Brevetto Polimi nella robotica collaborativa

Pubblicato il 4 luglio 2016

Il Politecnico di Milano ha brevettato un sistema di robotica collaborativa per avvicinare il manifatturiero ai paradigmi di Internet of Things, Industria 4.0, fabbrica intelligente e sistemi cyber-fisici. Il sistema è in grado di controllare la movimentazione di uno o più robot collaborativi e manipolatori industriali nell’interazione uomo-macchina in piena sicurezza, montati su base fissa o mobile e dotati di uno o più organi terminali.

Alla base dell’invenzione sono la definizione e il corrispondente calcolo di direzioni di moto per l’organo terminale di uno o più robot, in modo da ottimizzare la produttività. Il sistema è in grado di determinare la presenza e la posizione dell’uomo, stimarne l’evoluzione nel tempo e interfacciarsi con il sistema di controllo, e in caso di ostacoli rilevati al proprio movimento programmato, è in grado di scegliere opzioni alternative, o rallentare o fermarsi in caso non ve ne siano di praticabili per portare a termine il compito in sicurezza, assicurando maggiore redditività industriale dei compiti e superiore efficienza energetica.



Contenuti correlati

  • Motore per turbine ibride a gas e idrogeno

    La quota dell’idrogeno nel mix energetico europeo è destinata ad aumentare da meno del 2% a più del 13% entro il 2050. Una società che opera sul mercato globale, alla ricerca di un sistema in grado di...

  • Seepex German Innovation award pompe digitali pump
    Assegnato il German Innovation Award alle pompe digitali Seepex

    La pompa a cavità progressiva con regolazione automatizzata di Seepex ha vinto l’edizione 2021 nel German Design Council, con l’assegnazione del German Innovation Award nella categoria Excellence in business to business – machines & engineering. La pompa...

  • Manutenzione, la proposta Hydac per l’industria 4.0

    Ottimizzazione, interoperabilità e data management non sono solo i paradigmi dell’automazione ma, sempre più, assurgono a necessità reali per costruttori, manutentori e utilizzatori di macchine e impianti. La proposta Hydac per l’industria 4.0 Leggi e scarica l’articolo....

  • BR Automazione nomina Aliai Torres
    Benedetta Aliai Torres nominata al marketing in B&R

    B&R Automazione Industriale annuncia l’entrata nel proprio team di Benedetta Aliai Torres, che dallo scorso 14 giugno è la nuova marketing & communication manager presso la sede di Cesate (MI) dell’azienda. Succede a Nicoletta Ghironi, passata allo...

  • Luci e ombre per l’automazione

      Il 2021 è un anno a luci e ombre per il comparto dell’automazione industriale in Italia. A far da contraltare a una crescita stimata al 6%, trainata anche dal ruolo chiave che le tecnologie svolgeranno nella...

  • Siemens Maire Tecnimont manutenzione predittiva attività EPC
    Manutenzione predittiva in EPC con Siemens e Maire Tecnimont

    Siemens Italia e il Gruppo Maire Tecnimont, tramite Tecnimont Spa – suo principale EPC contractor – hanno firmato un accordo per offrire servizi digitali avanzati per la manutenzione predittiva degli impianti dei clienti, aiutandoli a migliorare l’operatività...

  • Rockwell nomina Cyril Perducat
    Cyril Perducat nuovo direttore tecnico Rockwell Automation

    Rockwell Automation annuncia l’ingresso in azienda di Cyril Perducat e la sua nomina a vice presidente senior e direttore tecnico a partire dal 1° luglio. Nel suo incarico riferirà direttamente al presidente e CEO di Rockwell, Blake...

  • Bosch Rexroth nomina Andrea Maffioli
    Maffioli per l’automazione industriale in Bosch Rexroth

    Andrea Maffioli è dal 1° luglio 2021 il nuovo vice president Industrial applications Italy per la Sales unit Europa Sud di Bosch Rexroth. Con questa nomina, il gruppo punta ulteriormente sulla fabbrica del futuro e sullo sviluppo...

  • L’additive manufacturing, nell’industria 4.0

    È certo che la quarta rivoluzione industriale ha cambiato profondamente il modo di lavorare. L’additive manufacturing, nella moderna industria 4.0, sembra essere una tecnologia importante e insostituibile in produzione. I processi disponibili sono differenti, nuovi scenari e...

  • Biesse Group: lavorazione in Sistemi 4.0 per oggetti design

    Biesse Group ha sviluppato sistemi di lavorazione del legno nel solco di Industria 4.0. Innovazione, ergonomia, semplicità d’uso, sicurezza dell’operatore e interfaccia uomomacchina sono i parametri più importanti che caratterizzano le macchine della società pesarese. Tra i suoi...

Scopri le novità scelte per te x