Pompe criogeniche per GNL Vanzetti Engineering a Gastech 2022

Pubblicato il 4 agosto 2022
Vanzetti Engineering pompe criogeniche Gastech 2022

Vanzetti Engineering partecipa a Gastech 2022, fiera internazionale a sostegno dell’industria del gas, del GNL , dell’idrogeno e dell’energia, in programma in Fiera Milano dal 5 all’8 settembre.

L’azienda esporrà al proprio spazio in Gastech 2022 (stand 13D21) la propria gamma di pompe criogeniche sommerse per GNL della serie Artika, dal modello più piccolo Artika 120-3S al più grande Artika 300-2S, fino al prototipo di nuova pompa Artika 400 a uno stadio, attualmente in fase di sviluppo. Con portata fino a 546 m3/h, il modello Artika 400 andrà a completare l’attuale offerta di pompe sommerse per GNL dell’azienda.

Le caratteristiche delle pompe Artika includono una concezione senza guarnizione, con i cuscinetti dei motori lubrificati in permanenza dal gas naturale liquefatto, che consente il mantenimento di condizioni di freddo per operazioni di avvio e stop veloci ed efficienti, e una bassa frequenza di manutenzione grazie all’assenza di elementi soggetti a usura. Le pompe sono disponibili in configurazione monostadio e multistadio (due, tre, quattro o sei), sono progettate per lavorare sommerse in criostato o in serbatoio criogenico, sono adatte a utilizzo continuo e discontinuo e offrono helical inducer per minimizzare il valore di NPSH, motore integrato per uso con inverter/VDF GNL e ridotta rumorosità (<80 dB).

I modelli di pompe sommerse Artika sono pensati per rifornimenti di GNL con diverse portate e pressioni. Ad esempio, per le stazioni di rifornimento GNL in ambito automotive, Vanzetti Engineering propone la pompa sommersa Artika 160 utilizzabile per uno o due erogatori GNL. La pompa Artika 120-3S è la più piccola della serie e trova applicazione soprattutto in ambito navale.

L’Artika 200-4S può garantire una portata di oltre 30 m3/h a 35 bar, mentre l’Artika 200-6S è in grado di raggiungere anche 55 bar di pressione differenziale. Entrambi i modelli trovano applicazione, ad esempio, nel settore navale per i progetti FSRU (Floating Storage Regasification Units). Per soddisfare le esigenze di applicazioni per il trasferimento di gas naturale liquefatto in terminali di piccola e media taglia, è infine disponibile il modello Artika 300, in configurazione a 1 o 2 stadi, che può raggiungere i 270 m3/h di portata.



Contenuti correlati

  • SKF Rickard Gustafson ricavi crescita primo semestre 2022
    Solida crescita nel primo semestre 2022 per SKF

    Nel primo semestre 2022 SKF ha registrato una crescita dei ricavi su base organica oltre il 5%, con vendite nette pari a 23.655 milioni di corone svedesi e volumi di vendita relativamente stabili. A trainare la crescita...

  • ZF nomina Holger-Klein CEO presidente cda
    Holger Klein alla guida di ZF da inizio del 2023

    Holger Klein, membro del Consiglio di amministrazione di ZF e responsabile della regione Asia Pacifico, delle divisioni car chassis technology e aftermarket della produzione, succede da inizio 2023 nel ruolo di presidente e CEO di ZF Friedrichshafen...

  • Esab rebranding HKS monitoraggio saldatura
    Monitoraggio e analisi nella saldatura, rebranding Esab per HKS

    Esab annuncia che tutte le apparecchiature del marchio HKS per monitoraggio e analisi della saldatura sono state rinominate adottando il marchio e i colori Esab. La gamma di prodotti include il sistema per la garanzia della qualità...

  • Lesce-Federmacchine
    Beni strumentali, 2022 in rallentamento nella previsione di Federmacchine

    Per il 2022 è previsto un rallentamento dell’industria dei beni strumentali in Italia, dopo le ottime performance registrate nei dati elaborati dal Gruppo statistiche Federmacchine per il 2021, che hanno visto il fatturato toccare i 50,4 miliardi...

  • Teledyne Flir consigli uso termocamere rilevazione ottica gas
    Rilevazione ottica dei gas, ottimizzare l’uso delle termocamere OGI di Flir

    Flir produce numerosi modelli di termocamere per rilevazione ottica di gas (OGI) nell’industria oil & gas, che impiegano la tecnologia a filtraggio della lunghezza d’onda e di filtraggio freddo con raffreddamento Sterling per visualizzare l’assorbimento di infrarosso...

  • Kabelschlepp nuove larghezze catene portacavi UA1775
    Catene portacavi in nuove larghezze da Kabelschlepp

    La catena portacavi serie Uniflex Advanced 1775 di Kabelschlepp è disponibile in nuove larghezze che, in combinazione con il sistema di separatori salva spazio TS3, consentono di realizzare applicazioni in nuovi ambiti industriali, in particolare nella costruzione...

  • Parker certificazione idrogeno
    Certificazione per veicoli a idrogeno nei componenti Parker Hannifin

    Le valvole a spillo per media pressione serie SM e i raccordi conici e filettati per media pressione di Parker Autoclave Engineers hanno ottenuto la certificazione CE-79 per impiego a bordo di veicoli alimentati a idrogeno. Parker...

  • Vanzetti Engineering pompe criogeniche HDM carico scarico GNL
    Pompe criogeniche Vanzetti Engineering nello scarico di GNL

    Vanzetti Engineering ha sviluppato la serie di pompe criogeniche centrifughe HDM che amplia la gamma della sua offerta per rispondere a ogni tipo di esigenza per il carico e lo scarico di autocisterne mobili. La pompa criogenica...

  • Simplifhy produzione idrogeno
    Idrogeno per decarbonizzazione dell’industria con Simplifhy

    Simplifhy è un solution provider italiano con sede a Villasanta (Monza e Brianza) che offre soluzioni per la decarbonizzazione dell’industria grazie a tecnologie basate sull’utilizzo dell’idrogeno come vettore energetico e come carburante alternativo. La serie di prodotti,...

  • Comau Ilika batterie allo stato solido
    Batterie allo stato solido, Ilika verso industrializzazione con Comau

    Il pioniere della tecnologia per batterie allo stato solido (ASSB) Ilika e Comau hanno completato con successo uno studio durato un anno per la convalida di macchinari e processi necessari per portare le batterie a livelli di...

Scopri le novità scelte per te x