrale di controllo per i liquidi refrigeranti. Rispetto ai sistemi convenzionali non integrati, il sistema riduce lo spazio necessario per l’installazione fino al 60% e, con il suo design ottimizzato dal punto di vista idraulico, pone le basi per un alto grado di efficienza complessiva del sistema.



Contenuti correlati

  • ISTech impianto taglio barre automatizzato Metallurgica Veneta
    Automazione ISTech nel taglio barre su misura di Metallurgica Veneta

    Merallurgica Veneta, azienda che offre servizi di taglio a misura di barre e tubi metallici con diametro fino a 1000 mm, offrendo 18 diverse tipologie di acciaio, ha commissionato a ISTech due nuovi impianti realizzati su misura...

  • Green Logistics Expo 2022 fiera logistica Padova ottobre
    Logistica sostenibile in mostra a Padova a Green Logistics Expo 2022 a ottobre

    Intermodalità, logistica industriale, city&logistics e e-commerce saranno le quattro macroaree in cui si articolerà Green Logistics Expo 2022, il salone internazionale della logistica sostenibile in programma dal 5 al 7 ottobre in Fiera di Padova in collaborazione...

  • Schaeffler acquisizione Ewellix tecnologia lineare
    Tecnologia lineare, Schaeffler acquisisce il Gruppo Ewellix

    Schaeffler ha firmato un accordo con una consociata di Triton Fund V per l’acquisizione del Gruppo Ewellix, produttore e fornitore globale di componenti e sistemi di tecnologia lineare, rafforzando la propria posizione nel settore. Ewellix è un...

  • SAP Italia nomina presidente Carla Masperi
    Carla Masperi è la nuova presidente di SAP Italia

    SAP ha nominato Carla Masperi presidente e amministratore delegato di SAP Italia. Mantenendo il ruolo di country manager e con responsabilità di cluster lead per Italia e Grecia, Masperi entra nel Cda al posto di Emmanuel Raptopoulos,...

  • CSCMP Academy master sustainability manager
    Sustainability manager, master a settembre con CSCMP

    Per diffondere la nuova cultura di attenzione alla sostenibilità e consolidare la nascente figua del Sustainability Manager, CSCMP Academy con IKN Italy (Institute of knowledge & networking) organizzano il master ’Supply chain sostenibile’, percorso formativo in sei...

  • Hoffmann Group detergenti green
    Detergenti e adesivi green senza etichettatura da Hoffmann Group

    Hoffmann Group lancia la linea di detergenti e adesivi Garant GreenPlus che coniuga efficacia e sostenibilità. Tutti i prodotti non sono soggetti a obbligo di etichettatura ai sensi del Regolamento CLP, per cui non richiedono stoccaggio in...

  • Comsol webinar simulazione machine learning
    Simulazione a supporto del machine learning in webinar Comsol a settembre

    Martedì 27 settembre alle 14.30 Comsol terrà un webinar gratuito dedicato al rapporto tra machine learning e simulazione. Di machine learning si parla sempre più spesso, ovvero della creazione di sistemi informatici che apprendono e migliorano le...

  • Leister recupero di calore riscaldatori economia circolare Ipack Ima
    Riscaldamento intelligente e recupero di calore con le soluzioni Leister

    Sostenibilità ed economia circolare con recupero di calore e riduzione degli sprechi hanno improntato la presenza di Leister alla edizione di Ipack-Ima 2022, promuovendo l’uso intelligente delle risorse molto apprezzato dal settore packaging ma anche nell’industria della...

  • Aveva raffinerie 4.0 efficienza sostenibilità pianificazione AI
    Raffinerie 4.0 efficienti e sostenibili in AI con Aveva

    Aveva, multinazionale inglese attiva nei software industriali che supportano le imprese verso la transizione digitale e la sostenibilità, ha rilasciato Aveva Unified supply chain schedule AI assistant, soluzione per la pianificazione delle attività degli impianti di raffinazione....

  • Michelin pneumatici materiali sostenibili Porsche
    Pneumatici racing Michelin con il 53% di materiali sostenibili per Porsche

    Michelin ha equipaggiato la Porsche 718 Cayman GT4 ePerformance con uno pneumatico racing composto al 53% da materiali sostenibili. L’auto completamente elettrica ha mostrato il suo potenziale al Goodwood Festival of Speed 2022, dimostrando che gli pneumatici...

Scopri le novità scelte per te x