Istat, produzione industriale a settembre

Pubblicato il 10 novembre 2021

Secondo i dati Istat, a settembre, la produzione industriale cresce marginalmente su base mensile. Nel complesso del terzo trimestre la dinamica congiunturale resta positiva, seppure in rallentamento rispetto ai trimestri precedenti. Il livello destagionalizzato dell’indice di settembre supera dell’1,5% il valore di febbraio 2020, mese antecedente l’inizio dell’emergenza sanitaria. In termini tendenziali, l’indice corretto per gli effetti di calendario è in aumento. Tra i principali raggruppamenti di industria, l’energia è l’unica a flettere su base annua, a fronte di incrementi rilevanti negli altri settori. Al netto degli effetti di calendario, a settembre 2021 la produzione aumenta su base annua del 4,4% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 22 come a settembre 2020). Si registrano incrementi tendenziali marcati per i beni intermedi (+7,1%), i beni strumentali (+4,9%) e quelli di consumo (+4,5%); diminuisce, invece, il comparto dell’energia (-4,2%). I settori di attività economica che registrano gli incrementi tendenziali maggiori sono la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+13,3%), la fabbricazione di macchinari (+11,4%) e la metallurgia e la fabbricazione di prodotti in metallo (+9,6%). Flessioni tendenziali si registrano nella fabbricazione di mezzi di trasporto (-11,7%), nelle attività estrattive (-6,3%), nella fornitura di energia elettrica, gas, vapore e acqua (-5,0%) e nella fabbricazione di computer e prodotti di elettronica (-0,3%).



Contenuti correlati

  • Istat, fatturato dell’industria a novembre

    Secondo i dati Istat, prosegue a novembre 2021 la crescita su base mensile del fatturato dell’industria. Anche nella media degli ultimi tre mesi l’andamento congiunturale è positivo, con una dinamica più accentuata sul mercato interno che su...

  • Istat, la produzione industriale cresce

    Secondo i dati Istat a novembre 2021 la produzione industriale torna a crescere in termini congiunturali, dopo il calo del mese precedente; il livello dell’indice supera del 3,1% il valore di febbraio 2020, mese antecedente l’inizio dell’emergenza...

  • Federmeccanica: produzione +21,8%, continua la fase espansiva

    Sono stati presentati oggi i risultati dell’indagine congiunturale di Federmeccanica sull’Industria Metalmeccanica, giunta alla sua 160a edizione. Prosegue, anche nella seconda metà dell’anno in corso, la fase espansiva iniziata a partire dal mese di giugno del 2020,...

  • Amaplast plastica nomine conferma presidente Dario Previero
    Macchine plastica e gomma a doppia cifra per il 2021 nei dati Amaplast

    Crescita 2021 a doppia cifra per il settore macchine, attrezzature e stampi per plastica e gomma nei dati di preconsuntivo elaborati da MECS-Centri studi Amaplast, con la produzione che a fine anno dovrebbe arrivare a 4,35 miliardi...

  • I trend del settore aeronautico

    Come cambieranno le tecnologie nel mondo dell’aerospace? Innanzitutto, è necessario partire dai trend che stanno mutando la nostra società. Ambiente, attenzione ai consumi di carburante, rumore, materiali e mobilità del futuro. Un documento completo per conoscere le...

  • Dal progetto al prodotto: colmiamo il ‘digital gap’

    Tenere il passo adeguandosi alle mutevoli richieste dei consumatori e reagire rapidamente alle dinamiche di mercato: sono questi oggi gli obiettivi prioritari delle aziende manifatturiere, che al contempo devono gestire la crescente complessità dei processi e dei...

  • Efficienza e flessibilità nell’utilizzo dei dati

    Trasformazione digitale e utilizzo del pieno potenziale dei dati: Siemens supporta l’industria delle macchine utensili. Combinando il mondo reale con il mondo digitale i costruttori e gli utilizzatori di macchine utensili possono esprimere la loro massima potenzialità,...

  • Istat, dati occupati e disoccupati

    Secondo i dati Istat, nonostante ad agosto 2021 il numero di occupati sia in calo per il secondo mese consecutivo, la forte crescita registrata nei precedenti cinque mesi ha determinato, rispetto a gennaio 2021, un saldo positivo...

  • Istat, prezzi alla produzione dell’industria e PIL

    Secondo i dati diffusi da Istat a luglio 2021, continua la forte crescita dei prezzi alla produzione dell’industria, estesa a quasi i tutti settori e più sostenuta sul mercato interno. Su base annua, i prezzi accelerano ancora...

  • Istat, cresce la produzione industriale

    Secondo i dati Istat, a giugno 2021, si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti dell’1,0% rispetto a maggio. Anche nel secondo trimestre il livello della produzione cresce dell’1,0% rispetto al precedente. L’indice destagionalizzato mensile mostra...

Scopri le novità scelte per te x