Colgar

Pubblicato il 22 settembre 2015

La milanese Colgar celebra in questo 2015 i 70 anni di attività. Le piegatrici e le cesoie sono state il core business dell’azienda per molti decenni. Molte sono le soluzioni nella progettazione e produzione di macchine di grandi dimensioni come presse fino a 4.000 t di potenza per 15 m di lunghezza per piegare materiali alto resistenziali e di elevato spessore utilizzati nei settori movimento terra, bracci telescopici per grandi gru, tubi, pali ecc. Sempre in ambito lamiera vengono costruite cesoie in grado di tagliare elevati spessori abbinate anche a sofisticati sistemi di carico e scarico realizzando veri e propri centri di taglio automatici. La ‘customizzazione’ del prodotto è ormai un ‘must’ nel mercato mondiale attuale e futuro. Grazie anche alle risorse della casa madre cinese Rifa, Colgar International ha una copertura mondiale dei mercati con centri di assistenza e ricambi gestiti direttamente dalla sede principale.



Contenuti correlati

  • Bimu MCM Colgar
    DIRETTA BiMu: MCM e Colgar parlano di futuro

    Gian Luca Giovanelli, (nella foto) amministratore delegato delle storiche aziende italiane MCM e Colgar ha presentato in fiera le strategie e i prodotti dei due marchi italiani appartenenti al Gruppo cinese Rifa. La filosofia che guida la...

  • A Parigi lo show dell’aerospace

    Si è chiusa Paris Air Show, la manifestazione fieristica internazionale di riferimento per i settori spaziale e aeronautico, ospitata dal 15 al 18 giugno scorsi a Paris Le Bourget. A testimoniare il successo dell’evento sono i numeri,...

  • Il software risolve al volo

    La nuova versione di Esprit 2015 offre molte caratteristiche nuove e migliorate, specificatamente nelle aree delle lavorazioni intelligenti, della strategia di lavorazione, dello scambio dati CAD-CAM e del CloudEnabled CAM. Notevoli i vantaggi per l’impiego nel settore...

  • Precisione, dai materiali

    Georg Martin vanta una grande esperienza nel campo della foggiatura delle lamiere per il settore aeronautico. Al centro della sua attività si trovano il taglio con laser e la tranciatura nonché un gran numero di ulteriori processi...

  • Dal composito al titanio passando per l’alluminio

    Per il comparto dell’Aeronautica e dell’aerospace Innse Berardi produce macchine utensili ad asportazione di truciolo, fresatrici ad asse verticale ed ad asse orizzontale, in grado di lavorare i materiali principi del comparto: composito, alluminio e titanio. Vediamo...

  • Specializzati in soluzioni integrate

    MCM è oggi in grado di supportare il cliente più esigente nei settori dove sono richiesti elevati standard tecnologici ed estrema flessibilità. Questo grazie alla capacità di realizzare soluzioni integrate dove il cardine sono le macchine multitasking,...

  • Apollo

    Le presse orizzontali Apollo, vengono utilizzate per piegare, stampare, formare scatolati, curvare tubi e piatti ed effettuare altre molteplici lavorazioni su materiali diversi, cambiando in modo semplice l’attrezzatura, grazie ai tre perni di aggancio elicoidali. Sono costruite...

  • Boldrini

    Il più recente impianto di bombatura Boldrini ‘ad alta tecnologia’, composto dalla pressa PAO 600X5200MM (600 t) e manipolatore automatico MSF/T 80×5100 (capacità di sollevamento 8 t), ‘garantisce performance record in termini di velocità e affidabilità. Oltre...

  • F.lli Vimercati

    Nella vasta gamma di prodotti offerti dalla F.lli Vimercati sono presenti anche le presse piegatrici in configurazione tandem a due o più macchine abbinate, che, con la stessa lunghezza di piega e lo stesso tonnellaggio o differenti...

  • Faccin

    Le presse idrauliche Faccin, modello PPM, disponibili fino a una capacità di 3.000 t, ‘garantiscono precisione di formatura e la più alta affidabilità grazie all’esclusivo sistema HPT che minimizza la deformazione del basamento’. Con questa soluzione due...

Scopri le novità scelte per te x