Dario Previero confermato alla presidenza di Amaplast

Pubblicato il 21 settembre 2021
Amaplast plastica nomine conferma presidente Dario Previero

In occasione dell’assemblea annuale dei soci Amaplast dello scorso 16 settembre, Dario Previero è stato confermato alla presidenza dell’associazione dei costruttori di macchine, attrezzature e stampi per materie plastiche e gomma, per il biennio 2021-2023. Nel corso dell’evento sono stati confermati anche i vice presidenti Gabriele Caccia e Massimo Margaglione.

Nella sua relazione, il presidente ha quindi illustrato l’andamento dell’industria italiana delle macchine per plastica e gomma, commentando i risultati emersi dalla prima edizione dell’Indagine Statistica Nazionale, svolta del Centro Studi MECS-Amaplast tra circa 350 aziende costruttrici (con 13.000 addetti) che, nel 2020, hanno generato un fatturato di quasi 3,6 miliardi di euro, con una quota export del 76%.

Il bilancio di settore risulta meno negativo di quanto si potesse temere dopo i mesi più complicati della pandemia, grazie al recupero messo a segno dalle aziende già negli ultimi mesi dello scorso anno. Il recupero è quindi proseguito nel primo semestre 2021, con un incremento del fatturato di undici punti rispetto allo stesso periodo del 2020; gli ordini hanno registrato un consistente +46% e l’export ha segnato un +25%, grazie alla crescita a due cifre delle vendite verso destinazioni primarie quali Stati Uniti, Germania, Cina, Polonia. Anche la domanda del mercato interno appare in forte ripresa, con una maggiore propensione agli investimenti frutto degli incentivi previsti dai piani di politica industriale.

Dal punto di vista territoriale, la maggior parte delle aziende (il 55% circa) è localizzata in Lombardia, in primo luogo nelle Province di Milano, Varese e Brescia; segue l’Emilia-Romagna con il 15%, il Veneto con il 13% e il Piemonte con il 10%.
 
Un approfondimento in più rispetto al passato è quello dei settori clienti dei costruttori di macchinari: al primo posto l’imballaggio con il 43% del totale (31% alimentare e 12% non-food), seguito dall’automotive con il 19% e dall’edilizia (9%), solo per citare gli sbocchi di maggiore rilievo.
 
Quanto alle tecnologie, il 18% del fatturato è rappresentato dal segmento estrusione; al secondo posto gli ausiliari e le macchine a iniezione con il 12% ciascuno, quindi stampi/filiere per plastica con il 9%.

Il quadro complessivo tracciato conferma la solidità e il dinamismo del comparto, con prospettive di fiducia per i prossimi mesi anche alla luce dei segnali positivi che si osservano in vari mercati e applicazioni.

Il Presidente Previero ha infine ricordato i temi-chiave con cui si confrontano le aziende del settore: dalle riforme e sostegni attesi per superare definitivamente la crisi alla transizione ecologica; dalle problematiche di approvvigionamento di materiali e componentistica, nonché di reperimento di personale qualificato, alla trasformazione digitale ai nuovi modelli di business post-pandemia.

Previero ha altresì richiamato le complesse problematiche affrontate in ambito fieristico e il percorso di sinergia associativa ormai pienamente implementato con Acimac (Associazione Costruttori Italiani Macchine e Attrezzature per Ceramica) e Ucima (Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il Confezionamento e l’Imballaggio).



Contenuti correlati

  • Samuexpo Fiere Pordenone posticipo date
    SamuExpo sposta a fine marzo l’appuntamento in Fiera di Pordenone

    Nuove date per SamuExpo, il Salone internazionale della meccanica, plastica e subfornitura, che si terrà nei giorni 31 marzo, 1 e 2 aprile 2022 alla Fiera di Pordenone. A portare alla decisione di posticipare l’evento, rispetto alle...

  • Comer Industries ricavi 2021
    Ricavi 2021 oltre il miliardo di euro per Comer Industries

    Ricavi 2021 preliminari consolidati pro forma a quota 1,048 miliardi di euro per Comer Industries, in crescita del +32% rispetto ai ricavi consolidati pro forma 2020. Il risultato tiene conto anche dell’acquisizione di Walterscheid Powertrain Group (WPG),...

  • Anie nomina presidente Filippo Girardi
    Filippo Girardi nominato alla presidenza Anie

    L’assemblea dei soci di Federazione Anie ha eletto Filippo Girardi, presidente e amministratore delegato di Midac Batteries (Soave, Verona), al ruolo di nuovo presidente della Federazione per il prossimo quadriennio 2021-2025. Girardi sarà affiancato da una squadra...

  • SAP nomina Emmanuel Raptopoulos presidente regione EMEA
    Emmanuel Raptopoulos nuovo regional president EMEA South SAP

    SAP ha nominato Emmanuel Raptopoulos nuovo presidente della regione EMEA South di SAP, che comprende l’Europa meridionale, il Medio Oriente e l’Africa. Carla Masperi subentra quindi a Raptopoulos nella carica di amministratore delegato di SAP Italia e...

  • Gazzetta ufficiale milleproroghe etichettatura
    Etichettatura imballaggi, prorogato a fine giugno l’obbligo di legge

    Il testo del Decreto Milleproroghe, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 30 dicembre 2021, contiene tra le altre anche la proroga relativa all’obbligo in materia di etichettatura degli imballaggi, che slitta al 30 giugno 2022. Legato al...

  • TeamViewer trasformazione digitale logistica
    Logistica, trasformazione digitale agli esordi secondo TeamViewer

    La trasformazione digitale nella logistica in Europa è ancora solo agli inizi, secondo quanto rivela un sondaggio condotto da YouGov per conto di Handelsblatt Re-search e TeamViewer, con solo il 33% delle aziende che ha iniziato ad...

  • Alfa Acciai sostenibilità bilancio sociale
    Sostenibilità, primo Bilancio sociale sulle iniziative in Alfa Acciai

    Il Gruppo Alfa Acciai ha presentato il suo primo Bilancio di sostenibilità per il 2020, elaborato secondo gli standard GRI (global reporting initiative) e riguardante tutte le società operative del Gruppo, includendo quindi oltre ad Alfa Acciai...

  • HPE nomina Claudio Bassoli
    Claudio Bassoli verso la guida di Hewlett Packard Enterprise

    Hewlett Packard Enterprise ha avviato lo scorso 13 dicembre un periodo di transizione che porterà Claudio Bassoli a ricoprire il ruolo di presidente e amministratore delegato dell’azienda a partire dal primo febbraio 2022. Attualmente VP di HPE a...

  • RW bilancio crescita 2021 Davide Fusari
    Giunti intelligenti, packaging e automazione, le prospettive R+W per il 2022

    Il 2021 ha portato per R+W una crescita degli ordinativi molto rapida e oltre le aspettative, che l’azienda ha affrontato con i dovuti investimenti, come illustra Davide Fusari, direttore della filiale italiana di R+W. “Dopo la battuta...

  • Minetti acquisizione Petean Marco Minetti
    Minetti acquisisce Casa del Cuscinetto Petean

    Con l’acquisizione di Casa del Cuscinetto Petean, Minetti, brand del gruppo Rubix, prosegue la sua strategia di ampliamento della gamma di prodotti e servizi e il contestuale rafforzamento di Rubix Italia, che con una media di tre...

Scopri le novità scelte per te x