Progettare 405 – aprile – 2017

Hannover Messe, crocevia della tecnologia 4.0

Dal 24 al 28 aprile si alza il sipario sulla Hannover Messe, riferimento mondiale dell’automazione e della pneumatica. Con il motto ‘Integrated Industry – Creating Value’, la fiera sarà un importante momento di confronto non solo sulle tecnologie in vetrina ma anche sui temi di Industria 4.0 che stanno caratterizzando i trend. Si parlerà, infatti, di digitalizzazione della produzione e di sistemi energetici. Sono, questi, due temi strettamente connessi tra loro perché la digitalizzazione cambierà in futuro anche i sistemi energetici: dalla produzione alla trasmissione e distribuzione fino allo stoccaggio. L’attenzione sarà rivolta a reti intelligenti, centrali elettriche virtuali e soluzioni alternative per la mobilità. Tra gli highlight ci sarà la Integrated Energy Plaza, dove un modello interattivo dimostrerà che il funzionamento del sistema energetico del futuro sarà a emissioni zero. L’appuntamento di Hannover è la più importante piattaforma per il transfer tecnologico e l’unica manifestazione a livello mondiale che presenti l’intera catena industriale del valore, dallo sviluppo dei prodotti alla loro produzione. Sotto un unico cappello si ritrovano diversi Saloni: Industrial Automation, MDA – Motion, Drive & Automation, Digital Factory, Energy, ComVac, Industrial Supply e Research & Technology. Paese partner dell’edizione 2017 è la Polonia. L’industria polacca si impone in numerosi settori per le sue innovazioni e per la sua crescita e richiama l’interesse di aziende e investitori di tutto il mondo. Il ministero dello Sviluppo Economico polacco ha, infatti, varato un ‘Piano di sviluppo responsabile’ che punta su reindustrializzazione, crescita di aziende innovative, creazione di capitale finalizzato alla espansione, apertura ai mercati esteri e promozione degli investimenti.

Luca Rossi



Articoli in questo numero

  • Veicoli automatici sicuri con la simulazione

    L’automazione dei veicoli e i sistemi di guida assistita avanzati sono più immediati con Ansys Scade. Ecco perché il centro di ricerca e istituzioni quali il DLR (Istituto dei sistemi di trasporto del Centro aerospaziale tedesco) lo...

  • L’Internet of Things in tempi record

    Trasformare la propria azienda in una Smart Factory non è necessariamente un’operazione che richiede tempi biblici e costi proibitivi. Grazie all’IoTGateway di KepServerEX e ai protocolli Rest/HTTP, Faurecia ha introdotto un’architettura efficiente e trasparente per tracciare componenti...

  • Personalizzazione all’americana

    Un costruttore americano di autocarri ha implementato il software di Dassault Systèmes per ottimizzare la progettazione, ridurre il time tomarket e i costi di sviluppo dei nuovi progetti. Ecco, qui di seguito, questa storia di successo. Leggi...

  • Un successo lungo 70 anni

    L’Hannover Messe, che si terrà dal 24 al 28 aprile 2017, con il motto ‘Integrated Industry – Creating Value’, sarà ancora una volta punto di riferimento globale per affrontare la digitalizzazione della produzione (Industria 4.0). La fiera,...

  • Agricoltura digitale, tutto inizia dalle macchine

    Le soluzioni hi-tech dedicate alle macchine agricole stanno trasformando il vecchio comparto in un settore del futuro. La digital farming trasforma il contadino in un manager. Ecco perché Leggi l’articolo

  • Sterzo posteriore attivo

    ZF propone gli assali posteriori sterzanti. AKC è un esempio dei sistemi meccanici moderni e intelligenti, che ha anche innescato la trasformazione dello stabilimento di Lebring da unità di assemblaggio assali a centro di eccellenza. Leggi l’articolo

  • Quei robot collaborativi in Nissan

    Due linee di UR10, di Universal Robots, si occupano delle fasi di produzione degli alberi a camme e dell’installazione dei collettori di aspirazione del bloccomotore. Obiettivi raggiunti: riduzione del tempo ciclo e personale destinato a operazioni meno...

  • Un motore a pieni giri

    Secondo l’ultimo rapporto di Anfia, di cui riportiamo in questo articolo varie parti, lo scorso anno, negli stabilimenti italiani si sono prodotti oltre 1,1 milioni di autoveicoli: +8,8%. Il settore Automotive è uno dei comparti che cresce...

  • La soluzione Comau con laser ibrido

    Si chiama Lhyte la nuova soluzione per applicazioni laser a uso industriale presentata da Comau. Si basa su una tecnologia avanzata laser ibrida, sviluppata in collaborazione con Prima Electro, che combina attraverso un sistema modulare compatto, un...

  • Negli stabilimenti Brembo Industria 4.0 è realtà

    L’applicazione dei concetti di Industria 4.0 è già una realtà in Brembo che con l’uso della realtà virtuale, della tracciabilità dei dati e di altre tecnologie innovative sta lavorando per non farsi cogliere impreparata alle sfide della...

  • Meccanica Bond, il finanziamento 4.0

    Meccanica Bond Industria 4.0’ è la prima iniziativa del genere nel settore per supportare le imprese che hanno necessità di trovare finanziamenti agli investimenti in impianti, tecnologie, ricerca e sviluppo in ambito 4.0. Le società si uniscono...

  • Alluminio, un materiale dal potenziale inespresso

    Seppure sia il metallo più diffuso in natura, nelle applicazioni industriali l’alluminio ha ampi margini di applicazione ancora non sfruttate. Spesso a causa di consuetudini del passato e di una scarsa conoscenza delle sue caratteristiche. Ce ne...

  • Rivoluzione Festo: ecco il componente intercambiabile

    Sarà presentato in anteprima mondiale alla Hannover Messe il nuovo prodotto di Festo che si annuncia rivoluzionario in chiave Industria 4.0. Si chiama Festo Motion Terminal, si inserisce a metà strada tra la pneumatica e l’elettronica e...