Cambio pinza flessibile in saldatura a punti con soluzione Yaskawa

Pubblicato il 21 gennaio 2022
Yaskawa cambio pinze ladder saldatura a punti

In concomitanza con il lancio del controller YRC1000, Yaskawa ha inserito tra i ladder un tool espressamente dedicato al cambio pinza nella saldatura a punti.

Il cambio tool rappresenta un aspetto cruciale per l’efficienza e la flessibilità operativa in questo tipo di applicazione. L’innovazione introdotta da Yaskawa rappresenta un valido strumento per garantire un riattrezzaggio versatile degli impianti, normalmente passaggio complicato poiché nello spot welding la pinza integra un asse interno che deve venire controllato dal servopack del robot. Il cambio tool deve dunque essere preceduto dallo sgancio del motore per far sì che il robot non vada più a cercare i dati encoder e i feedback di potenza del motore, preparandosi invece a ricevere la connessione con un altro motore, che avrà ovviamente dati diversi. Nonostante questa peculiarità, che di fatto pone anche dei limiti numerici alla quantità di pinze utilizzabili dal sistema, il cambio pinza è ormai opzione diffusa anche in questo tipo di attività.

Il nuovo sistema di cambio pinze prevede quindi la possibilità di gestire fino a otto pinze di saldatura con un unico robot, o con due robot in modalità twin. Il sistema supporta infatti due cassetti di saldatura in modalità robot singolo, e quattro in modalità twin, restando invariato il limite massimo di otto pinze. La funzionalità in precedenza non era parte del ladder standard previsto per lo spot welding, e veniva pertanto implementata in maniera disomogenea dai system integrator. La disponibilità di una base uniforme per i controller venduti in Europa semplifica quindi la programmazione, e consente di far riferimento a competenze comuni diffuse su diversi mercati geografici. Questo rende più agevole la possibilità anche di prevedere l’intervento di squadre di assistenza di partner esteri in caso di soluzioni create in Italia e destinate all’export. Resta naturalmente possibile apportare modifiche per adattare la soluzione alle specifiche esigenze di ciascun cliente.

Rispetto alle precedenti versioni, si introduce anche la gestione di una serie molto completa e dettagliata di oltre 100 allarmi, che vengono mostrati sia a pannello in loco sia inviati a eventuali PLC con cui il sistema viene connesso. Il ladder è infatti predisposto per lavorare sia con la gestione del master sia con la comunicazione con lo slave. Ha dunque tutto ciò che è necessario per l’inserimento della macchina nella rete di fabbrica, così da renderne possibile anche il monitoraggio e la gestione da remoto.



Contenuti correlati

  • Enemac giunto in miniatura Ewka robotica
    Giunti in miniatura Enemac per applicazioni in robotica e automazione

    Enemac presenta l’accoppiamento a soffietto metallico in miniatura Ewka, tipologia di giunti ideale per applicazioni in robotica e automazione. Treni di trasmissione sempre più piccoli richiedono infatti anche componenti più piccoli nella catena cinematica. Se è richiesta...

  • Mecfor revamping macchine utensili Parma Ucimu
    Revamping e sostenibilità nelle macchine utensili dal 24 al 26 maggio a Mecfor

    La prima edizione di Mecfor, evento dedicato a revamping, subfornitura e turning organizzato da Fiere di Parma e CEU – Centro esposizioni Ucimu, apre le sue porte dal 24 al 26 maggio, in contemporanea con SPS Italia,...

  • Fanuc 5 milioni CNC traguardo milestone macchine utensili
    Cinque milioni di CNC venduti nel mondo, nuova milestone in Fanuc

    Fanuc ha tagliato il traguardo dei cinque milioni di CNC venduti nel mondo, confermando la sua posizione in prima linea nel mercato globale dell’automazione industriale. Kenji Yamaguchi, presidente e CEO di Fanuc Corporation, considera questo risultato una...

  • Telmotor Innovation Day Kilometro Rosso fabbrica intelligente
    Fabbrica smart e autonoma al Kilometro Rosso con Telmotor

    Ha registrato una grande partecipazione di pubblico l’Innovation Day organizzato da Telmotor lo scorso 13 aprile al Kilometro Rosso di Bergamo e dedicato all’azienda intelligente e alla fabbrica autonoma, in collaborazione con ITCore, Siemens e Universal Robots....

  • Sbavatura automatizzata di componenti di ingranaggi

    La sbavatura dei componenti degli ingranaggi è un compito così complesso che finora è stato possibile automatizzare solo con costi enormi. La situazione sta cambiando grazie alla soluzione RDC (Robot Deburring Cell) basata su robot e sviluppata...

  • Artec Pneumatic celebra i suoi 40 anni di attività

    Quest’anno Artec Pneumatic celebra i suoi 40 anni di attività. Un’azienda in continua crescita che fa della qualità del prodotto, realizzato tutto internamente, e del servizio al cliente due caratteristiche peculiari. Negli ultimi anni la crescita è...

  • Il movimento è sotto controllo

    Le soluzioni di motion control oggi sono delle vere e proprie piattaforme user-friendly. Le funzionalità integrate si caratterizzano per la semplicità e la completezza nell’utilizzo. Un trend sul quale molti costruttori stanno concentrando le ricerche e gli...

  • Pacemaker per l’elettromobilità

    L’elettromobilità è un segmento dell’industria automobilistica relativamente giovane, in cerca di nuovi orizzonti. Per questo motivo SAR, specialista dell’automazione, ha sviluppato una linea di produzione completamente automatizzata del modulo elettronico utilizzando undici robot Kuka Leggi e scarica...

  • Pilz Baumer webinar controllo magazzino cartoni macchine imballaggio
    Controllo magazzino cartoni in webinar l’11 maggio con Pilz e Baumer Italia

    Pilz organizza in collaborazione con Baumer Italia un webinar a partecipazione gratuita per presentare una nuova soluzione per il controllo magazzino cartoni nelle macchine incartonatrici e similari, in programma mercoledì 11 maggio 2022 alle ore 11.00 (durata...

  • Storm Reply Schenck Process IIoT
    Industrial IoT nelle macchine con Storm Reply per Schenck Process

    Nella sua trasformazione da produttore di macchine tradizionali a impresa 4.0, Schenck Process ha scelto Storm Reply, realtà specializzata in soluzioni e servizi cloud e AWS Premier consulting partner, per sviluppare CONiQ cloud, piattaforma di Industrial IoT...

Scopri le novità scelte per te x