Chassis intelligente Schaeffler per la mobilità autonoma

Pubblicato il 4 ottobre 2021
Schaeffler chassis intelligente 3Add ON mobilità autonoma

Schaeffler ha presentato all’IAA Mobility 2021 l’anteprima di Space drive 3 Add-ON, terza generazione del sistema Space Drive steer-by-wire che trasmette i comandi di guida e sterzo alle ruote del veicolo tramite segnali puramente elettronici, aprendo la via alla mobilità autonoma.

“Grazie al nostro lavoro in questo ambito, stiamo diventando velocemente il partner tecnologico preferito nel campo dei sistemi per chassis altamente integrati – dichiara Matthias Zink, CEO automotive technologies di Schaeffler -. Abbinate alle nostre tecnologie di guida elettrica, queste soluzioni rappresentano un’innovazione rivoluzionaria nella mobilità autonoma. La chiave è l’ampia conoscenza dei componenti e dei sistemi acquisita in tutti questi anni, che ora possiamo applicare al livello dell’intero veicolo”.

La tecnologia Space Drive 3 Add-ON è già stata testata sul campo, finora con 0 tasso di incidenti su un miliardo di chilometri percorsi, e sta completando il collaudo per condizioni estreme in ambito motorsport, pronta quindi per una prima produzione. Il sistema ha una ridondanza tripla che garantisce la massima sicurezza e rispetta con precisione i requisiti funzionali di sicurezza dell’ISO 26262. La Generazione 3 si basa sugli standard del software AUTOSAR, che consente un collegamento diretto tra l’elettronica del veicolo, la comunicazione alla guida e le architetture di rete, permettendo un’integrazione con l’esistente sistema di assistenza del veicolo. “Space Drive 3 è un traguardo molto importante per noi – spiega Viktor Molnar, presidente chassis systems di Schaeffler -, significa poter offrire ai clienti un sistema steer-by-wire pronto per la produzione, altamente scalabile ed estremamente flessibile. Ancora più importante, il sistema riesce a registrare ogni parametro dello sterzo, così da permettere un feedback nei veicoli a guida autonoma per l’Advanced Driver Assistance System (ADAS)”.

Schaeffler chassis intelligente steer by wire mobilità autonoma

L’azienda ha quindi svelato al salone per la mobilità del futuro anche il suo Handwheel Actuator (HWA) con feedback di forza, soluzione meccatronica che sostituisce il tradizionale volante e il piantone dello sterzo meccanico. In tal modo si riduce lo spazio richiesto dal sistema di sterzo, aprendo possibilità innovative per il design degli interni, come il posizionamento del volante nella console centrale durante la modalità di guida semi-autonoma. Il sistema può neutralizzare feedback indesiderati, come le vibrazioni causate da superfici sconnesse, e supporta diversi rapporti di sterzo, permettendo nuove funzioni di guida dinamica. L’HWA è modulabile e scalabile, così da potersi adattare a diverse applicazioni e tipologie di veicoli. Combinato con il sistema Space Drive steer-by-wire e con gli attuatori meccatronici dello sterzo, consente una sterzata intelligente delle ruote anteriori (iFWS). L’azienda ha presentato anche il suo sistema intelligente di ruote posteriori sterzanti (iRWS): una soluzione estremamente leggera, non più di 8 chilogrammi, che offre maggior sicurezza e comfort di guida.

Infine, Schaeffler ha presentato il suo sistema di rolling chassis, piattaforma per veicoli modulabile e scalabile che consentirà di realizzare nuove soluzioni di mobilità autonoma per il trasporto di passeggeri e merci, oltre a specifiche applicazioni come macchinari per la pulizia. La piattaforma mostra l’ampia gamma di Schaeffler nel campo delle tecnologie per la mobilità. La sua struttura flessibile supporta una vasta gamma di tipologie di sterzo e di guida per adattarsi alle necessità del cliente: dal singolo assale elettrico abbinato allo sterzo centrale fino alle implementazioni che integrano quattro ‘Schaeffler Corner Modules‘.

