Bene l’industria italiana delle macchine utensili

Pubblicato il 8 luglio 2015

Si è svolta nel centro congressi di Fiera Milano Rho l’assemblea dei soci Ucimu-sistemi per produrre, presieduta da Luigi Galdabini. Alla riunione dei costruttori italiani di macchine utensili era presente Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria. I dati di bilancio 2014 sono positivi e le previsioni per il 2015 sono in crescita. Vediamo qui di seguito numeri e percentuali.

Grazie alla performance positiva, l’industria italiana ha rafforzato la quarta posizione nella graduatoria mondiale dei produttori e si è confermata terza nella classifica degli esportatori. In particolare nel 2014, la produzione è cresciuta del 7,9%, si è attestata a 4.840 milioni di euro, trainata dalla ripresa del consumo interno, cresciuto del 33,8% a 2.738 milioni di euro, che ha favorito le consegne dei costruttori italiani salite, del 44%, a 1.587 milioni, e delle importazioni, in crescita, del 21,9% a 1.151 milioni di euro. Di segno opposto le esportazioni, in calo del 3,9% a 3.253 milioni di euro, risultato attribuibile, almeno in parte, alla scelta dei costruttori di presidiare anzitutto il mercato domestico tornato finalmente a consumare.

La ripresa del settore troverà conferma anche nel 2015. In particolare quest’anno tutti i principali indicatori segneranno un incremento: la produzione salirà del 5,2%, il consumo sarà del 5,7% in più rispetto all’anno scorso, le consegne sono attese in crescita del 4,3% e le importazioni +7,7%. Anche le esportazioni torneranno con segno positivo, in crescita del 5,6%. Gli Stati Uniti sono il primo mercato di destinazione del made in Italy, seguito da Cina, Germania, Russia, Francia.

Luigi Galdabini, presidente Ucimu ha rilevato: “Dopo un 2013 da dimenticare, nel 2014, l’industria italiana di settore è tornata a crescere, dando inizio a un trend positivo che trova già conferma nei dati 2015. L’anno appena trascorso sarà ricordato per la ripresa della domanda italiana”.

“Siamo di fronte a un cambiamento epocale –ha detto Squinzi nel suo intervento-, per le imprese, per la coesione sociale, economia e finanza. Una stagione che chiamerà tutte le parti a ricostruire il nostro Paese. Dalla crisi si uscirà con l’impegno di tutti. Perché questo avvenga sarà necessario recuperare competitività, investimenti di medio e lungo periodo, conoscenza e capacità innovativa”.



Contenuti correlati

  • Più produttivi con il CAD/CAM Tebis

    Tebis, fornitore di processi per lo sviluppo, la progettazione e la produzione di modelli, stampi e componenti meccanici ha presentato in anteprima alla EMO di Hannover la versione 4.0 R5 del suo software CAD/CAM, il cui rilascio...

  • In EMO le novità per cuscinetti e viti a ricircolazione di sfere

    Alla EMO NSK mette in vetrina alcune novità per il settore delle macchine utensili. Tra questi, presenta Sursave una gabbia di nuova concezione per cuscinetti a sfere a contatto obliquo che contribuisce a ridurre del 50% l´eccentricità...

  • Alta precisione per assi e tavole

    Tre serie di motori torque standard della INA Drives & Mechatronics (Idam) e tre serie di cuscinetti per tavole girevoli e assi di rotazione di Schaeffler possono essere combinati a piacere, consentendo all’utilizzatore di individuare e applicare...

  • Riparte il comparto delle macchine utensili

    Ai buoni risultati del 2016 si aggiungono quelli del primo semestre 2017, con ordini in aumento quasi del 10%. I dati elaborati dal Centro Studi & Cultura di Impresa di Ucimu delineano un settore che può ancora...

  • Soluzioni personalizzate per l’auto

    Il Gruppo FFG ha un know-how diversificato nel comparto delle macchine utensili. Esso può combinarsi per offrire soluzioni personalizzate agli utenti in diversi settori industriali. In particolare in EMO FFG proporrà varie soluzioni per il settore automotive....

  • magazzino utensili CFT Rizzardi
    Magazzino utensili compatto CFT Rizzardi

    Alla EMO 2017 di Hannover CFT Rizzardi presenta il magazzino utensili tipo MAG 20/2 compatto, contenente 320 utensili HSK 32, disposti su 2 piastre magazzino da 160 utensili ciascuna. Il magazzino misura 1.200 x 1.200 mm per...

  • Tornitura sul temprato Hembrug Synergon
    Tornitura sul temprato Hembrug ultra precisa

    Le macchine per tornitura sul temprato Hembrug, rappresentate in Italia da Synergon, consentono di fare a meno di numerose operazioni di rettifica cilindrica, garantendo precisione estrema in tornitura di finitura. Un solo attrezzaggio basta per eseguire operazioni...

  • macchine utensili app cloud Siemens
    Macchine utensili sul cloud con Siemens

    Siemens lancia sul mercato italiano la app Manage MyMachine per MindSphere, dedicata alle macchine utensili con controllo numerico. L’applicazione è una delle numerose MindApp in MindSphere, sistema operativo per IoT basato sul cloud, e consente alle aziende...

  • Cuscinetti per macchine utensili da Unitec

    Unitec è un’azienda italiana specializzata nella progettazione e costruzione di cuscinetti speciali di precisione a rulli cilindrici per macchine utensili e nello sviluppo di cuscinetti a disegno per l’industria siderurgica e l’industria in generale. Certificata ISO 9001...

  • asservimento macchine Rollon Actuator System Line
    Asservimento macchine integrato Rollon

    Rollon evolve la propria offerta con Actuator System Line, linea di sistemi meccanici integrati completi per automazione industriale in asservimento macchine. Le soluzioni sono studiate e customizzate per rispondere alle specifiche esigenze nelle macchine utensili, lavorazione e...

Scopri le novità scelte per te x