EMO Milano 2021: oltre 60.000 presenze e 91 Paesi

Pubblicato il 13 ottobre 2021

Si è conclusa sabato 9 ottobre EMO Milano 2021, la mondiale dedicata al mondo della lavorazione dei metalli che si è svolta presso il quartiere espositivo di fieramilano Rho. Promossa da Cecimo, l’associazione europea delle industrie della macchina utensile, e organizzata dalle strutture operative di Ucimu, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, EMO Milano 2021 ha registrato più di 60.000 presenze da 91 Paesi.

Nonostante le limitazioni alla mobilità ancora vigenti, EMO Milano ha confermato, anche in questa occasione, il suo carattere internazionale. A fronte di una presenza di espositori esteri pari al 60% del totale, i visitatori stranieri sono risultati il 30% del numero complessivo.

 

I numeri della manifestazione

L’ampia offerta in mostra, in rappresentanza di tutti i segmenti che costituiscono il settore, espressione della produzione di oltre 700 imprese esposta nei 6 padiglioni completamente allestiti per l’evento, per 100.000 metri quadrati di superficie espositiva totale, è stata di assoluto richiamo per gli operatori dell’industria manifatturiera mondiale. Germania, Svizzera, Francia, Spagna, Austria, Slovenia, Turchia, Polonia, Russia e Danimarca sono le nazionalità maggiormente rappresentate alla manifestazione che ha visto la presenza di numerosi operatori anche da Finlandia, Croazia, Estonia, Lituania, Ungheria, Repubblica Ceca, USA, Gran Bretagna, Israele, Giappone, Corea del Sud, Irlanda e Egitto.

Tra i visitatori esteri presenti sono compresi anche gli oltre 30 qualificati operatori esteri delle missioni organizzate da Ucimu in collaborazione con Maeci e ICE-Agenzia a cui si sono aggiunti i 30 della delegazione autonoma proveniente dalla Turchia. L’attività di matching organizzata da Ucimu si è concretizzata nei 1.200 incontri fissati agli stand degli espositori che hanno aderito all’iniziativa.

Anche gli studenti hanno confermato il loro interesse per la manifestazione. I 1.300 ragazzi, tra allievi degli istituti tecnici, delle università, e degli ITS, hanno visitato la manifestazione accompagnati dai professori. Di questi, 450 hanno potuto seguire visite guidate a cura di un tutor di Ucimu.

Accanto all’offerta di tecnologia, EMO Milano 2021 ha presentato numerose iniziative collaterali: EMO Digital, l’area espositiva dedicata alle tecnologie digitali; EMO Additive Manufacturing, dedicata ad uno dei settori più promettenti in fatto di produzione manifatturiera; EMO Start-Up che ha offerto uno sguardo sulle neoimprese impegnate nello sviluppo di prodotti e progetti legati al mondo dei sistemi di produzione e della lavorazione del metallo.

Novità di EMO Milano 2021 è stato Speakers Corner, l’arena allestita al Padiglione 5 che ha proposto oltre 80 speech e approfondimenti a cura di espositori e organizzatori. A questi si sono aggiunti 20 incontri ospitati nell’area EMO Additive a cura di Aita-associazione italiana tecnologie additive. Sono state oltre 2.000 le presenze registrate agli incontri. A queste si aggiungono i circa 3.000 utenti collegati da remoto (per una media di 500 al giorno) che, nei sei giorni, hanno potuto seguire gli eventi ospitati in fiera grazie al servizio di live streaming.



Contenuti correlati

  • Leister saldatura laser Werkcam Vorwerk
    Saldatura laser Leister per componenti plastici Werkcam

    Werkcam, azienda del gruppo Think Plastic con sede ad Arcore, in Brianza, nata per produrre i componenti impiegati negli aspirapolvere Vorwerk Folletto, ha sviluppato con Leister un sistema robotizzato per saldatura laser dei due mezzi gusci che...

  • Mecspe 2021 numeri manifattura fabbrica senza limiti
    Fabbrica aperta e sostenibile, grande riscontro per Mecspe 2021

    Si è chiusa con un totale di 48.562 visitatori la 19ima edizione di Mecspe, fiera dedicata alla manifattura e a Industria 4.0 organizzata da Senaf, tenutasi per il primo anno a BolognaFiere dal 23 al 25 novembre...

  • Bosch Rexroth Smart MechatroniX kit meccatronica pressatura
    Fabbrica smart e flessibile con i kit di meccatronica Bosch Rexroth

    Semplicità e velocità di sviluppo e implementazione ispirano la piattaforma Smart MechatroniX di Bosch Rexroth, pensata per la fabbrica del futuro che sarà più intelligente, flessibile, connessa e software-based rispetto ai plant produttivi attuali. Garantendo al contempo...

  • Hexagon Odyssee A eye simulazione ingegneristica CAE
    CAE semplificato e potenziato con l’AI in Hexagon MI

    La divisione Manufacturing intelligence di Hexagon presenta Odyssee A-Eye, strumento di intelligenza artificiale che migliora progettazione e simulazione ingegneristica con le soluzioni CAE dell’azienda. Lo strumento applica il riconoscimento avanzato dei modelli a immagini, fotografie, video e...

  • Teledyne Fair termografia 3D
    Termografia 3D ad alta velocità con termocamera Teledyne Flir

    Il team del Fraunhofer IOF di Jena, che conduce ricerca applicata nella fotonica, ha sviluppato un sistema di termografia 3D ad alta velocità che impiega anche una termocamera scientifica di Teledyne Flir. Obiettivo del sistema è combinare...

  • Aumenta il fatturato grazie al cobot

    BW Industrie ha implementato diversi cobot Universal Robots connessi a diverse fasi delle lavorazioni del metallo. Dall’asservimento della CNC a operazioni di deburring e finiture. Grazie ai cobot l’azienda francese ha aumentato il fatturato di quasi il...

  • Piattaforme automotizzate per la produzione

    Alla fiera EMO Milano, DMG Mori ha presentato in anteprima mondiale la nuova piattaforma NZ per la tornitura di produzione. Nel segno di modularità, flessibilità e produttività sono stati anche presentate le soluzioni del colosso nippo-tedesco di...

  • EMO Milano. Punto di ripartenza

    È calato il sipario su EMO Milano 2021, la mondiale della macchina utensile che fa tappa in Italia ogni sei anni. È stata la prima vera importante manifestazione fieristica organizzata in questa fase nel settore. I numeri...

  • Due laser in azione sull’area di lavoro

    Prima Additive ha presentato le sue ultime innovazioni in tema di tecnologie additive alla fiera Formnext 2021. Adozione di sistemi intelligenti e sostenibilità ambientale sono le caratteristiche delle macchine in vetrina. Tra queste spicca la Print Genius...

  • Osservare i neutrini grazie alla stampa 3D

    L’Istituto nazionale olandese di Fisica Subatomica ha instaurato una collaborazione con Weerg per la realizzazione dei componenti stampati in 3D e utilizzati per il progetto KM3NeT (acronimo di Cubic Kilometer Neutrino Telescope): un’infrastruttura di ricerca che ospita...

Scopri le novità scelte per te x