Sterzo posteriore attivo

Dalla rivista:
Progettare

 
Pubblicato il 8 maggio 2017

ZF propone gli assali posteriori sterzanti. AKC è un esempio dei sistemi meccanici moderni e intelligenti, che ha anche innescato la trasformazione dello stabilimento di Lebring da unità di assemblaggio assali a centro di eccellenza.

Leggi l’articolo

FRANCO ASTORE



Contenuti correlati

  • airbag centrale ZF
    Airbag centrale integrato nei sedili ZF

    ZF ha sviluppato un innovativo airbag centrale integrato nel sedile per la protezione dei passeggeri in caso di urto laterale. Il sistema è integrato nel sedile nella parte interna superiore dello schienale, e non richiede quindi la...

  • Fatturato bilancio ZF prima metà 2017
    Bilancio ZF in crescita nella prima metà 2017

    Cresce a quota 18,3 miliardi di euro il fatturato di ZF nella prima metà del 2017, malgrado un forte aumento nelle spese di R&S. L’aumento rispetto allo stesso periodo del 2016 è pari al 2,7%, e il...

  • Iot e PLM ZF sceglie PTC
    IoT e PLM in automotive, ZF sceglie PTC

    Il fornitore automotive ZF ha scelto le soluzioni Iot e PLM di PTC a supporto della propria trasformazione digitale a livello globale. Attiva nel settore trasmissioni e sistemi autotelaio, oltreché nella tecnologia di sicurezza attiva e passiva,...

  • guida autonoma ZF acquisizione quote Astyx
    Guida autonoma, ZF acquista il 45% di Astyx

    ZF acquisisce una partecipazione di circa il 45% delle azioni di Astyx Communication & Sensors, preparandosi a sviluppare con l’azienda tecnologie radar di prossima generazione per sistemi di guida autonoma. ZF espande così le proprie attività di...

  • ricavi 2016 ZF crescita doppia cifra
    Ricavi 2016 ZF, crescita a due cifre

    Anno fiscale 2016 chiuso con ricavi in crescita del 20,6% per ZF, a quota 35,2 miliardi di euro. Il risultato è dovuto anche all’acquisizione di TRW avvenuta a maggio 2015, il cui fatturato per la prima volta...

  • radar sensors ZF investment
    Guida automatizzata, investimenti per ZF

    Investimento di 2,9 milioni di euro da parte di ZF nel centro radar di Brest, in Francia, per lo sviluppo di sistemi di guida automatizzata. Il progetto è destinato a nuovi impianti, attrezzature e componenti per lo...

Scopri le novità scelte per te x