PPA rinforzati in fibra di carbonio da Basf per componenti leggeri

Pubblicato il 28 aprile 2021
BASF Ultramid fibra carbonio

Basf amplia il suo portafoglio poliftalammidi (PPA) di Ultramid Advanced con gradi rinforzati in fibra di carbonio con riempimenti del 20, 30 e 40%, per componenti leggeri ad alte prestazioni in grado di sostituire in modo sicuro alluminio e magnesio senza compromettere rigidità e resistenza.

I nuovi gradi sono anche elettricamente conduttivi, e uniscono le loro proprietà ai vantaggi di Ultramid Advanced N (PA9T) offrendo elevata stabilità dimensionale grazie al basso assorbimento idrico, ottima resistenza chimica e all’idrolisi e resistenza e modulo elevati. I nuovi gradi rinforzati possono essere utilizzati per la produzione di componenti automotive strutturali per scocca, telaio e gruppo motore, per pompe, ventole, ingranaggi e compressori in applicazioni industriali, così come per parti ultra leggere e stabili nell’elettronica di consumo.

Le prestazioni meccaniche possono essere perfezionate a seconda della selezione e del tenore di fibre di carbonio, nonché in base alla tecnologia additiva. La combinazione con il software di simulazione Ultrasim di Basf consente quindi di ottenere modelli corretti di comportamento dei componenti, per ottimizzare la geometria degli stampi contribuendo all’integrazione funzionale e alla riduzione di peso in diversi settori.

La gamma di automobili con e-drive o di motori con celle a combustibile può essere ad esempio ampliata grazie alla riduzione del peso dei componenti strutturali o del gruppo motore; le strutture di precisione sottili e leggere nell’elettronica di consumo traggono vantaggio dalla resistenza e rigidità elevate, dall’eccellente stabilità dimensionale e dal peso estremamente basso, nonché dalla buona lavorabilità dei nuovi materiali in PPA; i macchinari industriali a lunga durata, sotto carico elevato e pesanti, quali pompe e compressori, possono essere prodotti con facilità grazie alla buona stabilità dimensionale e ai valori elevati di resistenza chimica, termica e all’abrasione dei nuovi gradi CF.

I compositi PPA rinforzati con fibre di carbonio hanno inoltre un peso inferiore e un modulo a trazione superiore rispetto alle poliammidi (PA) rinforzate in modo analogo con fibre di vetro. I gradi di PPA rinforzati con il 20% in peso di fibre di carbonio sono all’incirca del 20% in peso più leggeri rispetto alla PA6 o PA66 riempita con il 50% di fibre di vetro. La resistenza alla trazione di un composto Ultramid Advanced rinforzato con il 20% di fibre di carbonio è pari o superiore a quella di una poliammide rinforzata con un riempimento al 50% di fibre di vetro, abbinata a una migliore lavorabilità.

 

 

 



Contenuti correlati

  • Schaeffler acquisizione Ewellix tecnologia lineare
    Tecnologia lineare, Schaeffler acquisisce il Gruppo Ewellix

    Schaeffler ha firmato un accordo con una consociata di Triton Fund V per l’acquisizione del Gruppo Ewellix, produttore e fornitore globale di componenti e sistemi di tecnologia lineare, rafforzando la propria posizione nel settore. Ewellix è un...

  • DMG Mori AMB Stoccarda integrazione tecnologie
    Integrazione avanzata e flessibile DMG Mori alla AMB di Stoccarda

    La presenza di DMG Mori alla AMB di Stoccarda, dal 13 al 17 settembre, sarà all’insegna di automazione, digitalizzazione e integrazione tecnologica avanzata. L’azienda presenterà oltre 22 macchine high-tech in uno stand di 2.000 mq, metà delle...

  • RL Hydraulics giunti flangiati
    Giunti flangiati per motori e pompe da R+L Hydraulics

    R+L Hydraulics propone giunti flangiati torsionalmente rigidi della serie Dentex FL per collegamento di motori e pompe e per altre applicazioni industriali. I giunti hanno dimensioni di connessione standard SAE e sono costituti da flangia in poliammide...

  • Vanzetti Engineering pompe criogeniche Gastech 2022
    Pompe criogeniche per GNL Vanzetti Engineering a Gastech 2022

    Vanzetti Engineering partecipa a Gastech 2022, fiera internazionale a sostegno dell’industria del gas, del GNL , dell’idrogeno e dell’energia, in programma in Fiera Milano dal 5 all’8 settembre. L’azienda esporrà al proprio spazio in Gastech 2022 (stand...

  • SKF Rickard Gustafson ricavi crescita primo semestre 2022
    Solida crescita nel primo semestre 2022 per SKF

    Nel primo semestre 2022 SKF ha registrato una crescita dei ricavi su base organica oltre il 5%, con vendite nette pari a 23.655 milioni di corone svedesi e volumi di vendita relativamente stabili. A trainare la crescita...

  • ZF nomina Holger-Klein CEO presidente cda
    Holger Klein alla guida di ZF da inizio del 2023

    Holger Klein, membro del Consiglio di amministrazione di ZF e responsabile della regione Asia Pacifico, delle divisioni car chassis technology e aftermarket della produzione, succede da inizio 2023 nel ruolo di presidente e CEO di ZF Friedrichshafen...

  • Anima Sicurezza nomina Garbelli
    Cinzia Garbelli nominata alla presidenza di Anima Sicurezza

    Cinzia Garbelli è la nuova presidente di Anima Sicurezza, associazione dei produttori di soluzioni e servizi per la custodia di beni e valori all’interno di Anima Confindustria. La presidente guiderà l’associazione per il prossimo biennio. Nominati anche...

  • ABB BR apertura Campus innovazione automazione formazione Austria
    Ricerca e automazione in Austria nel nuovo campus ABB in B&R

    ABB ha inaugurato il suo nuovo campus per l’innovazione e la formazione presso la sede di B&R a Eggelsberg, in Austria, centro globale per l’automazione di macchine e fabbriche, l’intelligenza artificiale e le soluzioni software del gruppo....

  • Kabelschlepp nuove larghezze catene portacavi UA1775
    Catene portacavi in nuove larghezze da Kabelschlepp

    La catena portacavi serie Uniflex Advanced 1775 di Kabelschlepp è disponibile in nuove larghezze che, in combinazione con il sistema di separatori salva spazio TS3, consentono di realizzare applicazioni in nuovi ambiti industriali, in particolare nella costruzione...

  • Istech come nasce una segatrice
    Come nasce una segatrice Istech, dalle esigenze del cliente all’automazione

    Il progetto di una segatrice in ISTech nasce sempre dall’analisi delle richieste del cliente, sia che si tratti di soluzioni per il taglio metalli studiate per entrare a catalogo che di impianti realizzati ad hoc. Lo stretto...

Scopri le novità scelte per te x