Cuscinetti e trasmissioni nel reggiano, nasce il contratto di rete ISB Industries

Pubblicato il 5 ottobre 2023
ISB Industries contratto di rete cuscinetti trasmissioni Unindustria Reggio Emilia

E’ stato firmato il contratto di rete ‘ISB Industries‘, che coinvolge tre aziende di Rubiera (RE) attive nel settore dei componenti industriali, nello specifico cuscinetti e sistemi di trasmissione.

Nello specifico si tratta di Italcuscinetti, la realtà più grande fra le tre, che produce cuscinetti di ogni tipologia e applicazione, Ot Seals, realtà in crescita che opera nel capo dei prodotti elastomerici (quali anelli di tenuta, o-ring e tenute speciali) che completano il cuscinetto, ed Eurotrasmissioni, startup che tratta la gamma completa delle trasmissioni di potenza (come catene, ingranaggi, calettatori). L’intesa è stata siglata con il supporto dello Sportello reti di impresa di Unindustria Reggio Emilia.

Le tre aziende, che già collaboravano realizzando prodotti integrati e tra loro complementari, rafforzano così la loro sinergia strategica, accrescendo la competitività e sviluppando il valore del brand ISB Industries sul mercato internazionale, tramite la presenza di un player unico nel suo settore di riferimento. Il contratto consente di condividere acquisti e azioni di comunicazione e marketing e di partecipare a fiere e progetti di sviluppo a livello nazionale e internazionale, rafforzando la penetrazione e la riconoscibilità del brand ISB. La rete inoltre mette a fattor comune i punti di forza di ciascuna delle aziende: ad esempio il servizio logistico per i clienti extraeuropei grazie alle 5 filiali mondiali (sia commerciali, che produttive, che di procurement e logistiche) e l’ampia gamma prodotti di cui dispone (grazie anche al magazzino più importante in Italia per capacità di stoccaggio di prodotti rotativi) e alla possibilità di spedire il prodotto al cliente sempre nella giornata stessa della ricezione dell’ordine.

Infine, verranno condivise le competenze distintive rispetto ai competitor, tra i quali il Servizio tecnico sviluppato da Italcuscinetti (da pochi mesi è stato inaugurato il Centro Tecnico per training, ricerca & sviluppo, test e prove comparative) per supportare i clienti – anche delle altre due aziende della Rete – nella fase progettuale, di analisi e di scelta della migliore soluzione per l’applicazione specifica.

Roberta Anceschi, presidente Unindustria Reggio Emilia, commenta: “Sono molto contenta di questo progetto che rappresenta un modo concreto per rafforzare e far crescere la capacità di competere nel mondo delle nostre PMI; questa iniziativa va nella direzione giusta”.

Francesca Paoli, vicepresidente Unindustria Reggio Emilia con delega a PMI e Reti, aggiunge: “Questo contratto di rete segue diversi altri, che abbiamo promosso e sostenuto per realizzare ad esempio progetti comuni di internazionalizzazione, di innovazione, di integrazione dell’offerta di prodotto e anche di ottimizzazione negli acquisti. La rete è uno strumento flessibile e leggero a disposizione delle nostre imprese in particolare quelle più piccole per essere più competitive”.

Il Contratto di Rete
Il Contratto di Rete è un innovativo modello di collaborazione tra 2 o più imprese, nato nel 2009 e che vede oggi oltre 8.633 contratti sottoscritti e oltre 46.000 imprese coinvolte (al 3 luglio 2023), di cui 2.709 in Emilia-Romagna. Grazie al Contratto di Rete le aziende mantengono la loro autonomia e identità e nello stesso tempo possono realizzare progetti condivisi (innovazione di prodotto, acquisti, internazionalizzazione, sviluppo commerciale, allargamento gamma prodotto) nell’ottica di incrementare la propria capacità innovativa e la competitività sul mercato acquisendo la massa critica necessaria.

