buster

Pubblicato il 24 ottobre 2014
burster

Le celle di carico a trazione/compressione serie 8416 e 8417 di burster sono disponibili anche in range di misura più piccoli da 0…20N a 0…100N, ideali per applicazioni nel settore della meccanica di precisione, nell’industria ottica o nella costruzione di strumenti di misura. A magazzino sono disponibili fino a un range di 0…5000N. Con un diametro esterno di soli 8-9mm sono adatti all’integrazione in strutture piccole, limitate e strette. Grazie al corpo del sensore che ha un peso di soli 2g, possono essere applicate anche su componenti leggeri e delicati. Il loro montaggio su componenti mobili e vibranti non causa alcun problema, in quanto la piccola massa addizionale non influenza in modo significativo il comportamento della vibrazione delle parti della macchina. Mentre la cella di carico a compressione 8416, grazie al suo design piatto, è destinata all’utillizzo nella micro-tecnologia o alle misure nel settore ricerca e sviluppo, la cella di carico a trazione/compressione 8417 può essere integrata meccanicamente in fili a tensione Bowden, cavi e barre di tensione. Inoltre può essere usata anche per misure di compressione. Tutti i sensori sono forniti completi di certificato di collaudo.



Contenuti correlati

  • AXU
    Axu

    Spesso risulta difficile poter controllare la temperatura di parti in movimento o in rotazione. Per risolvere questo problema Axu propone i sistemi risonanti SenseOR che funzionano anche in condizioni operative quali, per esempio, quelle a cui sono...

  • Ballu2f
    Balluf

    Produzione, confezionamento e controllo qualità prevedono controllo e identificazione di oggetti di varia natura, comparati e selezionati in base alle loro dimensioni. In tali ambiti, le tecniche di misura ottiche in assenza di contatto risultano meno complicate...

  • econorma
    Econorma

    Econorma propone un dispositivo portatile palmare per il monitoraggio della temperatura, dotato di due batterie ricaricabili da 6 volt che permettono all’operatore il suo utilizzo in modo indipendente per circa 61 ore continue. L’FT-Reader/TE, questo il nome...

  • Elettrotec
    Elettrotec

    Storicamente i pressostati elettromeccanici tradizionali sono costituiti da un monoblocco, con la parte meccanica sensibile e la connessione elettrica unite in un solo pezzo. Elettrotec ha progettato il nuovo MPS pensando a un prodotto modulare, dove è...

  • fitre
    Fitre

    Fitre studia, progetta e produce, all’insegna del made in Italy, sensori di livello, di posizione e flusso liquidi. I sensori magnetici di casa Fitre vantano versatilità d’impiego con idoneità dei materiali per tutti i liquidi, anche corrosivi,...

  • Fratelli Giacomello
    F.lli Giacomello

    Gli IEG-Inox-3/8 proposti da F.lli Giacomello sono costruiti per garantire con la massima sicurezza il monitoraggio dei punti di controllo nei serbatoi. Realizzati interamente in acciaio inox Aisi 316, sono adatti nei processi produttivi di industrie chimiche,...

  • gefran
    Gefran

    La proposta di Gefran è il nuovo trasmettitore di pressione KX che, grazie alla sua doppia certificazione, Atex per applicazioni a sicurezza intrinseca e SIL2 per applicazioni di sicurezza funzionale, si configura come estremamente innovativo. Il KX,...

  • Hamamatsu
    Hamamatsu Photonics

    Hamamatsu Photonics presenta i primi sensori d’immagine per misure di distanza che utilizzano la metodica del ‘time of flight’ (TOF) indiretto. Il sensore S11961-01CR è un sensore d’immagine lineare, mentre gli S11962-01CR e S11963-01CR sono sensori d’immagine...

  • ifm electronic
    ifm electronic

    A qualche anno di distanza dal lancio dei sensori di livello LMT per applicazioni asettiche, ifm electronic arricchisce la sua gamma con un sensore configurabile tramite IO-Link. Questo sensore controlla in modo affidabile il livello nei serbatoi...

  • innovative instruments
    Innovative Instruments

    La milanese Innovative Instruments commercializza i pressostati e i termostati Beta che si adattano alle esigenze industriali più impegnative. Il principio Beta si basa su un sensore diaframma/pistone auto allineante di alta qualità. Il pistone, con una...

Scopri le novità scelte per te x

  • AXU
    Axu

    Spesso risulta difficile poter controllare la temperatura di parti in movimento o in rotazione. Per risolvere questo...

  • Ballu2f
    Balluf

    Produzione, confezionamento e controllo qualità prevedono controllo e identificazione di oggetti di varia natura, comparati e selezionati...