La finitura nell’automobile

Pubblicato il 22 ottobre 2014

Le lavorazioni di finitura alle quali può essere sottoposta un’automobile sono molteplici ma rappresentano anche dei passaggi cruciali per arrivare a un prodotto finito di qualità. La verniciatura, e più in generale il trattamento di una superfice, che può essere la carrozzeria o i cerchi di un’autovettura, rappresenta infatti un momento imprescindibile per un prodotto.

L’associazione Ucif, dall’alto dei suoi quarant’anni di storia appena festeggiati, vanta un importante legame con l’autovettura, italiana e non solo. Rappresentando i costruttori di impianti di finitura in Italia, ha contribuito negli anni alla realizzazione di veicoli di altissima qualità. Quando si parla di finitura si pensa direttamente alla verniciatura, una delle principali (ma non la sola) famiglie merceologiche nel mondo di Ucif. La verniciatura, e più in generale il trattamento di una superfice, che può essere la carrozzeria o i cerchi di un’autovettura, rappresenta un momento imprescindibile per un prodotto. Acquisteremo un’auto se percepissimo una qualità bassa in termine di estetica o di superfice? Molto probabilmente no, perché è anche (e in alcuni casi soprattutto) l’aspetto esteriore che appaga i nostri gusti, la nostra scelta più emotiva.

Prodotto critico.

foto1BAllo stesso tempo però l’autovettura è anche un prodotto critico per il nostro settore. Un prodotto qualsiasi, come una porta o un paio di occhiali può essere soggetto ad usura nel tempo e spesso accade che, oltre i fattori più sensibili all’uso (come le maniglie o le cerniere per le porte), anche la superfice perda smalto, o veda il colore staccarsi in alcune zone troppo stressate dall’uso quotidiano. Le carrozzerie delle auto sono lavorate per durare negli anni e attualmente potremo dire nei decenni. Qualcuno ricorderà lo spot pubblicitario che promuoveva un’autovettura con sette anni di garanzia. Eppure le scocche, trovandosi all’esterno, sono probabilmente quelle più a rischio di usura. Pensando solo a ciò che devono sopportare le nostre auto (sbalzi termici tra estate e inverno di circa 40°, pioggia, neve, grandine, sole…) e il loro colore, ci rendiamo conto di quanto sia fondamentale per la buona resa dell’autovettura la lavorazione delle sue componenti esterne.

Varie aziende di Ucif realizzano questi impianti con tecnologie differenti, impianti che sono attualmente scelti da numerose case produttrici di auto per realizzare l’attività più importante per loro: la cura della parte estetica del prodotto, il primo elemento che risalta agli occhi dei loro clienti. Ma le aziende di Ucif si occupano anche di altri trattamenti industriali come la granigliatura e la vibrofinitura per la lavorazione di blocchi motore o comunque usati nelle fonderie dell’industria automobilistica per pulire le nuove fusioni.

Una visione a 360°.

foto1CL’autovettura è quindi anche un insieme di parti e dietro ognuna di essere c’è un mondo e una storia industriale notevoli, impegnati nel miglioramento continuo e nell’innovazione specifica che produca effetti sul prodotto finito. Per questo Ucif non è solo attenta alla singola tipologia di impianto o alla singola lavorazione bensì al prodotto completo e per tale ragione ha voluto organizzare il convegno del prossimo 14 ottobre dedicato al comparto dell’automotive che raccoglie all’interno di un’unica prestigiosa sede, quella del Politecnico di Milano, tutti gli operatori nel mondo delle quattro ruote.

Non a caso, proprio nell’anno in cui Ucif spegneva la quarantesima candelina, è stata ideata una campagna pubblicitaria dedicata ai settori di applicazione degli impianti di finitura con quattro pagine differenti per altrettanti soggetti: l’aereo, la nave, la moto e ovviamente l’auto. La campagna esaltava anche i successi delle aziende appartenenti al settore e i passi compiuti nei singoli mercati che oggi hanno un importante peso nei rispettivi PIL nazionali. Proprio per tale motivo l’iniziativa culturale che Ucif ha voluto organizzare quest’anno sarà il primo passo verso una serie di azioni rivolte sempre di più verso la promozione del settore anche nei confronti di mercati esteri. Perché Ucif è convinta che è sempre più importante guardare all’estero con ammirazione ed intraprendenza e non con preoccupazione.



