Robotica collaborativa per gestire lotti corti

Pubblicato il 16 settembre 2021

Fluidics Instruments, produttore olandese di componenti per bruciatori, fa fronte alle sfide del mercato con i cobot Universal Robots. Maggiore produttività, flessibilità di fronte a lotti corti e migliori condizioni di lavoro per la preziosa manodopera specializzata

Leggi e scarica l’articolo.

Elena Castello



Contenuti correlati

  • Schaeffler Mobileye shuttle guida autonoma
    Shuttle a guida autonoma in sinergia tra Schaeffler e Mobileye

    Schaeffler e Mobileye hanno stretto un accordo di collaborazione a lungo termine per rafforzare l’industrializzazione dei veicoli autonomi. La collaborazione unisce l’esperienza di Schaeffler nel campo delle trasmissioni e dei sistemi chassis alla competenza di Mobileye nella...

  • Manipolare anelli di tenuta per l’industria Automotive

    Il system integrator Umbra Control ha scelto il gripper Kenos KCS di Piab, in versione speciale a quattro ventose, per gestire in modo accurato ed efficiente le operazioni pick and place di fine linea di Meccanotecnica Umbra...

  • NSK guide lineari DH DS
    Guide lineari NSK a durata raddoppiata

    La serie di guide lineari DH/DS a lunga durata di NSK è in grado di percorrere una distanza doppia rispetto ai modelli tradizionali dell’azienda. La vita operativa delle guide è stata allungata grazie a diverse innovazioni progettuali,...

  • L’intralogistica si fa flessibile con Roeq

    Roeq presenta il suo nuovo lifter che, in abbinamento a una gamma di soluzioni integrative come portapallet, carrelli e forcelle, consente di creare processi logistici snelli e flessibili. Obiettivo è quello di incrementare la produttività e la...

  • Nasce il Polo Nazionale per startup robotiche

    RoboIT è il primo dei Poli Nazionali di trasferimento tecnologico, l’unico nella robotica, e nasce dalla collaborazione di Cassa Depositi e Prestiti con l’Istituto Italiano di Tecnologia coinvolgendo Università, Leonardo e partner specializzati nella robotica. Il Polo...

  • Isole robotizzate Ready to Use per ogni esigenza

    Iron’s Technology, azienda italiana con sede a Cesena, che ha dato avvio alla realizzazione di un progetto di standardizzazione unico nel suo genere, utilizzando i robot Motoman GP di Yaskawa: le isole robotizzate ‘Ready to Use’ capaci...

  • Ripetibilità e precisione grazie al cobot

    Uno dei maggiori clienti di LEM Optical ha richiesto di applicare una marcatura laser sul frontale dell’occhiale prodotto dall’azienda di Galliate Lombardi (VA). Per assicurare ripetibilità e precisione al processo occorreva una soluzione di automazione per mantenere...

  • Flessibilità nel montaggio di cartucce di rubinetti

    Per assemblare con flessibilità i diversi componenti che costituiscono la ‘cartuccia’ dei rubinetti che produce, Idral ha inserito nella linea di montaggio un cobot YuMi di ABB. Il sistema di visione integrato sulle pinze del collaborativo gli...

  • Rullatrici precise con controllo e robot

    La partnership con Fanuc ha consentito a ORT Italia di progettare macchine rullatrici precise e veloci, con vantaggi competitivi quali la riduzione del time-to-market e lo sviluppo di soluzioni tecnologiche uniche che conferiscono all’azienda una posizione di...

  • La saldatura col cobot garantisce flessibilità

    Il mercato della saldatura soffre di carenza di manodopera specializzata e tecnologie di automazione tradizionali rigide dinnanzi a produzioni caratterizzate da bassi volumi e alti mix di prodotto. L’applicazione di saldatura collaborativa risolve le problematiche e garantisce...

Scopri le novità scelte per te x