Cuscinetti studiati per il settore eolico da Schaeffler a WindEnergy

Pubblicato il 19 settembre 2022
Schaeffler cuscinetti settore eolico WindEnergy

Schaeffler presenta alla WindEnergy di Amburgo, dal 27 al 30 settembre 2022 (Padiglione B5, stand 333), soluzioni innovative nei cuscinetti per rotori e riduttori studiate per estendere la durata dei parchi eolici e migliorarne l’impronta di carbonio, abbassando di conseguenza il costo della generazione di elettricità.

L’aumento della densità di potenza nei componenti delle turbine eoliche, unitamente alla richiesta di peso e costi ridotti, richiede nuovi concetti di cuscinetti. I cuscinetti a strisciamento idrodinamici per riduttori epicicloidali di Schaeffler, grazie alla loro sezione trasversale ridotta, offrono peso e costi inferiori adattandosi allo spazio di installazione ridotto dall’impiego di un maggior numero di ingranaggi planetari con diametri più piccoli (Multi-Planet Concepts), che non consente l’uso di cuscinetti volventi. Per la prima volta alla WindEnergy di Amburgo, l’azienda presenta i suoi nuovi cuscinetti idrodinamici per riduttori epicicloidali e la relativa tecnologia. Per garantire il corretto funzionamento dei cuscinetti sono infatti necessari un’elevata comprensione dei sistemi e nuovi metodi di simulazione e calcolo, nonché gli strumenti appropriati.

Schaeffler cuscinetti regolati settore eolico WindEnergyL’ottimizzazione delle prestazioni ha inoltre portato ad adottare cuscinetti regolati nel rotore con due cuscinetti rulli conici in disposizione a O. La maggiore distanza tra i supporti di questa disposizione di cuscinetti riduce i carichi dei cuscinetti interni, per cui il cuscinetto stesso può essere reso più piccolo e leggero. Per garantire che i cuscinetti regolati continuino a funzionare anno dopo anno, gli ingegneri Schaeffler ricorrono a varie opzioni del kit di costruzione dei cuscinetti a rulli conici. La selezione avviene nell’ambito di una simulazione del sistema multilivello, che tiene conto dell’effetto delle forze e della deformazione sui cuscinetti in funzione. I dettagli dei cuscinetti vengono controllati e, in una simulazione, viene determinato il precarico corretto, essenziale per i cuscinetti regolati. Per garantire ciò, sia durante il processo di installazione che durante il funzionamento, Schaeffler offre il sistema di misurazione del precarico Premesy.

Per contenere invece i costi di funzionamento e di sostituzione nelle turbine eoliche, Schaeffler propone i suoi cuscinetti orientabili a rulli asimmetrici in due metà. In tutto il mondo, gran parte dei sistemi di trasmissione installati sui rotori sono dotati di cuscinetti orientabili a rulli. Se questi cuscinetti si guastano prematuramente, l’alto costo di sostituzione, ad esempio per le gru, di solito rende la sostituzione molto costosa. Per questi casi, la robusta e innovativa soluzione sviluppata da Schaeffler basata su cuscinetti orientabili a rulli asimmetrici in due metà può ridurre il costo di sostituzione dei cuscinetti di un buon 50%. Poiché l’intero processo di sostituzione avviene nella navicella, non è necessario smontare la stella del rotore o l’azionamento. Tutti i componenti necessari vengono sollevati nella navicella utilizzando la gru di bordo e assemblati in loco. Pertanto, Schaeffler consente agli operatori di continuare a far funzionare le turbine eoliche esistenti in modo conveniente.

Tra le tecnologie di produzione di energia più rispettose del clima, l’energia eolica è seconda solo all’energia idroelettrica. Tuttavia, Schaeffler tiene in considerazione anche le emissioni nella catena upstream, come nella produzione e nella lavorazione dell’acciaio per fabbricare i vari componenti di una turbina eolica. Al fine di ridurre significativamente l’impronta di carbonio dei cuscinetti volventi, l’azienda implementa potenziali risparmi di CO2 lungo l’intera catena del valore, dall’approvvigionamento dell’acciaio, attraverso il processo di produzione, alla logistica e all’imballaggio.

Infine, dal 2021 Schaeffler ha aggiunto una sezione dedicata all’idrogeno nella propria offerta di servizi che, insieme al settore dell’energia eolica, lavora su nuove soluzioni integrate che supportano il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità di Schaeffler. Tra gli altri sviluppi, nello stabilimento di Schweinfurt è prevista l’entrata in funzione di un elettrolizzatore per la produzione di idrogeno verde. Gli stack, i componenti chiave di questi elettrolizzatori, fanno parte del portafoglio prodotti Schaeffler. La serie ‘K Hydron PowerStack’ di Schaeffler avrà una gamma di applicazioni da 1 a 1.000 kilowatt e sarà progettata e prodotta negli stabilimenti Schaeffler in Europa, secondo i più elevati standard di qualità. Gli elettrolizzatori possono anche essere installati localmente come sistemi modulari. Ciò consente, ad esempio, di collegarli a singole turbine eoliche.



