Duferco torna italiana al 100% e avvia nuovi investimenti

Pubblicato il 4 dicembre 2020
Antonio Gozzi Duferco

Si scioglie dopo 12 anni di proficua collaborazione la joint venture tra Duferco e l’americana Nucor in Duferdofin, produttore di punta italiano di travi in acciaio per le costruzioni con una capacità di oltre 1 milione di tonnellate/anno. I due partner hanno raggiunto un’intesa amichevole in base alla quale Duferco riacquisterà il 50% di Duferdofin oggi posseduto da Nucor, ritornando ad essere il proprietario esclusivo della società.

L’azienda siderurgica ha altresì deciso di proseguire nell’investimento del nuovo treno di laminazione per travi nello stabilimento di San Zeno Naviglio a Brescia, in collaborazione con un partner tecnologico al momento non ancora annunciato. Si tratta di un investimento di oltre 180 milioni di euro, che creerà 150 nuovi posti di lavoro e che consentirà a Duferco di giocare un ruolo ancora più importante nello scenario europeo dei produttori di profili strutturali in acciaio.

“È stato un grande onore per Duferco essere socio per un così lungo periodo del primo produttore siderurgico americano – dichiara Antonio Gozzi, presidente di Duferco Italia Holding -. Ci sentiamo di ringraziare con affetto e riconoscenza tutti gli uomini di Nucor che in questi anni hanno seguito la joint venture aiutando l’azienda a migliorare continuamente le sue performance tecniche e produttive” .



Contenuti correlati

  • Lenze Top employer
    Lenze si aggiudica nuovamente il riconoscimento Top Employer

    Per il 16° anno Lenze conquista il premio Top employer, assegnato dall’ente certificatore Top Employers Institute alle aziende che si distinguono per politiche HR focalizzate sulla centralità dei collaboratori, in virtù degli investimenti messi in campo per...

  • Madein4, l’innovazione migliora la manifattura

    Il Ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ha firmato il decreto che autorizza l’accordo per l’innovazione con le regioni Lombardia e Sicilia per la realizzazione di un progetto di ricerca e sviluppo nel settore delle produzioni microelettroniche. Si tratta di un progetto, denominato “MADEin4”,...

  • Marcegaglia acciaio Steem for Steel
    A Steem for Steel, Marcegaglia avvicina i giovani all’acciaio

    Ha preso il via la seconda edizione di ‘A Stem for Steel’, progetto educational di alleanza scuola-lavoro nel settore dell’acciaio ideata da Fondazione Marcegaglia Onlus, con il patrocinio di Federacciai e promosso da quattro grandi aziende del...

  • Mebra Plastik industria 4.0
    Mebra Plastik Italia investe nella digitalizzazione 4.0

    Mebra Plastik Italia, azienda di Busto Arsizio specializzata nell’estrusione di tubi per oleodinamica e pneumatica, ha avviato il suo processo di digitalizzazione di produzione, stoccaggio e gestione aziendale. L’interconnessione tra i diversi reparti ha quindi migliorato le...

  • Assofluid Federtec oleoidraulica pneumatica
    Potenza fluida in crescita nei primi tre mesi 2021 nei dati Federtec

    Federtec comunica i dati dell’indagine congiunturale Assofluid relativa ai primi tre mesi del 2021 nel settore della potenza fluida in Italia. Nel confronto con lo stesso periodo dei dati relativi al 2020, l’indagine mostra una forte ripresa...

  • Nuova Oleodinamica Bonvicini Maccagni
    Cilindri nel recycling da Nuova Oleodinamica Bonvicini

    In un quadro generale di rincaro e contrazione nella fornitura di materie prime, con una brusca frenata in particolare nelle filiere dell’acciaio, del ferro e dell’alluminio, Nuova Oleodinamica Bonvicini ha saputo trovare la chiave per trasformare il...

  • Ucimu 32.BIMU Colombo
    Macchine utensili, ordini a +48,6% nei primi tre mesi del 2021

    I dati elaborati dal Centro studi e cultura di impresa di Ucimu mostrano un mercato italiano delle macchine utensili che torna a crescere nel primo trimestre 2021, con ordini a +48,6% rispetto allo stesso periodo del 2020....

  • Schaeffler laboratori ricerca
    Infrastruttura di ricerca interdivisionale e green per Schaeffler

    Schaeffler investe 80 milioni di euro nella costruzione di un nuovo complesso di laboratori nel campus della sede centrale a Herzogenaurach, un’infrastruttura all’avanguardia e sostenibile come parte della Roadmap 2025 del Gruppo. L’investimento mira a garantire la...

  • Made in Steel ottobre
    Made in Steel, l’appuntamento slitta a ottobre

    Viene posticipato da maggio a ottobre 2021, dal giorno 5 al 7, l’appuntamento con Made in Steel, evento dedicato alla filiera siderurgica organizzato da siderweb che si terrà in fieramilano Rho, in parziale concomitanza con la manifestazione...

  • materie prime Federmeccanica Dal Poz
    Federmeccanica, la carenza di laminati mette a rischio la produzione

    Occorre rivedere piani e previsioni di produzione nel breve-medio periodo. Non è solo l’aumento dei prezzi delle materie prime che preoccupa ma anche la carenza di materiali: “Se va avanti così – afferma il 15 marzo sulle pagine del...

Scopri le novità scelte per te x