Speciale EMO

Responsabile Advertising:

Giuseppe de Gasperis (giuseppe.degasperis@fieramilanomedia.it)

Archivio: Tutti i numeri della rivista
Ultimo Numero: Sfoglia la rivista in formato digitale
EMO 2015

Milano crocevia della meccanica. Dopo sei anni torna a Milano la EMO, la fiera mondiale della macchina utensile che si svolge dal 5 al 10 ottobre nel quartiere fieristico di Fieramilano Rho. Un appuntamento cruciale per diversi motivi. Il primo perché l’organizzazione della manifestazione, nella logica dell’alternanza con il sito fieristico di Hannover, arriva in Italia ogni sei anni. Il secondo motivo risiede nel fatto che quest’anno, la mondiale della meccanica coincide con lo svolgimento di Expo a Milano: a poche decine di metri di distanza dunque (quelli che separano i Padiglioni della fiera di Milano e quelli dell’Esposizione Universale) transiteranno operatori e visitatori che arrivano da ogni parte del mondo. E il terzo motivo dell’importanza di quest’anno di EMO arriva dai dati del mercato: nel primo trimestre dell’anno, secondo i dati Ucimu, l’indice degli ordini di macchine utensili raccolti dai costruttori italiani ha registrato un incremento del 2,2%, allungando così a sei trimestri consecutivi il trend positivo. Numeri che confermano l’avvio di un nuovo periodo di sviluppo del consumo di macchine utensili in Italia e che, sempre secondo le analisi, dovrebbe raggiungere i 60 miliardi nel 2016 (+5,2%), 66 miliardi nel 2017 (+4,8%). Anche le previsioni degli organizzatori fanno virare all’ottimismo: sono previsti 150mila visitatori da circa cento Paesi. Un’occasione storica e da non perdere, dunque, per la nostra industria.