Osservare i neutrini grazie alla stampa 3D

Pubblicato il 25 novembre 2021

L’Istituto nazionale olandese di Fisica Subatomica ha instaurato una collaborazione con Weerg per la realizzazione dei componenti stampati in 3D e utilizzati per il progetto KM3NeT (acronimo di Cubic Kilometer Neutrino Telescope): un’infrastruttura di ricerca che ospita telescopi per neutrini di nuova generazione, con una dimensione complessiva di oltre un chilometro cubo

Leggi e scarica l’articolo.

Renato Castagnetti



Contenuti correlati

  • Sandvik additive polveri metalliche metal powder
    Polveri metalliche in AM, Sandvik incrementa la produzione

    Sandvik ha aumentato la propria capacità produttiva delle polveri metalliche per additive manufacturing con l’installazione di due nuove torri di atomizzazione nel sito produttivo di Neath, UK. L’espansione porta a un totale di dodici le torri, aumentando...

  • L’aerospaziolombardo alla sfidadellanuovamobilità

    Velivoli di nuova generazione volti alla sostenibilità, droni, guida assistita, aerotaxi e nuovi comandi di volo. Non solo idee visionarie per il futuro, ma una nuova concezione di mobilità che si sta facendo sempre più strada nell’industria...

  • Spiccare il volo

    SKF è impegnata nella fornitura di componenti e soluzioni ai produttori di eVTOL (aerei elettrici a decollo e atterraggio verticale). La fornitura riguarda i sistemi a propulsione elettrica e ibrida e comprende la ricerca di meccanismi predittivi...

  • Componenti ridotti da 248 a uno

    Ariane è una serie di veicoli di lancio europei progettati per mettere in orbita intorno alla terra carichi pesanti, come i satelliti di comunicazione. Grazie alla tecnologia EOS, ArianeGroup è riuscito a produrre la testa dell’iniettore di...

  • Il successo della produzione additiva

    L’evoluzione della stampa 3D, ovvero della fabbricazione additiva, nell’industria aerospaziale continua a guidare l’efficienza attraverso la catena del valore e a fornire un importante contributo nell’affrontare le sfide poste dalla produzione Leggi e scarica l’articolo.

  • Rompiamo il ghiaccio

    Il ghiaccio può rendere complesse operazioni semplici, come camminare o guidare su una strada ghiacciata durante l’inverno. Gli stessi problemi si verificano su più larga scala nella gestione di strutture e sistemi che operano in regioni fredde,...

  • Energia pulita a idrogeno (zero CO2) in aeronautica

    Sebbene il trasporto aereo incida solamente per un 3-4% sull’inquinamento globale è molto importante che, anche in questo settore, si riesca a ridurre fortemente l’inquinamento atmosferico. Un progetto italiano interessante Leggi e scarica l’articolo.

  • Operazioni di manutenzione più efficienti e sicure

    L’industria aerospaziale è uno dei settori verticali più importanti in cui i processi di manutenzione, riparazione e corretto funzionamento richiedono pratiche efficienti, nonché standardizzate e sicure. Alcuni suggerimenti per un passaggio intelligente a queste importanti sfide sull’efficienza...

  • Fare previsioni per la produzione additiva con app di simulazione

    I tecnici dell’Industrial Technology Research Institute hanno costruito un’app di simulazione che può essere utilizzata per prevedere le prestazioni della fusione laser a letto di polvere, un processo di additive manufacturing. L’app consente di risparmiare tempo e...

  • La sostenibilità per il futuro dell’aerospazio

    La riduzione delle emissioni e il cambiamento climatico sono entrambi fattori chiave nella più ampia storia della ‘sostenibilità’, e fortunatamente molte organizzazioni all’interno del settore aerospaziale stanno già prendendo una serie di misure per rendere i voli...

Scopri le novità scelte per te x