Contenuti correlati

  • Mitsubishi Electric Italia inaugurazione nuova sede Energy Park Vimercate
    Mirai, la nuova futuristica sede di Mitsubishi Electric

    La filiale italiana di Mitsubishi Electric ha inaugurato i nuovi uffici pensati per supportare al meglio le attività lavorative delle diverse business unit e le nuove modalità di collaborazione. ‘Changes for the future’ è il pay off...

  • Green Logistics Expo Padova logistica sostenibile ottobre
    Le sfide della logistica sostenibile a ottobre in Green Logistics Expo

    Il dibattito sul raggiungimento di nuovi traguardi nella sostenibilità ambientale per ottimizzare i processi della supply chain, saranno al centro della seconda edizione di Green Logistics Expo, il salone internazionale della Logistica Sostenibile organizzato da Senaf e...

  • Comsol Day simulazione multifisica food industria alimentare
    Simulazione multifisica nel food il 6 ottobre al Comsol Day

    Sono aperte le iscrizioni al Comsol Day: Food Engineering del prossimo 6 ottobre dalle ore 10, primo evento online dell’azienda dedicato interamente ai vantaggi della simulazione multifisica nell’industria alimentare, dalla produzione alla lavorazione, fino al packaging, alla...

  • siderweb aumento prezzi acciaio guerra Ucraina
    Acciaio, produzione in calo e domanda debole nell’analisi siderweb

    Incertezza e squilibrio fiaccano il mercato dell’acciaio in Italia e a livello internazionale, al rientro dopo la pausa estiva, con a pesare l’allarme per il caro energia. E’ quanto rileva siderweb, che riportando i dati Federacciai vede...

  • Artec Pneumatic nuova sede Cento taglio nastro
    Artec Pneumatic inaugura la nuova sede a Cento e celebra 40 anni di attività

    Si è tenuta lo scorso sabato 17 settembre l’inaugurazione della nuova sede di Artec Pneumatic a Cento, nel ferrarese, più volte rimandata causa pandemia per coincidere infine con i festeggiamenti del quarantesimo anniversario dell’azienda. Artec Pneumatic ha...

  • Schaeffler RoboticAR app AR robot leggeri
    Simulazione robot leggeri in AR in palmo di mano tramite app di Schaeffler

    RoboticAR è la app di realtà aumentata per smartphone di Schaeffler che consente di simulare l’utilizzo di robot leggeri e cobot in maniera virtuale, sovrapponendo i sistemi al proprio ambiente di produzione. E’ così possibile sviluppare nuove...

  • Emerson registrazioni Emerson Exchange 2022 Texas leader automazione
    Automazione, ambiente e digitale, iscrizioni aperte per Emerson Exchange 2022

    Emerson annuncia l’apertura delle registrazioni per la conferenza dei leader dell’automazione Emerson Exchange 2022, che si terrà in presenza per quattro giorni nella settimana del 24 ottobre al Gaylord Texan Resort & Convention Center a Grapevine, Texas....

  • Federmeccanica produzione metalmeccanica metà 2022
    Metalmeccanica in calo a giugno nei dati Federmeccanica

    La 163° indagine congiunturale di Federmeccanica sull’industria metalmeccanica mostra che nei primi sei mesi del 2022 la produzione metalmeccanica italiana ha mostrato segnali contrastanti culminati con un calo del mese di giugno del -3,2% rispetto a maggio....

  • Mattei Group compressori ferroviario RVR Innotrans
    Compressori Mattei per il settore ferroviario a Innotrans 2022

    Mattei Group presenta alla Innotrans 2022 di Berlino (20-22 settembre) la serie RVR, compressori rotativi a palette progettati appositamente per il settore rail, segmento tra i mercati più importanti per l’azienda. Mattei è specializzata nella produzione di...

  • Atlas Copco produzione azoto Nitrogen Generator
    Auto produzione di azoto in azienda con skid package Atlas Copco

    Atlas Copco ha ingegnerizzato e reso disponibile sul mercato sistemi plug&play per l’autoproduzione di azoto, impianti completi e preconfigurati che consentono alle aziende di produrre il gas in autonomia, senza ricorrere all’acquisto di bombole. La soluzione offre...

Scopri le novità scelte per te x