pr_403_16_cop_min_209x300

Progettare 403 – gennaio/febbraio – 2017

Una difficile ripresa

Si staglia una lieve ripresa all’orizzonte delle imprese italiane che prevedono in crescita i prezzi al consumo, la domanda e la spesa per investimenti. Anche se, in questa previsione di moderato ottimismo, non si prevede un aumento dell’occupazione. È la foto scattata dall’ultima indagine Sole24Ore-Banca d’Italia sulle aspettative di inflazione e crescita del Sistema Italia, e rivolta a poco più di mille aziende con almeno 50 addetti. La maggior parte delle imprese continua a dare un giudizio invariato sull’andamento dell’economia nel breve periodo, confermando l’incertezza che condiziona l’attività nel nostro Paese e nell’intera Eurozona, come viene anche evidenziato dal bollettino della BCE di dicembre. Per i prossimi tre mesi, per il 41,2% delle imprese intervistate la probabilità di crescita sarebbe nulla mentre per il 44,5% ci potrebbe essere un aumento fino al 25% rispetto alla situazione attuale. Aumenta, invece, l’ottimismo nelle aspettative sul triennio, dove il 58,6% delle imprese prevede un miglioramento. Novità significativa arriva dal fronte degli investimenti, dove aumenta il numero delle imprese che manifesta la propria propensione, secondo un trend già verificato alla fine dello scorso anno. Le stime sono ancora più significative per le imprese di grandi dimensioni. Su questa propensione incide anche l’incentivo contenuto nella Legge di Bilancio 2017 appena varata dal Governo con l’iper-ammortamento per investimenti in tecnologie digitali avanzate. Circa un quinto degli intervistati, prevalentemente localizzati al Sud, valuta rilevanti queste incentivazioni. L’ottimismo sulla spesa per investimenti vede in controluce, invece, le attese sull’occupazione: nei prossimi tre mesi, il 16,8% degli intervistati prevede un calo contro il 15,8 che ne prevede un rialzo. Infine, il giudizio sull’accesso al credito: il gap positivo tra chi ne vede un miglioramento e chi un peggioramento rispetto all’ultima rilevazione rimane quasi in parità.

Luca Rossi



Articoli in questo numero

  • pro403-p-60
    Tenute per ambienti difficili

    Hallite è impegnata nello sviluppo di soluzioni di tenuta ad alte prestazioni per applicazioni sempre più gravose, come per esempio il settore delle macchine movimento terra. Qui di seguito alcune applicazioni in questo comparto industriale. Leggi l’articolo

  • prog-403-p58
    Fluidi sotto controllo

    F.lli Giacomello ha applicato la propria competenza e voglia di sperimentare anche in livelli costruiti su misura per le macchine movimento terra. Qui di seguito una soluzione specifica per serbatoi di centraline oleodinamiche. Leggi l’articolo

  • prog-403-p56
    Le fondamenta del successo

    Takeuchi, azienda che costruisce macchine per il settore delle costruzioni, si è affidata a Dassault Systèmes per implementare una piattaforma integrata per la progettazione, l’analisi e la produzione delle proprie macchine. Leggi l’articolo

  • pro403-p-52
    Non c’è movimento senza oleoidraulica

    Il rapporto di collaborazione tra l’ufficio tecnico di un costruttore e il fornitore delle soluzioni oleodinamiche non solo permette di ottimizzare la macchina, ma di ottenerne il massimo in produttività, risparmio energetico ed economico. Qui di seguito...

  • pro403-p-64
    Tecnopolimeri hi-tech

    Il portafoglio di prodotti Trelleborg è pressoché illimitato, ciò permette di soddisfare ogni necessità degli utilizzatori. TurconM12 è uno dei recenti materiali sviluppati con caratteristiche tribologiche uniche. Leggi l’articolo

  • pro403-p-68
    Rivoluzione… e sono quattro

    La quarta rivoluzione industriale è alle porte, dopo le macchine il petrolio e l’elettronica siamo giunti al quarto punto di svolta dell’industria moderna, l’integrazione uomo macchina e la connessione tra le macchine stesse. Le proposte di Kuka,...

  • pro403-p-62
    Un componente imprescindibile

    Il cuscinetto di base è un componente meccanico che vede la sua applicazione in diversi e importanti settori industriali. ISB ha sviluppato un’ampia gamma di cuscinetti di base di alta qualità, per offrire ai propri clienti un...

  • pro-403-p-48
    In costante evoluzione

    Le principali richieste da parte dei costruttori di macchine mobili sono quelle di avere una migliore funzionalità, la possibilità di poter effettuare più movimenti in contemporanea e un miglior rendimento energetico. Il ruolo dei moderni distributori load...

  • pro403-p-34
    Automotive in costante crescita

    Condizioni di mercato favorevoli e aumento del volume delle auto prodotte e vendute trainano la crescita del comparto della componentistica italiana: +5.9% nel 2015 e segnali positivi anche per il 2016. Sono le analisi emerse dall’Osservatorio sulla...

  • pro403-p-16
    Micropneumatica a grande richiesta

    La miniaturizzazione dei componenti pneumatici, valvole e cilindri, ha trovato numerose applicazioni. Alcuni produttori descrivono soluzioni decisamente innovative e dipingono le tendenze del mercato. Leggi l’articolo

  • pro403-p-46
    Il settore continua a crescere

    Il mercato italiano delle macchine movimento terra e lavori stradali continua nel suo andamento positivo: nel 2° trimestre 2016 la vendita di macchine è aumentata del 17,3%. È il tredicesimo trimestre consecutivo di crescita dal primo trimestre...