Innovazione nel manifatturiero in EU

Pubblicato il 6 maggio 2016

Si è tenuto a Barcellona il World Manufacturing Forum 2016, il 3 e 4 maggio scorsi, voluto dalla Commissione Europea e organizzato da Politecnico di Milano e IMS, Intelligent Manufacturing Systems. Obiettivo dell’evento è stato promuovere il confronto tra i protagonisti delle più influenti realtà globali, quali PTC, IBM, Comau, Schneider Electric, Siemens, Bosch e McKinsey, e i rappresentanti della Commissione Europea, per disegnare le linee guida di sviluppo del manifatturiero, leva fondamentale per il futuro dei Paesi industrializzati.

Particolare accento è stato posto sull’importanza di una politica di sistema che unisca istituzioni, mondo industriale e comparto accademico e della ricerca nell’innescare reale evoluzione e innovazione. Sotto il tema della quarta rivoluzione industriale, si è parlato di circular manufacturing, che tocca l’ottimizzazione delle risorse nel mondo produttivo, la digitalizzazione dell’industria, con le nuove tecnologie che offrono opportunità soprattutto alle pmi, e temi d’avanguardia quali l’automazione cognitiva e la convergenza tra mondo fisico e virtuale nella fabbrica aumentata. Presenti per l’Italia, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il presidente di Confindustria Lombardia, Alberto Ribolla.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x