ABB

Pubblicato il 28 aprile 2016

Realizzati sulla base dell’architettura comune dei convertitori di frequenza ABB ‘All-compatible’, i convertitori di frequenza compatti con montaggio a parete ACS880 offrono livelli di compatibilità, flessibilità e facilità d’uso senza precedenti e una serie di importanti funzioni integrate che fanno risparmiare spazio e riducono i tempi di installazione. Questi convertitori di frequenza garantiscono un controllo superiore per qualsiasi tipo di motore in c.a. con controllo diretto della coppia (DTC), compresi i motori a magneti permanenti e quelli sincroni a riluttanza. Il convertitore di frequenza può avere nove diversi tipi di telaio (da R1 a R9) per una semplice installazione e messa in servizio. Il cuore del convertitore di frequenza è il sistema DCT (Direct Torque Control), la tecnologia superiore ABB per il controllo del motore.



Contenuti correlati

  • integrazione 4.0 Forum Meccatronica 2017 Messe Frankfurt Anie
    Integrazione 4.0 al Forum Meccatronica 2017

    Torna l’appuntamento con Forum Meccatronica, il 26 settembre 2017 presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, mostra-convegno dedicata a integrazione 4.0 alla sua quarta edizione, organizzata dal Gruppo Meccatronica di Anie Automazione in collaborazione con Messe Frankfurt Italia....

  • tecnologie 4.0 convegno Fabbrica Intelligente
    Tecnologie 4.0 a Bergamo con Fabbrica Intelligente

    Appuntamento a Bergamo il 21 giugno con il convegno Tecnologie 4.0 : motori per la fabbrica intelligente, organizzato dal Cluster Fabbrica Intelligente, presso ex Chiesa di Sant’Agostino dell’Università degli studi di Bergamo, dalle 13.30 alle 17.30. Nella...

  • ABB

    ABB propone AC500, un PLC flessibile e scalabile, interfacciabile con i principali bus di campo presenti sul mercato: Ethernet, Devicenet, Canopen, Profibus, Profinet, Ethercat. L’elevata velocità di elaborazione dati delle CPU AC500 permette di integrare, senza utilizzo...

  • Beckhoff

    Con i nuovi PC embedded della serie CX2000, Beckhoff offre potenza di calcolo Many-Core in un formato compatto. La nuova classe di prestazione sfrutta processori Intel Xeon D con CPU da 4, 8 e 12 core anche...

  • Bosch Rexroth

    Per Bosch Rexroth il Motion control è ‘il cuore pulsante dell’automazione e il leitmotiv We Move Everything ne conferma l’applicabilità’, tanto che la piattaforma IndraMotion MLC permette di affrontare in maniera efficace applicazioni con assi elettrici e...

  • Cannon Automata

    I Programmable Automation Controller di Cannon Automata, sono stati sviluppati, progettati e prodotti per soddisfare tutte esigenze nell’ambito del Motion control. I controlli sono affidabili e modulari, offrono prestazioni elevate e risultano facilmente integrabili con soluzioni di...

  • Hitachi

    Il PAC modulare di Hitachi dalla serie HX è un prodotto IoT ready sviluppato su base Linux con sistema operativo deterministico e completamente compatibile con il sistema PLC modulare esistente EH-150 per consentire architetture anche complesse e...

  • KEB

    KEB propone C6 Smart, controllore PAC basato su EtherCAT che integra un controller motion/ CNC IEC 61131.3 ad alte perfomance, compatibile con gli standard PLC Open, un eccellente HMI che coniuga la gestione grafica con l’ampia dotazione...

  • Masautomazione

    Masautomazione presenta il sistema Safeline Vario della tedesca Dina, PLC di sicurezza flessibile e modulare che permette di effettuare cablaggi e logiche di macchina in categoria 4 già conforme a SIL3/Pl e. Le due tipologie di controlli...

  • Mitsubishi

    Il nuovo Simple Motion Module FX5-80SSC-S, in grado di controllare fino a 8 assi tramite il motion bus SscNet III/H in fibra ottica, potenzia la soluzione Motion control della piattaforma di PLC compatti iQ-F. È possibile eseguire...

Scopri le novità scelte per te x