Schaeffler rolling chassis intelligente

Questi ultimi sono stati ulteriormente ottimizzati da Schaeffler in termini di scalabilità e per essere pronti per la produzione in serie. Ognuno di essi permette un angolo di sterzata fino a 90 gradi e comprende un motore nel mozzo della ruota, un sistema di sospensione delle ruote con una sospensione pneumatica che permette al veicolo di ‘abbassarsi’ per una maggiore facilità di accesso, un attuatore per sterzo elettromeccanico e un sistema frenante



Contenuti correlati

  • Next generation mobility con ZF, tra guida autonoma ed elettrificazione

    ZF punta su tecnologie con intelligenza centrale quale propellente per la sicurezza avanzata nelle applicazioni di mobilità del futuro, la guida automatizzata e l’elettrificazione. Un esempio è la suite di tecnologie di guida automatizzata che include coAssist,...

  • Valeo moto 48V mobilità sostenibile CES
    Mobilità sostenibile e sicura con Valeo al CES di Las Vegas

    Valeo presenta cinque importanti novità per la mobilità sostenibile, sicura, autonoma e connessa al CES 2022 di Las Vegas, dal 5 all’8 gennaio. L’azienda espone inoltre al proprio stand la Mercedes-Benz EQS, veicolo di punta della gamma...

  • ZF hackathon mobilità sostenibile
    Hackathon virtuale ZF per la mobilità sostenibile dal 5 al 7 gennaio

    ZF lancia l’Open source mobility Hackathon, evento virtuale mondiale che si terrà dal 5 al 7 gennaio 2022 nella cornice del CES di Las Vegas, inteso a sviluppare idee in grado di trasformare il mercato futuro della...

  • Il Gruppo Schaeffler celebra 75 anni di storia

    Il Gruppo Schaeffler ha celebrato il suo 75esimo anniversario. Wilhelm e suo fratello Georg Schaeffler posero le basi per l’azienda di oggi quando fondarono nel 1946 l’Industrie GmbH a Herzogenaurach. Questo segnò il punto di inizio per...

  • schaeffler fatturato nove mesi 2021 CEO klaus-rosenfeld
    Fatturato 2021 in crescita a doppia cifra per Schaeffler

    Il fatturato nei primi nove mesi del 2021 del Gruppo Schaeffler è cresciuto del 15,9% sullo stesso periodo del 2020, al netto degli effetti di cambio, raggiungendo la cifra di 10.346 milioni di euro. L’aumento è dovuto...

  • Schaeffler operazioni impatto zero entro 2040
    Schaeffler, operatività a impatto zero entro il 2040

    Avendo già raggiunto gli iniziali obiettivi della propria Roadmap per la sostenibilità adottata nel 2019, il Gruppo Schaeffler accelera il passo e annuncia che opererà come azienda a impatto zero entro il 2040. Gli stabilimenti produttivi (Scope...

  • Schneider Electric report sostenibilità Back to 2050
    Sostenibilità a Glasgow con Schneider Electric per il COP26

    Schneider Electric partecipa con propri esperti alla COP26, la conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico che si svolge a Glasgow dal 31 ottobre al 12 novembre. Per l’occasione, l’azienda ha anche pubblicato un report che offre...

  • Schaeffler Mobileye shuttle guida autonoma
    Shuttle a guida autonoma in sinergia tra Schaeffler e Mobileye

    Schaeffler e Mobileye hanno stretto un accordo di collaborazione a lungo termine per rafforzare l’industrializzazione dei veicoli autonomi. La collaborazione unisce l’esperienza di Schaeffler nel campo delle trasmissioni e dei sistemi chassis alla competenza di Mobileye nella...

  • Comau Digital automation lab Reggio Emilia Fondazione REI
    Automazione digitale a Reggio Emilia con Comau e Fondazione REI

    Comau e Fondazione REI (Reggio Emilia Innovazione) hanno collaborato alla creazione di DAL – Digital Automation Lab a Reggio Emilia, centro per l’innovazione e la automazione digitale nel manifatturiero,  a sostegno della transizione verso industria 4.0 delle...

  • EMO Milano 2021. Il parere dei protagonisti in VIDEO

    EMO MILANO 2021 è l’appuntamento che ogni sei anni porta in Italia la fiera mondiale della macchina utensile. Quest’anno la manifestazione ha occupato 6 Padiglioni e oltre 100.000 mq di superficie espositiva. In vetrina alcune novità di macchine in...

Scopri le novità scelte per te x