Cuscinetti volventi, formazione ad hoc NSK per corretta manutenzione

Pubblicato il 22 settembre 2021
NSK formazione cuscinetti volventi

Formazione su misura e strumenti professionali forniti da NSK hanno risolto i problemi di cedimento dei cuscinetti frequenti nei trasportatori che collegano i macchinari di un produttore di isolanti a base di polistirene.

Fra i vari materiali, l’azienda lavora grandi quantità di polistirolo espanso, fresando lastre di grande spessore per ricavarne componenti tridimensionali. Il produttore movimenta i materiali con nastri trasportatori soggetti a forte abrasione e alla polvere fine rilasciata dal polistirolo, all’origine dei ripetuti cedimenti dei cuscinetti volventi. Oltre all’ambiente polveroso e sporco, altra causa del problema era la formazione inadeguata del personale di manutenzione, che non sapeva come maneggiare i cuscinetti e usava strumenti convenzionali e non specifici per eseguire il lavoro.

Nel corso pratico di una breve sessione di formazione realizzato da NSK su richiesta del cliente, i tecnici della manutenzione hanno quindi ricevuto istruzioni su come montare e smontare correttamente i cuscinetti utilizzando strumenti professionali. Ora il personale della manutenzione del cliente sa, ad esempio, che è importante mantenere la massima pulizia per prevenire la contaminazione durante il montaggio dei cuscinetti. Gli addetti sanno inoltre che quando si sostituiscono i cuscinetti è necessario utilizzare gli appositi strumenti forniti da NSK. Tali strumenti applicano le forze idonee per evitare qualsiasi danneggiamento, senza mai trasmettere tali forze agli elementi volventi.

Il set di strumenti di NSK comprende estrattori in grado di esercitare una grande forza di trazione senza danneggiare i componenti adiacenti. Per installare successivamente i cuscinetti sostitutivi, sono disponibili strumenti che consentono un montaggio a freddo efficiente ed esente da danni. Per l’azienda di prodotti isolanti, gli strumenti si sono dimostrati completamente adeguati, poiché i cuscinetti sono relativamente piccoli e facilmente accessibili, potendo quindi fare a meno di strumenti idraulici o riscaldatori a induzione.

Il cliente ha diminuito così i costi di manodopera, riducendo di 5,5 volte i tempi di montaggio e smontaggio dei cuscinetti guasti. La durata dei nuovi cuscinetti installati è inoltre nettamente aumentata, poiché non si verificano danni durante il montaggio a freddo.



Contenuti correlati

  • Mecspe 2021 numeri manifattura fabbrica senza limiti
    Fabbrica aperta e sostenibile, grande riscontro per Mecspe 2021

    Si è chiusa con un totale di 48.562 visitatori la 19ima edizione di Mecspe, fiera dedicata alla manifattura e a Industria 4.0 organizzata da Senaf, tenutasi per il primo anno a BolognaFiere dal 23 al 25 novembre...

  • Efficienti e sostenibili

    GF Machining Solution ha presentato, alla scorsa EMO di Milano, una vasta gamma di soluzioni automatizzate. Macchine progettate e costruite secondo il paradigma di Industria 4.0. Ma non è tutto. Grande attenzione alla digitalizzazione dei processi e...

  • Fanuc pacchetti educational robot ITS
    Tecnologie 4.0 Fanuc in regime di agevolazione per gli ITS

    Fanuc ha realizzato per le scuole quattro pacchetti Educational IoT ready che permettono agli ITS di innovare i propri laboratori approfittando delle agevolazioni fiscali messe a disposizione dal Mise, per un totale di 15 milioni di euro...

  • NSK cuscinetti tenuta a triplo labbro
    Tenuta a triplo labbro NSK per cuscinetti in ambienti gravosi

    I supporti Self-Lube di NSK offrono massima protezione per i cuscinetti che operano in condizioni di forte contaminazione grazie a una speciale tenuta a triplo labbro. Le unità hanno ampia gamma di inserti, alloggiamenti affidabili e costi...

  • Comau automazione Rockwell Automation Houston
    Sinergie robotiche tra Comau e Rockwell Automation a Houston

    Comau ha partecipato insieme a Rockwell Automation alla 30esima edizione annuale della Automation Fair di Houston, Texas, lo scorso 10 e 11 novembre. Con l’avvio della collaborazione ufficiale tra le due aziende, avvenuto lo scorso aprile, Comau...

  • ITS, al via le domande di incentivi per 15 milioni

    Entro il 3 dicembre gli ITS (Istituti Tecnici Superiori) potranno richiedere agevolazioni per l’acquisto di beni strumentali, materiali e immateriali, macchinari e servizi che rientrano nell’ambito del Piano Nazionale Industria 4.0. Il ministero dello Sviluppo Economico ha...

  • ICIM Group Anima Confindustria cariche nuove nomine
    Nuova squadra ICIM, rinnovate tutte le cariche ai vertici

    ICIM Group, polo di competenze a maggioranza Anima Confindustria, annuncia l’avvenuto rinnovo di tutte le cariche della holding e delle sue società operative, che propongono servizi di testing, ispezione, certificazione, supporto tecnico e formazione alle aziende. Tra...

  • Aras nomina Roque Martin CEO
    Roque Martin entra in Aras come nuovo CEO

    Aras annuncia l’ingresso in azienda di Roque Martin in qualità di nuovo CEO di Aras, succedendo al fondatore dell’azienda Peter Schroer che continuerà a essere attivamente impegnato nella società come membro del Consiglio di amministrazione. L’attenzione di...

  • Esab unità trainafilo Robust feed U82 saldatura
    Unità trainafilo Esab con controllo avanzato di processo

    Esab presenta l’unità trainafilo Robust Feed U82, che include funzioni avanzate di controllo del processo di saldatura, unitamente a robustezza, ergonomia e facilità d’uso. La soluzione aiuta i saldatori ad aumentare la competitività attraverso saldature di qualità,...

  • Leister riscaldatori imballaggio Pack End Engineering
    Riscaldatori Leister nelle macchine per packaging Pack End

    Pack End Engineering, costruttore emiliano di linee per packaging, impiega sistemi ad aria calda Leister per il trattamento dei coperchi per imballaggio alimentare. In particolare, i riscaldatori LHS41L System e LHS15 Premium di Leister, abbinati alla soffiante...

Scopri le novità scelte per te x