Giunto R+W con sensoristica integrata per produzione nell’era dell’IoT

Pubblicato il 9 giugno 2021
R+W giunto smart AIC

R+W presenta il giunto AIC, componente smart con sensoristica integrata per misurare, raccogliere e trasmettere dati durante il funzionamento in sintonia con i principi di Industria 4.0 e della digitalizzazione end-to-end dei processi di produzione, per impiego in contesti di produzione assistita dall’IoT.

Il componente consente di realizzare catene cinematiche determinando quanti più dati possibile delle condizioni di esercizio, misurandoli direttamente all’interno della trasmissione. La raccolta dei dati riguarda le grandezze fisiche di coppia, velocità, vibrazione e compressione/estensione, e la rappresentazione dei dati misurati avviene tramite un’apposita app per dispositivi mobili Android. Le modalità di aggregazione delle misurazioni consentono una valutazione e una comprensione migliorata del comportamento dei corpi rotanti componenti la trasmissione, e i dati misurati possono essere registrati ed esportati in formato csv.

R+W giunto AIC

Cuore del sistema è la componentistica elettronica, che integra diverse tipologie di sensori come estensimetri, accelerometri e giroscopi. La scelta di queste tipologie di sensori è ottimale rispetto alle possibili esigenze d’impiego, dal momento che:

  • gli estensimetri estendono le funzionalità fornite dai giunti torsiometrici, fornendo una misura della deformazione torsionale localizzata (o della deflessione torsionale complessiva) partendo da quella delle sollecitazioni meccaniche
  • gli accelerometri rilevano e misurano le oscillazioni e le vibrazioni strutturali, riferite alla globalità della catena cinematica ottenuta
  • i giroscopi impiegati sono del tipo dedicato alla misura della velocità angolare, costituiti generalmente da un accelerometro a 3 assi o da una serie di accelerometri monoassiali disposti in senso radiale, in numero adatto a fornire una lettura estratta dalla media delle letture dei singoli accelerometri componenti.

R+W componente smart giunto AICll giunto AIC è altresì dotato di una scheda elettronica che monta un micro controllore, un modulo radio bluetooth e un amplificatore di segnale, fornendo tutte le funzioni di connettività che rendono smart il giunto. L’alimentazione è realizzata tramite un accumulatore al litio, e il sistema di ricarica wireless impiegato sfrutta il fenomeno dell’induzione elettromagnetica generato dai sistemi wireless di trasmissione dati. Le soluzioni e le migliorie tecnologiche conseguite da R+W consentono al giunto AIC di operare e trasmettere dati di continuo, senza il limite del tempo di misura legato alla carica dell’accumulatore, realizzata durante le normali condizioni di esercizio.

La concezione modulare del giunto AIC permette infine l’integrazione con gli altri prodotti R+W pre-esistenti, potendo infatti essere impiegato con tutti i giunti con uno spaziatore intermedio dei giunti lamellari delle serie LP2, LP3, LPA, dei giunti con allunga delle serie ZA, ZAE ed EZ2. Tra i prossimi sviluppi in previsione vi è l’integrazione con i gruppi flangiati STF, mentre l’integrazione con le altre tipologie di giunti (EK, ST, SK, BK ed ES) è attualmente in fase di sviluppo.



Contenuti correlati

  • BR nomina Ronny Guber esperto mobilità elettrica
    Mobilità elettrica, B&R nomina Ronny Guber per supportare le aziende automotive

    B&R ha nominato Ronny Guber manager industriale per la mobilità elettrica, con l’obiettivo di offrire a case automobilistiche e loro fornitori un punto di contatto per risolvere le sfide produttive collegate all’elettromobilità. Con il passaggio all’elettrico, B&R...

  • Reply ricerca innovazione applicata Area42 Torino
    Ricerca e innovazione applicata nei laboratori torinesi di Area42 di Reply

    Reply ha inaugurato Area42, nuovo centro di ricerca applicata focalizzato sullo sviluppo delle tecnologie più innovative nei campi della robotica, mobilità avanzata e realtà virtuale. Gli specifici ambiti che animano i corner Lab di Area42 sono autonomous...

  • Federtec Fausto Villa
    Potenza fluida cresce nel 2021 del +26,5% nei dati Federtec

    Il settore della potenza fluida e delle trasmissioni in Italia ha registrato nel 2021 un incremento nel fatturato pari al +26,5%, avvicinandosi in valore ai 12,5 miliardi di euro secondo quanto riportano i dati di Federtec. Conservando...

  • Isola automatizzata con riconfigurazione rapida

    Gnutti Transfer voleva la realizzazione di un’isola produttiva IoT che integrasse tutte le fasi di lavorazione di custodie in alluminio pressofuso per un’importante azienda operante nel settore elettrico. La macchina transfer doveva essere in grado di lavorare...

  • L’evoluzione del CNC nella fabbrica digitale intelligente

    Digitalizzazione e integrazione in ambienti IoT e gemello digitale sono il presente e il futuro dei controlli numerici, che grazie alla raccolta e trasmissione di dati macchina e di processo diventano sempre più protagonisti della produzione sostenibile nella...

  • Pistole servopneumatiche per saldare carrozzerie

    L’Industria 4.0 finalmente implementata su larga scala nella produzione automobilistica del mondo reale. Un produttore automobilistico leader si affida da molti anni alla precisione e all’efficienza millimetrica delle pistole di saldatura servopneumatiche di Festo. Tanto che ora...

  • Produzione 4.0 per la Maserati

    La linea di produzione della MC20 di Maserati è un esempio di industria connessa: i dati generati in linea nelle varie stazioni di lavorazione e dalle diverse operazioni vengono raccolti, conservati e analizzati. MC20 Maserati è la...

  • RS Supplier Forum 2022 fornitori
    Roadmap con i fornitori l’11 e 12 maggio per RS Components Italia

    Dopo lo stop forzato causa pandemia, l’11 e 12 maggio RS Components Italia torna a incontrare in presenza partner e fornitori in occasione del RS Supplier forum 2022, in programma presso il Cosmo Hotel Palace di Cinisello...

  • Taglio e piega ad alta tecnologia

    Le operazioni di lavorazione della lamiera diventano sempre più sofisticate. Le macchine e gli impianti di ultima generazione permettono di eseguire operazioni precise e di estrema qualità grazie anche a una struttura che minimizza le vibrazioni, con...

  • SMC manifold valvole industria alimentare
    Manifold di valvole SMC progettato per impianti food

    Il manifold di valvole a cinque vie JSY5000-H di SMC è progettato per impiego in impianti nel settore alimentare, compresi quelli con macchine in linee di produzione, riempimento e imballaggio. Potendo far fronte a lavaggi regolari grazie...

Scopri le novità scelte per te x