Ispezione visiva potenziata dalla AI di Neurala

Pubblicato il 14 febbraio 2022
Neurala ispezione visiva rilevamento AI

Neurala, azienda attiva nello sviluppo di software per applicazioni di visione artificiale che utilizzano la AI, ha progettato e sviluppato una nuova tecnologia di rilevamento per il settore manifatturiero e industriale che consente di identificare oggetti in un determinato campo visivo, migliorando il processo di ispezione della qualità.

La tecnologia, parte integrante della suite Neurala VIA, consente inoltre di sviluppare nuovi casi d’uso e ulteriori applicazioni dell’AI in settori quali la robotica, l’automotive e la logistica. Le aziende produttrici di componenti per automotive possono ad esempio utilizzare la tecnologia di rilevamento di Neurala per garantire che, in fase di controllo della lista dei materiali, ogni kit contenga il numero corretto di componenti. Se la tecnologia rileva la mancanza di uno specifico componente, sarà possibile inviare la segnalazione al sistema per poter gestire l’anomalia.

“Vogliamo supportare il settore industriale e manifatturiero nello sfruttamento delle potenzialità della AI per le attività di ispezione visiva – spiega Max Versace, CEO e co-fondatore di Neurala -. Con l’aggiunta della tecnologia per il rilevamento, i produttori saranno in grado di sviluppare nuovi casi d’uso e applicazioni che consentiranno loro di lanciare nuove iniziative nell’ambito di Industria 4.0. Il rilevamento è una feature essenziale per molti clienti; siamo quindi entusiasti di lanciarla sui nostri mercati di riferimento e continuare, contestualmente, ad ampliare il ventaglio di soluzioni e offerte nel processo di ispezione della qualità”.

La soluzione è semplice, flessibile e veloce da programmare indipendentemente dal livello di abilità o dalla conoscenza dell’AI. I produttori sono, in tal modo, in grado di integrare senza difficoltà la tecnologia di rilevamento in un ambiente esistente o adattarlo ai cambiamenti che si verificano all’interno delle linee di produzione. Queste caratteristiche della soluzione determinano un migliore ROI aziendale.

“Oggi i produttori sono sotto pressione per rispettare i tempi di consegna, quindi sono alla ricerca di soluzioni innovative che aggiungano valore alla loro linea di produzione. L’integrazione della tecnologia di rilevamento nella soluzione VIA di Neurala consente alle aziende clienti di soddisfare più serenamente le richieste dei clienti e di risparmiare tempo, denaro e risorse”, ha dichiarato Andrea Rossi, managing director di VisionLink Srl.

In concomitanza con il lancio della funzione di rilevamento, Neurala annuncia anche il supporto per il protocollo EtherNet/IP, espandendo la capacità della soluzione VIA di integrarsi facilmente con i macchinari esistenti, senza la necessità di adattatori aggiuntivi o conoscenze specialistiche.



Contenuti correlati

  • Rollon investimenti crescita sede Arcore
    Rollon espande la capacità produttiva per sostenere la crescita

    Si è tenuto a Vimercate questa mattina, martedì 28 giugno, l’evento Rollon dedicato alla stampa voluto per comunicare ai media gli impegni dell’azienda e la sua strategia di espansione per affrontare nel migliore dei modi le richieste...

  • Teledyne Flir visione artificiale
    Visione artificiale e deep learning in spazi ridotti con Teledyne Flir

    Per facilitare la realizzazione di sistemi di visione artificiale in grado di integrare più funzionalità in spazi sempre più ristretti, Teledyne Flir ha introdotto la soluzione Quartet embedded solution for TX2. La soluzione monta su una scheda...

  • Yaskawa showroom robotica Orbassano formazione
    Robotica verso Industria 5.0, nuovo spazio multifunzionale per Yaskawa Italia

    Yaskawa Italia ha inaugurato a maggio 2022 un nuovo spazio multifunzionale presso la propria sede a Orbassano (TO), pensato per ospitare attività formative, dimostrative e convegnistiche, in un ambiente profondamente orientato alla meccatronica. Con una superficie di...

  • Protom crescita 2021 Salvatore Rionero smart manufacturing KTI
    Smart manufacturing, la crescita 2021 della KTI company italiana Protom

    La KTI (knowledge & technology-intensive) company italiana Protom chiude il 2021 con una produzione oltre i 22 milioni di euro (dai 14,5 del 2020), e si appresta a superare i 30 milioni a fine 2022. Le grandi...

  • ABC Tools spray professionali
    Spray professionali sostenibili per ogni esigenza da ABC Tools

    L’offerta di ABC Tools include una vasta selezione di spray professionali prodotti in bombolette da 400 ml, accomunati da efficacia, qualità e sostenibilità ambientale. Tutti gli spray sono infatti privi di gas nocivi per l’ozono. Ideali per...

  • Ricerca e robotica per la diagnosi Covid-19

    Sviluppato dall’Institute of Bioorganic Chemistry della Polish Academy of Sciences in collaborazione con Mitsubishi Electric, Labomatica e Perlan Technologies, il sistema robotico Agamede è stato progettato per accelerare la diagnosi del virus Sars-CoV 2. Combinando Intelligenza Artificiale...

  • BR automation nuovo visual design brand identity
    Nuovo visual design e brand rinnovato per B&R

    B&R ha rinnovato il proprio brand e visual design, a rappresentare un importante e naturale momento di passaggio nel processo di evoluzione e crescita dell’azienda, con un maggiore focus sulla digitalizzazione e grazie alle nuove opportunità che...

  • Anche la robotica vola nel 2021

    Il 2021 si conferma anche per la robotica in Italia un anno record, come anche per la componentistica industriale. Tutti gli indicatori (consumi, produzione, export, import e consegne) hanno fatto segnare una crescita superiore a quella registrata...

  • A GrindingHub in scena la rettifica

    Ha debuttato dal 17 al 20 maggio a Stoccarda la fiera GrindingHub, il nuovo appuntamento dedicato a tecnologie, prodotti e soluzioni a completa copertura dell’intero processo della rettifica. Nato su iniziativa della VDW, associazione tedesca dei costruttori...

  • Conferito a un italiano il Nobel della robotica

    Tra i sei premiati con l’Engelberger Robotics Award, l’onorificenza più prestigiosa al mondo nel campo della robotica, quest’anno figura il professor Bruno Siciliano dell’Università Federico II di Napoli. Un riconoscimento non solo al docente ma anche all’eccellenza...

Scopri le novità scelte per te x