Una Bi-Mu di alto livello

Pubblicato il 28 settembre 2016

Il 4 ottobre prende il via la fiera Bi-Mu che Ucimu-Sistemi per produrre, l’associazione che organizza la mostra, definisce come ‘Un viaggio tra tecnologie additive, industria 4.0, sistemi di potenza fluida e meccatronica’.

Le imprese presenti sono un migliaio e il 43% proviene dall’estero in rappresentanza di 33 Paesi. Il valore dei 3.000 macchinari esposti è stimato in 450 milioni di euro.

Per arricchire l’offerta sono state create varie aree tematiche. Additive in manufacturing è uno spazio dedicato alla presentazione di parti e oggetti meccanici realizzati con tecnologie additive: l’iniziativa fa parte del progetto Club Tecnologie Additive che vede il contributo del ministero dello Sviluppo Economico e ICE-Agenzia e pone al centro il confronto fra esperti, produttori, sviluppatori e utilizzatori. Seconda area tematica è Potenza fluida, realizzata in collaborazione con Assofluid che propone una rassegna di sistemi e componenti per la trasmissione di potenza meccanica e fluidodinamica. Focus meccatronica è lo spazio espositivo  nel quale incontrare soluzioni per ottimizzare la gestione di macchine e processi industriali, incrementare performance e flessibilità degli impianti, rendere più sicuri e produttivi gli investimenti in innovazione. Nell’area si troveranno robot industriali, tecniche di montaggio e assemblaggio, visione artificiale, automazione industriale e componenti meccatronici. La quarta area è dedicata all’offerta di macchine e impianti per trattamenti termici, nonché trattamento e finitura delle superfici. La quinta area è Sfortec industry, promossa da CIS-Comitato interassociativo subfornitura, Ucimu e Anfia (associazione nazionale filiera industria automobilistica) entrata ufficialmente a far parte del comitato: qui si troveranno offerte per la subfornitura tecnica e servizi per l’industria manifatturiera.

Altre iniziative si svolgeranno durante la Bi-Mu, fra queste la serata International networking event (il 5 ottobre) che vedrà 800 ospiti, fra espositori, operatori stranieri e giornalisti che potranno allacciare contatti d’affari o di scambio di informazioni.

Il 6 e 7 ottobre, organizzato da Unioncamere Lombardia, Finlombarda e Consorzio Simpler di Enterprise  Europe Network, si terrà uno speciale ‘brokerage event’ dedicato all’industria 4.0, tema sul quale, in questo ambito, potranno confrontarsi operatori e specialisti.

Durante la presentazione, Massimo Carboniero, presidente Ucimu (nella foto) ha dichiarato: “Questa edizione della Bi-Mu rappresenta in maniera perfetta la vitalità e il dinamismo del comparto italiano delle macchine utensili. Il livello tecnologico delle nostre imprese e la capacità di dare risposte mirate e flessibili a clienti di tutto il mondo, testimonia un made in Italy all’altezza delle sfide globali che il mercato ci impone. Il contributo di questo settore al pil italiano è di 7,8 miliardi di euro”. Carboniero ha anche espresso parere positivo sull’operato del governo sottolineando l’importanza di provvedimenti come la conferma del superammortamento al 140%, l’introduzione dell’iperammortamento al 250% e il rifinanziamento della nuova ‘legge Sabatini’.

Daniele Pascucci



Contenuti correlati

  • catene portacavi Kabelschlepp Master
    Catene portacavi Kabelschlepp in era digitale

    Kabelschlepp presenta le catene portacavi Master LE60/LE80 con innovativo sistema di separatori TS3, che aumenta lo spazio interno disponibile rispondendo alle esigenze applicative 4.0 di conduzione dinamica dei cavi. Il sistema di separatori presenta spessore ridotto, con...

  • sistemi idraulici controllo B&R mapp Hydraulics
    Controllo di sistemi idraulici B&R

    I componenti software B&R mapp Hydraulics consentono facile accesso a funzioni di controllo avanzato in anello-chiuso di sistemi idraulici, in particolare per azionamenti di pompe a velocità variabile. Le soluzioni B&R supportano così i progettisti nella progettazione,...

  • lavaggio industriale robot Fanuc IP67
    Robot IP67 Fanuc per lavaggio industriale

    Fanuc presenta il robot per lavaggio industriale certificato IP67 R-2000iC/210WE, particolarmente adatto nel settore automotive e indicato per gli utilizzi anche più estremi. Il robot è forte, robusto e resistente all’acqua, e offre capacità al polso di...

  • Bosch Rexroth scommette sulla Connected Hydraulics

    Digitalizzazione e connettività, armonizzazione e integrazione delle tecnologie: i paradigmi di Industria 4.0 stanno caratterizzando i trend di sviluppo anche di comparti apparentemente tradizionali. Come quello dell’oleodinamica. Per capire su quali binari si muove l’implementazione di nuove...

  • servomotore integrato Profinet Tolomatic Acsi
    Servomotore Profinet integrato Tolomatic

    Tolomatic aggiunge il protocollo Profinet Industrial Ethernet al servomotore e controllore integrato Tolomatic Acsi, per applicazioni sia lineari che rotative. Grazie a configurazioni incorporate per gli attuatori elettrici Tolomatic, il controllore integrato Acsi configura in automatico motore,...

  • digital twin automazione joint venture DMG Mori Heitec
    Digital twin in automazione con DMG Mori e Heitec

    DMG Mori e Heitec rafforzano la partnership con la creazione della joint venture DMG Mori Heitec, per fornire soluzioni di automazione tramite lo sviluppo di digital twin. Circa 600 dei 1.000 dipendenti del gruppo Heitec già lavora...

  • applicazioni robot sensori OptoForce robot Kuka
    Applicazioni tattili OptoForce per robot Kuka

    OptoForce ha sviluppato tre nuove applicazioni per robot Kuka, che impiegano i sensori multiassiali di forza e coppia prodotti dall’azienda. Nello specifico, le applicazioni consistono in guida della mano, per consentire ai robot Kuka di muoversi in...

  • robotica progetto formazione Comau Pearson
    Robotica nelle scuole con Comau e Pearson

    Comau e il gruppo editoriale Pearson lanciano il progetto ‘La robotica entra a scuola!’, mirato a introdurre percorsi formativi su trasformazione digitale e robotica nelle scuole italiane. L’offerta didattica per avvicinare gli studenti al mondo dell’automazione e...

  • tornitore CNC Contest Randstad 2017 Siemens
    Migliore tornitore in Italia con Randstad e Siemens

    Si è concluso il CNC Contest Randstad 2017 al Centro tecnologico applicativo (TAC) Siemens di Piacenza, con la vittoria di Simon Familiari, 19 anni di Biella, come migliore tornitore italiano. Sul podio anche Halidou Bance, 22 anni...

  • PLM Siemens teamcenter Fomas Group
    PLM Siemens per il Gruppo Fomas

    Il Gruppo Fomas ha scelto la soluzione PLM Teamcenter di Siemens PLM Software per gestire il know-how aziendale e supportare la collaborazione tra i diversi reparti. Il Gruppo Fomas produce fucinati e anelli laminati senza saldatura, in...

Scopri le novità scelte per te x