Strategia industriale Europea con Cecimo

Pubblicato il 3 aprile 2017
Strategia industriale europea Galdabini Cecimo

Cecimo e 124 associazioni industriali europee hanno firmato una Dichiarazione congiunta per la definizione e implementazione di una strategia industriale europea ambiziosa, rivolta a Commissione europea, Parlamento europeo e Consiglio Competitività. In occasione della prima Giornata europea dell’industria, lo scorso 28 febbraio Luigi Galdabini, presidente di Cecimo, ha sottolineato l’importanza delle collaborazioni trans-frontaliere tra costruttori di macchine utensili e centri tecnologici, superando gravi impedimenti alla competitività dell’industria.

“Per stare al passo con i trend del mercato, i costruttori di macchine utensili europei devono incrementare la loro agilità e sviluppare soluzioni che rispondano alle esigenze in evoluzione degli utilizzatori. Serve focalizzarsi sull’innovazione incrementale, offrendo sempre prodotti migliori e nuovi servizi. In questo è essenziale che i centri tecnologici sparsi per l’Europa uniscano le forze con le pmi manifatturiere. Per questo servono maggiori strumenti normativi a rafforzare i legami tra ricerca e business, unitamente a incentivi che sostengano queste collaborazioni e l’internazionalizzazione delle pmi”.



Contenuti correlati

  • Il futuro della fabbrica digitale secondo DMG Mori

    Per DMG Mori, il filo conduttore della EMO di Hannover sarà il ‘Path of Digitization’, con il quale l’azienda apre la via al futuro della fabbrica digitale per i suoi utenti nel mondo. Vediamo di che cosa...

  • Orlando Anima nomina UNI
    Orlando nominato nel Comitato UNI

    Andrea Orlando, direttore generale di Anima, è stato nominato vicepresidente UNI, in rappresentanza di Confindustria nel Comitato centrale tecnico dell’UNI. Con delega per Industria 4.0 e Made in, il suo mandato ha durata di tre anni. “Da...

  • fotonica Business France Laser World of Photonics
    Fotonica francese a Laser World di Monaco

    Il comparto dell’ottica e della fotonica francese sarà presente a Laser world of photonics di Monaco di Baviera, dal 26 al 29 giugno, con 16 espositori nel Padiglione Francia, organizzato da Business France con il sostegno di...

  • finanziamenti pmi Commissione Europea Confidi Systema!
    Finanziamenti EU alle pmi con Confidi Systema!

    Accordo tra il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) e Confidi Systema! per un piano di investimenti da 26 milioni di euro per le pmi italiane. Firmato nell’ambito dell’iniziativa InnovFin della Commissione europea, sostenuta dal programma di...

  • consapevolezza 4.0 imprese Marco Taisch
    Consapevolezza 4.0 cresciuta tra le imprese

    Tra i risultati più evidenti del Piano Industria 4.0 del Governo è l’accresciuta consapevolezza delle imprese riguardo a cosa sia Industria 4.0. Lo ha sottolineato Marco Taisch, professore del Politecnico di Milano, in occasione del Manufacturing Summit...

  • mercato unico digitale indice DESI Commissione Europea
    Mercato unico digitale nei dati della Commissione EU

    La Commissione Europea ha pubblicato i risultati dell’indice di digitalizzazione dell’economia e della società (DESI) 2017 che offre il quadro del mercato unico digitale in Europa. Si evince che, malgrado l’Europa abbia fatto progressi, resta un importante...

  • incentivi futuro Industria 4.0 Calenda
    Incentivi Industria 4.0, non tutti saranno rinnovati

    La prossima legge di Stabilità non vedrà confermati tutti gli incentivi introdotti dal Piano Industria 4.0, lo ha affermato Carlo Calenda ospite all’assemblea Assolombarda del 12 giugno. Le parole del ministro vogliono spingere le aziende a cogliere...

  • digital divide Italia Mitan Telematica
    Digital divide, Mitan Telematica supporta velocità e accessibilità

    L’Italia figura al 54esimo posto nei dati del Rapporto sullo stato di internet 2016: Mitan Telematica sottolinea così come il digital divide nel nostro Paese metta a rischio la competitività delle imprese, potendo costare dal 10 al...

  • materiali critici Enea progetto UE Extreme
    Materiali critici, Enea guida progetto Extreme

    Enea coordinerà il progetto Extreme, progetto europeo che mira a costituire una rete di partner europei a supporto di settori tecnologici e industriali nell’impiego di materiali critici in condizioni estreme per temperatura, usura, corrosione, livello di carico,...

  • crescita ordini 2016 DMG Mori
    Crescita ordini record DMG Mori 2016

    Chiusura 2016 con crescita ordini record per DMG Mori, a 2.369,9 milioni di euro, +4% sull’anno precedente. L’incremento ordini, il più alto nei 146 anni di storia dell’azienda, giunge a discapito di un mercato della macchina utensile...

Scopri le novità scelte per te x