Contenuti correlati

  • stampante 3D quadricromia Mimaki
    Stampante 3D Mimaki in quadricromia

    Mimaki presenta la stampante 3D in quadricromia LED UV 3DUJ-553, in grado di stampare oggetti in additivo con colori realistici in qualità fotografica, con oltre 10 milioni di combinazioni di colore ed eliminando lunghe e onerose operazioni...

  • frese PPC a candela Garant Hoffmann Group
    Frese PPC Hoffman Group per finitura piana

    Hoffmann Group ha presentato in anteprima a EMO 2017 le frese PPC a candela in metallo duro Garant Parabolic performance cutting, per finitura di superfici piane. Le frese sono ideali su geometrie complesse con tempi di lavorazione...

  • verniciatura Geico Mercedes Toyota
    Verniciatura Geico per Mercedes e Toyota

    Geico rafforza la partnership con Mercedes e Toyota aggiudicandosi due importanti commesse per la realizzazione di nuovi impianti di verniciatura in Russia e Gran Bretagna. Dopo i due impianti realizzati in Brasile e India, Mercedes ha infatti...

  • Tornitura sul temprato Hembrug Synergon
    Tornitura sul temprato Hembrug ultra precisa

    Le macchine per tornitura sul temprato Hembrug, rappresentate in Italia da Synergon, consentono di fare a meno di numerose operazioni di rettifica cilindrica, garantendo precisione estrema in tornitura di finitura. Un solo attrezzaggio basta per eseguire operazioni...

  • finitura TST 2017 Poliefun
    Finitura avanzata in TST 2017 Poliefun

    Si è tenuta lo scorso 18 maggio presso il Politecnico di Milano l’edizione 2017 di TST – trends in surface technology, simposio sulla ricerca avanzata nella finitura e nei rivestimenti di superficie. Il convegno, organizzato da Poliefun,...

  • verniciatura Geico Taikisha sito web
    Verniciatura e well being Geico online

    Geico Taikisha presenta il proprio sito web aziendale rinnovato da un restyling grafico e di contenuto, interattivo e con ampio spazio dedicato alle tecnologie per verniciatura e alle iniziative per well being. L’interfaccia presenta in home page...

  • verifica verniciatura scocche EcoReflect Dürr
    Verifica verniciatura scocche Dürr

    Dürr presenta EcoReflect, innovativo tunnel illuminato per verifica verniciatura delle superfici delle scocche auto. Per identificare anche i più piccoli difetti il sistema impiega un concept avanzato di illuminazione a linee di contrasto verticali, che consente agli...

  • Movimentazione robot Seventh Axis Rollon
    Movimentazione Rollon a sette assi

    Rollon presenta Seventh axis, sistema a navetta per movimentazione di robot antropomorfi fino a 2.000 kg, con una demo funzionante alla A&T di Torino (Oval Lingotto, stand C50-D51) e alla SPS IPC Drives di Parma (Pad. 5,...

  • verniciatura a 7 assi robot Dürr
    Verniciatura a 7 assi Dürr 4.0 ready

    Dürr presenta il robot EcoRP E043i per verniciatura a 7 assi automatica, privo di movimentazione lineare. Il robot Dürr di terza generazione impiega un settimo asse di rotazione integrato nella catena cinematica, aumentando mobilità e flessibilità del...

  • L’alta tecnologia salta all’occhio    

    Quello della verniciatura industriale è un settore caratterizzato da soluzioni altamente specializzate che devono garantire altissimi livelli qualitativi. Un mondo fatto di complessità che devono essere affrontate garantendo eccellenza e perfezione estetica, rispettando stringenti specifiche e tempistiche...

Scopri le novità scelte per te x