Fatturato 2021 in crescita a doppia cifra per Schaeffler

Pubblicato il 12 novembre 2021
schaeffler fatturato nove mesi 2021 CEO klaus-rosenfeld

Il fatturato nei primi nove mesi del 2021 del Gruppo Schaeffler è cresciuto del 15,9% sullo stesso periodo del 2020, al netto degli effetti di cambio, raggiungendo la cifra di 10.346 milioni di euro. L’aumento è dovuto principalmente alla ripresa avvenuta nella prima metà dell’anno.

Il terzo trimestre 2021 ha segnato un calo del 3%, dovuto agli annullamenti nella divisione Automotive technologies avvenuti nel periodo e registrato in tutte le Regioni, ad eccezione dell’Asia/Pacifics. Il calo è però stato compensato dalle crescite di fatturato dell’8,7% e del 15,8% rispettivamente nelle divisioni Automotive aftermarket e Industrial. In maggiore dettaglio, la divisione Automotive technologies ha generato un fatturato di 6.286 milioni di euro nei primi nove mesi, in crescita del 16,1% sullo stesso periodo 2020. La divisione Automotive aftermarket ha riportato un fatturato di 1.411 milioni di euro, con un incremento del 18,3%, e la divisione Industrial ha avuto un fatturato di 2.649 milioni, in aumento del 14,2%. A ostacolare i ricavi per le divisioni Automotive technologies e Industrial è intervenuto in particolare l’innalzamento del prezzo delle materie prime sul mercato di approvvigionamento, il cui impatto è rimasto comunque limitato nei primi sei mesi del 2021.

Nei primi nove mesi dell’anno il Gruppo ha conseguito un EBIT prima delle operazioni straordinarie di 994 milioni di euro, pari al 9,6% (anno precedente: 4,2%, pari a 376 milioni). Tra le ragioni per il miglioramento lungo il corso dell’anno precedente ci sono le economie di scala. L’EBIT è quindi sceso all’8,2% nel terzo trimestre, in ragione della decrescita dei volumi di mercato nella divisione Automotive technologies.

I ricavi prima del risultato finanziario, gli utili (perdite) delle partecipazioni valutate al patrimonio netto e le imposte sul reddito (Ebit) per il periodo in esame sono stati influenzati favorevolmente da 27 milioni di euro (anno precedente: 798 milioni di euro) nelle operazioni straordinarie, che includono uno storno parziale del fondo per le misure strutturali in Europa per i sottoprogrammi divisionali della Roadmap 2025. Gli obiettivi comunicati nel settembre 2020 rispetto al ridimensionamento della forza lavoro e alla diminuzione dei costi per la sostenibilità, rimangono comunque in essere e immutati. Le negoziazioni con i rappresentanti dei collaboratori si sono ora concluse in tutte le sedi in Germania coinvolte, ad eccezione di una.

schaeffler fatturato nove mesi 2021 claus-bauer“Il Gruppo Schaeffler ha dimostrato nel terzo trimestre del 2021 la sua resilienza in un ambiente di mercato in cambiamento – dichiara Claus Bauer, CFO di Schaeffler AG -. Manterremo la nostra disciplina ferrea rispetto al capitale, ai costi e alle misure aggiuntive di revisione per poter affrontare le sfide in costante crescita nel quarto trimestre, in particolare in riferimento ai costi dei materiali”.

Il free cash flow prima dei flussi di cassa in entrata e uscita per attività M&A nei primi nove mesi è stato di 468 milioni di euro, molto al di sopra dei 185 milioni dell’anno precedente. Gli investimenti (capex) per immobili, impianti, attrezzature e beni immateriali nel periodo in esame sono stati di 482 milioni di euro, pari al 4,7% sul fatturato.

L’utile netto attribuibile agli azionisti della Capogruppo prima delle operazioni straordinarie è cresciuto considerevolmente durante i primi nove mesi del 2021, rispetto al medesimo periodo 2020, ammontando a 583 milioni di euro (anno precedente: 132 milioni di euro). Il fatturato per le azioni comuni senza diritto di voto per il medesimo periodo è stato di 0,92 euro (anno precedente: 0,79 euro). Il Gruppo ha impiegato una forza lavoro di 83,935, dati al 30 settembre 2021 (Settembre 30, 2020: 83.711).

Il Gruppo Schaeffler conferma infine le previsioni per il margine EBIT prima delle operazioni straordinarie per il 2021, tra 8 e 9,5%, aspettandosi un free cash flow 2021 prima dei flussi di cassa in entrata e in uscita per attività M&A 2021 di più di 400 milioni di euro. La previsione di aumento di fatturato per il Gruppo è per ora superiore al 7%, in aumento di oltre l’11% rispetto alla previsione pubblicata il 26 luglio 2021. La società ha inoltre presentato lo scorso 26 ottobre i nuovi obiettivi di sostenibilità, con il target di operare come azienda a impatto zero a partire dal 2040.

