Futuro ibrido per il settore fieristico con Hannover Messe

Pubblicato il 29 aprile 2021
HANNOVER MESSE

Il futuro del settore fieristico sarà ibrido, combinando la formula digitale con i pregi della presenza fisica presso gli stand di espositori e visitatori. E’ quanto prevede Hannover Messe reduce dalla sua prima manifestazione totalmente in digitale, tenutasi tra il 12 e il 16 aprile scorsi e dedicata a promuovere innovazione nell’industria e il networking in tempo di trasformazione digitale.

La cancelliera federale Angela Merkel ha inaugurato lunedì 12 aprile l’evento con il Presidente della Repubblica Indonesiana Joko Widodo. Nella cornice della fiera virtuale, 1.800 aziende espositrici hanno presentato 10.500 tra prodotti e innovazioni a 90.000 visitatori registrati. Alla sezione congressuale hanno preso parte 1.500 esperti, che hanno trattato argomenti quali Industria 4.0, digitalizzazione dei processi industriali, gestione della supply chain, costruzione leggera, idrogeno, mobilità elettrica.

L’attività degli utenti registrati ha generato più di 3,5 milioni di visualizzazioni di pagina. La ricerca espositori e prodotti ha portato a 700.000 richieste, e lo streaming in diretta delle conferenze e dei contatti con gli espositori ha prodotto circa 140.000 visualizzazioni. Numeri che hanno fatto capire agli organizzatori i vantaggi concreti del format digitale, che permette infatti di entrare in contatto con espositori e visitatori completamente nuovi, ampliando l’attrattiva stessa dell’evento.

Jochen Köckler Hannover MesseHannover Messe Digital Edition ha dimostrato la forza innovativa delle aziende della meccanica, dell’elettrotecnica e dell’IT. Allo stesso tempo, però, ha dimostrato anche che il futuro delle fiere sarà ibrido – ha quindi affermato Jochen Köckler, CEO di Deutsche Messe -. Nonostante la risposta positiva all’edizione digitale abbia superato le nostre più ottimistiche previsioni, ciò non ci ha però impedito di renderci conto che un evento digitale non può sostituire la magia di un evento reale. Il contatto personale è il grande assente dall’evento digitale“.

Il riferimento è quindi alla fiducia che nasce dai contatti faccia a faccia, alle trattative di vendita condotte presso gli stand dove si toccano i prodotti con mano o, ancora, agli incontri fortuiti e casuali che fanno nascere nuove partnership commerciali. Anche sulla base di quest’ultima esperienza in format virtuale, le future edizioni di Hannover Messe sapranno quindi unire il meglio del formato digitale e dell’evento reale, per ampliare ulteriormente il raggio d’azione della fiera.

Intanto, per chi non ha avuto modo di seguire la settimana della digital edition di Hannover Messe in diretta, tutti i contentui sono stati resi disponibili dal 19 aprile su www.hannovermesse.com.

L’appuntamento in calendario con la prossima edizione della manifestazione Hannover Messe è invece dal 25 al 29 aprile 2022. Paese partner sarà il Portogallo.



Contenuti correlati

  • Ucimu addio Giancarlo Losma
    Addio a Giancarlo Losma, past president di Ucimu

    Se ne è andato venerdì 30 aprile, Giancarlo Losma, past president di Ucimu-Sistemi per produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, che ha guidato dal 2008 al 2011. Imprenditore visionario, fondatore dell’azienda che...

  • L’importanza dei componenti pneumatici nelle macchine per l’assemblaggio

    Le macchine per l’assemblaggio sono equipaggiate con componenti pneumatici per l’automazione. Si tratta di una tecnologia affidabile ed economica. Ma non è tutto, elettronica di controllo e dati digitali completano questi componenti, proiettandoli a pieno titolo nel...

  • La fiera virtuale di Hoffmann per incontrarsi e confrontarsi su tecnologia e innovazione

    Una inedita due giorni per raccontarsi e incontrare i propri clienti: inaugurando questa nuova formula, l’azienda si conferma una realtà all’avanguardia nel settore per tecnologia e innovazione, pronta a fornire risposte concrete e tempestive al mercato e...

  • Penuria di figure professionali: soffrono meccanica e logistica

    Affinché un posto di lavoro si concretizzi davvero dev’esserci l’incontro tra domanda e offerta, il cosiddetto “matching”. Generalmente le domande di lavoro superano l’offerta ovvero l’effettivo fabbisogno delle imprese e questo causa lo stato di disoccupazione che...

  • Mebra Plastik industria 4.0
    Mebra Plastik Italia investe nella digitalizzazione 4.0

    Mebra Plastik Italia, azienda di Busto Arsizio specializzata nell’estrusione di tubi per oleodinamica e pneumatica, ha avviato il suo processo di digitalizzazione di produzione, stoccaggio e gestione aziendale. L’interconnessione tra i diversi reparti ha quindi migliorato le...

  • SAP Italia nomina Bergesio
    Bergesio entra in SAP per la transizione cloud nell’enterprise

    SAP Italia ha scelto Fulvio Bergesio per il ruolo di enterprise new customers sales director con l’obiettivo di ampliare e rafforzare la presenza di SAP nel mercato delle grandi organizzazioni, sostenendo il loro sviluppo e migrazione verso...

  • EuroBlech evento digitale
    Tecnologie di formatura in digitale il 27 aprile con EuroBlech

    EuroBlech lancia Digital Innovation Series 2021, una serie di tre eventi online dedicati alla comunità globale dell’industria della lavorazione della lamiera, il primo dei quali sarà il 27 e 28 aprile e dedicato alle tecnologie di formatura,...

  • Rittal 60 anni Loh
    Rittal compie 60 anni, dagli armadi elettrici all’edge

    Il primo aprile 1961 Rudolf Loh fondava Rittal dando il via a una storia di successo globale con la standardizzazione degli armadi di controllo. Oggi, dopo 60 anni di attività, l’azienda conta 58 filiali nel mondo e...

  • Deloitte Aerospace digitale
    Innovazione digitale cruciale per l’Aerospace in Europa

    Le tecnologie digitali avranno un ruolo decisivo per rilanciare la competitività dei settori aerospaziale e della difesa secondo Deloitte, reagendo alla crisi innescata dalla pandemia soprattutto nel comparto dell’aeronautica civile. Per coglierne pienamente i vantaggi, l’adozione deve...

  • Ucimu 32.BIMU Colombo
    Macchine utensili, ordini a +48,6% nei primi tre mesi del 2021

    I dati elaborati dal Centro studi e cultura di impresa di Ucimu mostrano un mercato italiano delle macchine utensili che torna a crescere nel primo trimestre 2021, con ordini a +48,6% rispetto allo stesso periodo del 2020....

Scopri le novità scelte per te x