Bene il 2016 per Siemens Italia

Pubblicato il 1 febbraio 2017

Siemens in Italia ha chiuso l’esercizio 2016 al 30 settembre con un fatturato di 1.901 milioni di euro, registrando un aumento del 7% rispetto al precedente anno fiscale.

“Il risultato di fine esercizio non segna solamente un’ottima performance, ma ci posiziona tra le prime società di Siemens nel mondo” dice Federico Golla, presidente e amministratore delegato di Siemens Italia (in foto). “Questi successi sono frutto di un percorso virtuoso lungo filoni chiave della nostra strategia – basata sulla digitalizzazione – con importanti progetti avviati per continuare a dare nei prossimi anni ulteriore linfa allo sviluppo della società nel nostro Paese”.

Nel corso dell’esercizio 2016 e nei primi mesi del nuovo, Siemens Italia ha avviato programmi orientati a una crescente digitalizzazione delle strutture e delle infrastrutture delle aziende clienti. Il brillante esercizio, come segnalato, è culminato in risultati record secondo i principali parametri finanziari, a partire dal fatturato, che ha raggiunto quota 1.901 milioni di euro, in aumento del 7% rispetto al precedente anno fiscale. Un dato, questo, possibile grazie alle buone performance di tutte le divisioni.



Contenuti correlati

  • Application-friendly e uomo al centro

    Il mercato decreta il successo di tecnologie scalabili, digitali e flessibili, che siano in grado di tradursi in valore per le specifiche applicazioni delle aziende e, soprattutto, di valorizzare il contributo degli esseri umani potenziando così la...

  • E.O.I.Tecne disegna il futuro

    Alla soglia del mezzo secolo di vita di E.O.I. Tecne, il fondatore e amministratore delegato, Marco Invernizzi, prepara l’azienda alle sfide del futuro: automazione sempre più spinta e digitalizzazione. E intanto chiude un 2020 con ottime performance...

  • Fanuc Italia nomina Marco Delaini
    Marco Delaini nominato alla guida di Fanuc Italia

    Con effetto dal 1° novembre 2021, Marco Delaini è il nuovo managing director di Fanuc Italia, succedendo a Marco Ghirardello che va a ricoprire il ruolo di vice president Factory automation sales Fanuc Europe. Dopo diverse esperienze...

  • Heidenhain EMO 2021 controllo numerico tastatura
    Controlli numerici e digitalizzazione task-oriented Heidenhain in EMO

    HEIDENHAIN presenta a EMO Milano 2021 (Padiglione 7, stand F05) il nuovo livello del suo controllo numerico, sempre più proiettato all’officina, task-oriented e personalizzabile per supportare gli operatori dal progetto iniziale al pezzo finito. L’azienda porta quindi...

  • Print4All printing appuntamento 2022
    Printing e digitalizzazione, appuntamento Print4All a maggio 2022

    Prosegue il cammino e il confronto con il mercato del printing che accompagna alla prossima edizione di Print4All, in Fiera Milano Rho dal 3 al 6 maggio 2022. Sostenibilità, digitalizzazione e servitizzazione saranno tra i temi principali...

  • Hainbuch serraggio mandrini Toplus premium
    Mandrini a bloccaggio esagonale Hainbuch a precisione elevata

    Hainbuch presenta il mandrino Toplus premium, serie di mandrini a geometria di bloccaggio esagonale che garantisce precisione e concentricità ≤ 5 μm senza allineamento, indipendentemente dalla pinza di serraggio utilizzata. Finora ciò era possibile solo con un...

  • Macchine più vecchie, cresce l’automazione

    Il parco macchine utensili installato negli stabilimenti italiani risulta più vecchio di quello fotografato cinque anni fa. Nel 2019 l’età media dei macchinari di produzione è risultata la più alta mai registrata. Per contro, cresce il grado di...

  • Schneeberger EMO Milano viti a sfera SBS
    Viti a ricircolo di sfere di precisione Schneeberger in EMO Milano

    Schneeberger presenta a EMO Milano 2021 le nuove viti a ricircolo di sfere Schneeberger SBS a precisione e prestazioni elevate. La presentazione del prodotto avverrà mercoledì 6 ottobre alle 18, presso lo spazio espositivo dell’azienda (stand E14-F11,...

  • Il valore del made in Italy nell’automazione

    Bonesi Pneumatik sviluppa e produce componenti pneumatici dal 1953. Oggi propone soluzioni per l’automazione industriale applicati in molteplici comparti. Il futuro? Approfondire il paradigma industria 4.0 e sviluppare prodotti intelligenti Leggi e scarica l’articolo.

  • Da Festo: soluzioni industriali sempre più digitalizzate

    Dall’unità di valvole programmabile Motion Terminal Vtem fino alla connettività in tempo reale con CPXAP- I, ai software come FluidDraw o Smartenance: di grande interesse le soluzioni Festo che puntano a sviluppare e rendere digitalizzate macchine, sistemi...

Scopri le novità scelte per te x