Klaus Rosenfeld, CEO di Schaeffler AG (nella foto di apertura), dichiara infine: “Dopo una prima metà dell’anno forte, il Gruppo Schaeffler non è riuscito ad evitare l’importante declino nella crescita della produzione globale di automobili nel terzo trimestre. La divisione Automotive Technologies ha raggiunto comunque una solida outperformance per i primi nove mesi del 2021 con una crescita più veloce del mercato. Il forte profitto operativo della divisione Industrial e il contributo positivo della divisione Automotive Aftermarket sono particolarmente incoraggianti. I risultati per il terzo trimestre mostrano come sia fondamentale per noi essere sia un fornitore automotive che industrial“.

 

E’ possibile trovare maggiori dettagli relativi all’andamento del Gruppo Schaeffler dei primi nove mesi 2021 nel comunicato completo pubblicato alla pagina: https://www.schaeffler.it/content.schaeffler.it/it/news-media/comunicati-stampa/press_releases_detail.jsp?id=87744000.



Contenuti correlati

  • Istat, fatturato dell’industria a novembre

    Secondo i dati Istat, prosegue a novembre 2021 la crescita su base mensile del fatturato dell’industria. Anche nella media degli ultimi tre mesi l’andamento congiunturale è positivo, con una dinamica più accentuata sul mercato interno che su...

  • Hitachi Energy HVDC offshore Abu Dhabi
    Transizione energetica in offshore negli EAU con Hitachi Energy

    Hitachi Energy si è aggiudicata un importante ordine da Samsung C&T Corporation per il collegamento con sistema HVDC Light degli impianti industriali offshore ADNOC alla rete elettrica continentale a basse emissioni di Abu Dhabi, di proprietà a...

  • Assofond nomina presidente Fabio Zanardi
    Caro energia, delusione di Assofond per le misure del Governo

    Nel commentare i contenuti del DL che interviene sui prezzi delle fatture di energia elettrica e gas non nasconde la propria delusione Fabio Zanardi, presidente di Assofond, associazione di Confindustria che rappresenta le fonderie italiane, settore altamente...

  • Comer Industries ricavi 2021
    Ricavi 2021 oltre il miliardo di euro per Comer Industries

    Ricavi 2021 preliminari consolidati pro forma a quota 1,048 miliardi di euro per Comer Industries, in crescita del +32% rispetto ai ricavi consolidati pro forma 2020. Il risultato tiene conto anche dell’acquisizione di Walterscheid Powertrain Group (WPG),...

  • SAP nomina Emmanuel Raptopoulos presidente regione EMEA
    Emmanuel Raptopoulos nuovo regional president EMEA South SAP

    SAP ha nominato Emmanuel Raptopoulos nuovo presidente della regione EMEA South di SAP, che comprende l’Europa meridionale, il Medio Oriente e l’Africa. Carla Masperi subentra quindi a Raptopoulos nella carica di amministratore delegato di SAP Italia e...

  • Hannover Messe 2022 posticipo
    Hannover Messe 2022 posticipata, nuove date 30 maggio – 2 giugno

    Deutsche Messe, in accordo con l’advisory board degli espositori e le associazioni partner VDMA (Associazione tedesca dell’ingegneria meccanica e impiantistica) e ZVEI (Associazione centrale dell’industria tedesca di ingegneria elettrica e digitale), ha deciso di posticipare la Hannover...

  • CompAir compressori oil-free Serie D
    Aria compressa oil-free nella gamma ampliata di compressori CompAir

    CompAir lancia una nuova gamma di compressori rotativi a vite senza olio della Serie D, che comprende modelli con raffreddamento ad aria e ad acqua da 37 a 75 kW. La serie è disponibile a velocità fissa...

  • Walvoil awards riconoscimenti 2021
    Riconoscimenti di fine 2021 per Walvoil, tra formazione e sostenibilità

    Walvoil ha chiuso il 2021 con tre importanti riconoscimenti, tra cui figura il BAQ2021, il bollino per l’alternanza scuola-lavoro di qualità assegnato da Confindustria. L’azienda ha poi ricevuto il JCB Suppliers award in occasione della Suppliers Conference...

  • Istech bilancio 2021 Rescaldani taglio dei metalli
    Taglio metalli sempre più 4.0, ecco le prospettive 2022 in ISTech

    Il 2021 nel segmento del taglio dei metalli è stato un anno segnato dalla ripresa di molti settori per ISTech, soprattutto per il mercato interno grazie anche al supporto degli incentivi per investimenti in beni strumentali e...

  • Transpotec Logitec maggio 2022
    Transpotec Logitec sposta l’appuntamento a maggio 2022

    Per garantire uno svolgimento più in sicurezza, alla luce dell’evolversi dell’attuale situazione pandemica, Transpotec Logitec sposta l’appuntamento dedicato al trasporto del prossimo futuro in Fiera Milano dal 12 al 15 maggio 2022. Diversi sono quindi i brand...

Scopri le novità scelte per te x