Simulazione in digital twin tra Rockwell Automation e Ansys

Pubblicato il 21 ottobre 2021
Rockwell Automation simulazione digital twin Ansys

L’interfaccia di simulazione di Studio 5000 di Rockwell Automation si collega ora ai digital twin di Ansys, espandendo la connettività ad Ansys Twin builder.

Il software crea digital twin basati su modellazione e simulazione multifisica o repliche digitali di risorse fisiche, per identificare come elementi reali quali portata, resistenza meccanica e profilo termico possono impattare le prestazioni delle macchine e il loro stato di salute. Ciò fornisce ai tecnici dell’automazione e di processo nuovi modi per utilizzare la simulazione per migliorare la progettazione, l’implementazione e le prestazioni delle attività industriali.

“Collegando un sistema di controllo ad Ansys Twin Builder, gli utenti sono in grado di simulare processi fisici complessi e offrire stimoli realistici al sistema di controllo – ha dichiarato Julie Robinson, business manager di Rockwell Automation -. Questo processo può fornire conoscenze significative nel corso dell’intero ciclo di vita delle macchine. Ad esempio, la messa in funzione di un modello di simulazione in parallelo a un sistema fisico, durante la produzione, può rivelare in tempo reale opportunità di ottimizzazione delle prestazioni“.

Digital twin e simulazione possono infatti essere impiegati per la creazione e il testing di progetti di macchina in ambito virtuale, senza dover ricorrere a costosi prototipi fisici, per effettuare la messa in servizio virtuale delle macchine, o per comparare le prestazioni attuali di un sistema con quello simulato per individuare correttivi e migliorie, . Simulazione e gemello digitale possono essere usati altresì per verificare cambiamenti di processo in ambito virtuale prima che questi vengano effettuati, calcolare il tempo di vita rimanente dei componenti, per una loro sostituzione prima di giungere a un fermo macchina, e infine per la formazione degli operatori sempre in un ambiente virtuale, laddove non sia determinante la disponibilità delle macchine o ad esempio per formarli su scenari improbabili o pericolosi.

“Collegare i mondi fisici e digitali con l’interfaccia di simulazione di Studio 5000 crea grande valore per gli utenti – ha dichiarato Shane Emswiler, senior vice president dei prodotti in Ansys -. Questo collegamento può aiutare gli utenti a passare da progetti concettuali a macchine fisiche più veloci e a costi inferiori. Può fornire conoscenze utili e nuove in fase di produzione. Gli utenti possono applicare scenari what-if per capire l’impatto dei cambiamenti sui processi, così come possono creare sensori virtuali per calcolare valori che altrimenti sarebbero troppo costosi o impossibili da ottenere oggi e possono prevedere esiti quali, ad esempio, i guasti che impattano sui profitti”.

L’interfaccia di simulazione di Studio 5000 offre agli utenti la possibilità di connettersi a un digital twin sia attraverso un controllore simulato o fisico. Il collegamento a un controllore simulato può aiutare a ottimizzare la produzione già in fase di progettazione, quindi ancor prima di avere un controllore o delle macchine fisiche. Il collegamento a un controllore fisico permette invece di creare un gemello digitale che mostra come le macchine dovrebbero funzionare e lo compara con le prestazioni attuali.



Contenuti correlati

  • Parker valvole sfiato standard EEMUA 182
    Valvole di strumentazione Parker conformi EEMUA 182

    Parker Hannifin ha lanciato un nuovo processo per le valvole di strumentazione per la conformità di progettazione EEMUA 182. La gamma di valvole della serie EP Pro-Bloc, prodotta nello stabilimento di Barnstaple, Devon, Regno Unito, ha una...

  • Comsol rinnovabili simulazione
    Simulazione nelle energie rinnovabili al Comsol Day

    Più di quattrocento partecipanti da tutta Europa hanno seguito il Comsol Day: Renewable energy, 14imo evento virtuale organizzato quest’anno dalla multinazionale svedese e dedicato alla simulazione nell’industria delle energie rinnovabili, tenutosi il 9 novembre scorso. Daniele Panfiglio,...

  • Mecspe 2021 numeri manifattura fabbrica senza limiti
    Fabbrica aperta e sostenibile, grande riscontro per Mecspe 2021

    Si è chiusa con un totale di 48.562 visitatori la 19ima edizione di Mecspe, fiera dedicata alla manifattura e a Industria 4.0 organizzata da Senaf, tenutasi per il primo anno a BolognaFiere dal 23 al 25 novembre...

  • Hexagon Odyssee A eye simulazione ingegneristica CAE
    CAE semplificato e potenziato con l’AI in Hexagon MI

    La divisione Manufacturing intelligence di Hexagon presenta Odyssee A-Eye, strumento di intelligenza artificiale che migliora progettazione e simulazione ingegneristica con le soluzioni CAE dell’azienda. Lo strumento applica il riconoscimento avanzato dei modelli a immagini, fotografie, video e...

  • Hawe Italiana a disposizione delle esigenze del mercato

    Oltre alla promozione, presentazione e commercializzazione di componenti prodotti da Hawe Hydraulik, Hawe Italiana ormai da diversi anni si occupa di progettare e mettere a punto soluzioni customizzate che rispecchiano le specifiche esigenze del cliente, quali sistemi...

  • Fanuc pacchetti educational robot ITS
    Tecnologie 4.0 Fanuc in regime di agevolazione per gli ITS

    Fanuc ha realizzato per le scuole quattro pacchetti Educational IoT ready che permettono agli ITS di innovare i propri laboratori approfittando delle agevolazioni fiscali messe a disposizione dal Mise, per un totale di 15 milioni di euro...

  • Lenze ottimizzazione azionamenti funzione auto tuning
    Azionamenti in auto-tuning integrato con soluzione Lenze

    Lenze ha automatizzato la misurazione dell’anello di controllo del motore e il processo di impostazione dei relativi parametri per i servo inverter serie i700 e i950, per un notevole risparmio di tempo della messa in servizio degli...

  • Comau automazione Rockwell Automation Houston
    Sinergie robotiche tra Comau e Rockwell Automation a Houston

    Comau ha partecipato insieme a Rockwell Automation alla 30esima edizione annuale della Automation Fair di Houston, Texas, lo scorso 10 e 11 novembre. Con l’avvio della collaborazione ufficiale tra le due aziende, avvenuto lo scorso aprile, Comau...

  • ITS, al via le domande di incentivi per 15 milioni

    Entro il 3 dicembre gli ITS (Istituti Tecnici Superiori) potranno richiedere agevolazioni per l’acquisto di beni strumentali, materiali e immateriali, macchinari e servizi che rientrano nell’ambito del Piano Nazionale Industria 4.0. Il ministero dello Sviluppo Economico ha...

  • Test Industry nomina Paolo Mastrostefano
    Paolo Mastrostefano nominato CEO di Test Industry

    Paolo Mastrostefano è stato eletto nuovo amministratore delegato di Test Industry lo scorso 1° ottobre. In concomitanza, Daniele Cesare Spezzaballi ha assunto il ruolo di responsabile delle operations (COO). Paolo Mastrostefano si è laureato in Ingegneria elettronica...

Scopri le novità scelte per te x