Lo Sportello Reti di impresa di Unindustria
Unindustria Reggio Emilia dal 2011 è impegnata nel favorire l’aggregazione tra imprese per realizzare in particolare progetti comuni attraverso lo Sportello Reti di imprese creato per informare e assistere le imprese interessate a collaborare con lo strumento del Contratto di Rete; diversi sono i Contratto di Rete sottoscritti a Reggio Emilia in questi anni.



Contenuti correlati

  • Ingranaggi speciali, tra produzione e import

    Un anno iniziato all’insegna della positività per Specialingranaggi, che raccoglie i frutti di una politica mirata all’automazione integrata dei processi e agli investimenti in macchinari 4.0. Tra le novità, l’inserimento delle Ralle nella gamma prodotti e l’implementazione di...

  • Sistemi di serraggio per lavorare ingranaggi

    Specializzata nella costruzione di sistemi di serraggio per macchine utensili per il settore degli ingranaggi, Hainbuch presenta diverse novità: dai nuovi micro-mandrini per il serraggio di fori di piccole dimensioni fino alla recente serie di mandrini ad...

  • Affidabilità estrema negli ingranaggi

    Altissima specializzazione, precisioni e affidabilità estreme sono le caratteristiche distintive delle macchine per produzione di ingranaggi, componenti essenziali nei sistemi di trasmissione di potenza Leggi e scarica l’articolo.

  • Potenza e qualità nelle trasmissioni

    mayr Italia conferma la propria mission all’insegna di qualità, affidabilità, precisione e supporto ai propri clienti. Dai freni di sicurezza ai giunti di trasmissione, la società padovana filiale del tedesco Gruppo mayr Power Transmission, risponde in pieno...

  • Schaeffler impianto prova test cuscinetti turbine eoliche Lorc
    Impianto di prova per cuscinetti per turbine eoliche con Schaeffler e Lorc

    Schaeffler collabora con Lorc (Lindø Offshore Renewables Center) e R&D Test Systems per costruire a Lindø, in Danimarca, il più potente impianto di prova al mondo per i cuscinetti delle turbine eoliche. Il progetto prevede un investimento...

  • TRE GIORNI SU INNOVAZIONE, SOSTENIBILITÀ E FORMAZIONE

    Dal 6 all’8 marzo va in scena alla fiera di Bologna la 22ª edizione di MecSpe con il nuovo cuore-mostra dedicato alla transizione energetica & sostenibilità nell’industria manifatturiera e con un approccio sempre più internazionale. Tre giorni...

  • Universal Robots crescita cobot 2023 pallettizzazione automazione
    Crescita nei cobot, risultato record nel quarto trimestre 2023 per Universal Robots

    Universal Robots, l’azienda danese di robot collaborativi, ha chiuso il quarto trimestre 2023 con un fatturato di 103 milioni di dollari, in crescita del +21% rispetto al quarto trimestre 2022, registrando il suo miglior trimestre di sempre....

  • Mimaki Europe nomina ad Takao Terashima
    Takao Terashima nominato alla direzione di Mimaki Europe

    Mimaki Europe, produttore di stampanti a getto d’inchiostro e tecnologie di taglio, annuncia la nomina di Takao Terashima a nuovo amministratore delegato. Takao Terashima ha iniziato la sua carriera presso Mimaki nel 1997 nel dipartimento di ricerca...

  • Geartec fondi europei microlavorazioni.
    Fondi europei per 350 mila euro nelle microlavorazioni per Geartec

    Geartec ha ricevuto fondi europei dedicati all’innovazione tecnologica in chiave 4.0 per un valore di circa 350 mila euro, che l’azienda ha impiegato per ampliare la propria capacità produttiva con l’acquisizione di un un nuovo capannone completo...

  • Mechinno nomina Lisa Biondi sales director
    Biondi nominata nuova sales director in Mechinno

    Mechinno, società fondata nel 2006 con headquarter a Calderara di Reno (BO) e una sede a Milano, fornitrice di servizi industriali per le aziende manifatturiere, di progettazione, ingegneria, prototipazione e additive manufacturing, annuncia che a partire dall’8...

Scopri le novità scelte per te x