Carrelli automatizzati, Linde prolunga accordo con Balyo

Pubblicato il 5 settembre 2017
carrelli automatizzati accordo Linde MH Bayo

Linde Material Handling prolunga con un accordo per altri 10 anni la collaborazione con Balyo, azienda francese specializzata in soluzioni di robotica, nello sviluppo e produzione di carrelli automatizzati. Linde collabora già dal 2015 con Balyo, e ad oggi tutti i carrelli industriali del suo portfolio di offerta sono disponibili nella variante automatica. Entro il 2025 Linde MH prevede che circa un quinto dei propri carrelli elevatori sarà a guida automatica, e la domanda negli ultimi anni è già più che raddoppiata.

I carrelli robotizzati danno la possibilità ai dipendenti di focalizzarsi su attività più impegnative, anziché svolgere le solite procedure ripetitive. La tecnologia Balyo sfrutta un sistema di geo-navigazione a controllo laser, invisibile, senza richiedere l’uso di riflettori, cavi a induzione o magneti montati all’interno del magazzino. Grazie alla loro sinergia, iniziata nel 2015 con un progetto pilota di carrello automatizzato, Linde MH e Balyo hanno conquistato una posizione forte nel settore, dove la rapidità di funzionamento dei macchinari e la propensione a lavorare negli ambienti interni hanno molto contribuito nella conquista di nuovi clienti.



Contenuti correlati

  • meccatronica Messe Frankfurt Italia Forum Meccatronica
    Meccatronica, appuntamento ad Ancona il 26 settembre

    Torna il 26 settembre 2017 l’appuntamento con Forum Meccatronica ad Ancona, dedicato quest’anno alle tecnologie abilitanti la digitalizzazione 4.0 dell’industria. La mostra convegno è ideata dal Gruppo Meccatronica di Anie Automazione ed è realizzata in collaborazione con...

  • tecnologie digitali mercato
    Primi risultati del Piano Nazionale 4.0 a un anno dall’esordio

    Internet delle cose, piattaforme per la gestione dei dati, stampa 3D, robotica, machine learning, intelligenza artificiale, intralogistica rappresentano un mercato che tra il 2017 ed il 2022 crescerà ad un tasso annuo del 9,3%, per un valore...

  • lubrificanti accordo Castrol Piaggio Group
    Lubrificanti Castrol per le due ruote Piaggio

    Accordo mondiale pluriennale di fornitura di lubrificanti tra Castrol e il Gruppo Piaggio, per i veicoli motorizzati a due ruote del costruttore, quali Piaggio, Vespa, Aprilia, Moto Guzzi, Derbi e Gilera. L’accordo include la fornitura esclusiva di...

  • Una soluzione versatile e indipendente

    Gli impianti produttivi del settore cosmetico devono garantire la versatilità necessaria per soddisfare le mutevoli richieste dei consumatori. Sei robot Scara indipendenti di Mitsubishi Electric hanno permesso a IDM Automation di allestire, per il produttore di cosmetici...

  • Quando la produzione si impenna

    Shad, storico marchio di riferimento nell’ambito dell’accessoristica per motocicli, ha scelto Universal Robots per migliorare i propri processi produttivi. Il robot UR5 lavora gomito a gomito con gli operatori, grazie alle proprie quindici funzioni di sicurezza, ed...

  • integrazione 4.0 Forum Meccatronica 2017 Messe Frankfurt Anie
    Integrazione 4.0 al Forum Meccatronica 2017

    Torna l’appuntamento con Forum Meccatronica, il 26 settembre 2017 presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, mostra-convegno dedicata a integrazione 4.0 alla sua quarta edizione, organizzata dal Gruppo Meccatronica di Anie Automazione in collaborazione con Messe Frankfurt Italia....

  • Assemblaggio robotizzato

    L’esperienza di Elettrosystem con robot Comau traccia il futuro per le lavorazioni di precisione in spazi ridotti. Le applicazioni sono molteplici: dall’industria automotive fino alle schede elettroniche. Leggi l’articolo  

  • Flessibili, precisi e produttivi

    La Sintech è specializzata nelle automazioni per l’assemblaggio, la manipolazione, il collaudo e i controlli funzionali in linea. L’azienda ha scelto i robot ABB per l’affidabilità, per la completezza della gamma e soprattutto per la semplicità di...

  • Esperienze messe in rete

    In un recente convegno, Festo, Sick e SEW-Eurodrive hanno esaminato gli scenari italiani della quarta rivoluzione industriale e hanno messo a fuoco una interessante panoramica delle tecnologie abilitanti già disponibili: dalle reti di comunicazione industriale, alla sensoristica...

  • Dall’automazione alla produzione additiva

    E’ in atto una forte evoluzione nell’organizzazione di fiere specializzate. Non solo contenuti, ma anche infrastrutture moderne, servizi messi a disposizione dell’espositore e del visitatore, capacità di fare comunità e fare rete tra chi espone, i visitatori...

Scopri le novità scelte per te x